Ischia Calcio - news

ISCHIA, DI COSTANZO: ”QUESTA VITTORIA E’ MERITO ANCHE DEI TIFOSI CHE HANNO LOTTATO CON NOI”

L’Ischia dopo 97 giorni ritorna alla vittoria,e lo fa nel migliore dei modi contro un blasonato Catania. In sala stampa arriva Nello Di Costanzo che sembra essere molto soddisfatto della vittoria per 2-0 contro la formazione etnea.

“Inizialmente loro avevano un bel possesso -ha commento il tecnico-però noi abbiamo chiuso bene gli spazi,abbiamo aspettato il momento giusto. Volevamo vincere,ma sapevamo che non bisognava essere presuntuosi, anche tatticamente,nel senso di essere spregiudicati. Volevamo attaccare anche con i terzini, spesso ci siamo riusciti,ma allo stesso tempo volevamo anche essere compatti. Se non fossimo stati così quadrati, così organizzati, aiutandoci l’uno con l’altro,la squadra avversaria avrebbe avuto degli spazi in cui avrebbe fatto male. Sapete tutti che il Catania ha dei giocatori molto importanti e non concedendogli quasi nulla, perché tranne che nel finale, c’è stata grande attenzione alla copertura degli spazi, eravamo consapevoli che la partita avremmo anche potuto vincerla. Direi che il gruppo è stato compatto, ha lottato anche grazie all’incitamento dei tifosi. C’è stata questa energia in più che ci ha permesso di essere sempre sul pezzo,di lavorare, Ogni tanto è uscita anche qualche bella giocata,ma soprattutto siamo stati concreti”.

Durante il corso di questa stagione questa squadra soffriva molto sui calci piazzati,oggi invece anche i calci piazzati a nostro favore hanno sorriso alla grande.

“Era anche ora. Tutti hanno capito l’importanza  dell’attenzione sulle palle inattive a sfavore e anche il fatto che può essere decisiva una palla inattiva in fase offensiva,perché poi è difficile perforare le difese avversarie così organizzate, con dei bravi giocatori. Tante volte si può vincere una partita su quelle situazioni e oggi siamo stati bravi”.

Uno dei migliori in campo è stato senza alcun dubbio Kanoute,uscito per un cambio tattico o perché aveva speso molte energie.

“Era un po’ affaticato, ha chiesto la sostituzione, ma devo dire che,al di là di tutto ha fatto una grande partita. E’ un giocatore importante per questa squadra,ma non solo nelle ripartenze,nelle accelerazioni,anche nella fase di non possesso sia lui che Gomes si abbassavano per aiutare la squadra”.

Una delle note positive di questa partita, e che finalmente la squadra nel secondo tempo ha mantenuto la tenuta atletica rispetto alle partite precedenti quando in panchina c’era Bitetto.

“Un pizzico migliore lo è ma Di Costanzo va con i piedi di piombo –direi una bugia dicendo che nell’arco di due settimane la squadra ha avuto un grande miglioramento dal punto di vista atletico. Il secondo tempo, principalmente a livello nervoso non volevamo concedere nulla all’avversario,perché ci era già capitato di sprecare due punti quando sembrava che il risultato fosse già in tasca”. Chiuso il calciomercato di gennaio,la società farà ancora qualche acquisto sul mercato degli svincolati? “La società è vigile sul mercato degli svincolati per completare la rosa. Intanto ci teniamo stretti quelli che abbiamo aspettiamo il miglior Blasi. Potrebbe essere utile qualcuno,anche perché c’è qualcuno dei nostri che tira la corda”. 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania