Quantcast

Ischia Calcio - news

ISCHIA, MORACCI: ”DEDICO QUESTO GOL A MIO PADRE CHE NON C’E PIU’”. (Simone Vicidomini)

ISCHIA. Una vera impresa dell’Ischia Isolaverde ,che ha sconfitto la corazzata Catania per 2-0, e torna alla vittoria dopo 97 giorni,l’ultima risale in quel di Andria sul risultato di 1-2. La squadra gialloblu ha dato prova di una grande prestazione in campo. Il migliore su tutti è stato il difensore Moracci. Giornata da incorniciare per lui,non solo guida la linea difensiva con ordine,ma realizza la rete del vantaggio con uno splendido calcio di punizione dalla lunga distanza che ha messo in discesa la partita. “La decisa la squadra. Tutti quanti la volevamo questa vittoria,perché c’è la meritavamo da tempo ed è arrivata. Il gol lì per lì non lo nemmeno visto,pensavo che il portiere l’avesse accompagnata fuori. Ci tenevo a dedicare questo gol a mio padre,che purtroppo è scomparso due anni fa. E il primo gol che realizzo da quando lui non c’è più”. Una vittoria meritata l’Ischia è scesa in campo con l’approccio giusto ,ha concesso davvero poco contro una squadra blasonata come il Catania. Una nota da evidenziare questa squadra nel secondo tempo non ha avuto lo stesso calo delle scorse partite,anzi ha mantenuto il campo trovando anche il gol del raddoppio. “Con l’arrivo di mister Di Costanzo e del prof. Argano il lavoro è cambiato. L’avevo fatto notare in passato,che c’èrano dei deficit. Non per colpa nostra,perché abbiamo sempre dato tutto in campo ma arrivati al 60’ eravamo stremati. Stiamo lavorando,la squadra ha gamba,riparte, è riusciamo a fare 70-80 minuti in campo ad un ottimo livello”. E’ un Ischia dalle due facce in difesa. Contro il Catania si è vista un ottima prestazione,difesa attenta e concentrata altre volte come a Martina Franca invece ci sono state delle piccole distrazioni. “Credo che siano dovuti agli episodi. La squadra anche a Martina ha fatto un’ottima partita. Il risultato contro il Catania è questo di non aver preso gol. Ripeto anche a Martina avevamo fatto un’ottima partita,però gli episodi sono quelli che ci hanno condannato un po’”. Un’Ischia che ha effettuato un ridimensionamento sul piano dei costi, in questa sessione di calciomercato. Sono andati via giocatori importanti,però sembra che mister Di Costanzo insieme al D.S Femiano sono stati bravi a costruire questa nuova Ischia,che non sembra a fatto essersi indebolita. “Quando si fanno tanti cambiamenti a gennaio,si può andare più su o più giù nel senso i può peggiorare o migliorare. La bravura è stata della società nel prendere mister Di Costanzo,che poi a sua volta ha preso giocatori che si sono integrati subito nel progetto come Gomes,Di Vicino,a breve avremo anche Blasi a disposizione. Sono tasselli che vanno a far parte del nostro progetto,di una squadra che da tutto in campo. Si può vincere o perdere,però quando dai una prova di carattere così è dura per gli altri avversari venire a vincere qui contro di noi,ma lo stesso vale in trasferta”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania