Quantcast

La Rinascita Ischia asfalta la Real Grumese ed accorcia sul terzo posto
Calcio - Eccellenza campana Ischia

La Rinascita Ischia asfalta la Real Grumese ed accorcia sul terzo posto

I gialloblu sbloccano la gara con Matarese e raddoppiano con un super Gigio Trani. Gli isolani colpiscono anche due legni ed una traversa e poi calano il tris sempre con il folletto ischitano

A cura di Simone Vicidomini

La Rinascita Ischia Isolaverde vince senza alcun tipo di problema contro la Real Grumese. Una vittoria mai stata in discussione per la formazione di Isidoro Di Meglio che gli consente di portarsi a -6 dal terzo posto. I gialloblu si sono imposti con un netto 3-0,anche se il punteggio poteva essere più largo viste le tante occasioni create e non concretizzate al meglio. Mister Isidoro opta per un’inedita coppia d’attacco lanciando dal primo minuto in campo Vuoso e Valli. Tante le occasioni fallite dagli isolani ma anche la fortuna non è stata dalla loro parte,visti i due pali colpiti da Muscariello subentrato nella ripresa al posto di Valli. La partita è stata sbloccata dopo pochi minuti con Matarese lanciato a rete da Gigio Trani. Il piccolo folletto poi ha messo a segno il 2-0. Le sorti offensive della Real Grumese sono apparse davvero sterili con appena un unico tiro nello specchio della porta ad inizio ripresa. C’è da dire che la squadra gialloblu ha avuto un piccolo calo di concentrazione nella prima parte della ripresa,prima di scatenarsi nel finale costruendo tanti azioni da gol ma non concretizzate fino all’ultimo. Tre punti che portano dunque gli isolani ad accorciare sul terzo posto,occupato proprio dal Plajanum Chiaiano che quasi certamente dovrà lottare con gli isolani per mantenere il terzo posto,ma sopratutto evitare che la seconda allunghi a +10 dalla terza perchè così facendo non si disputerebbero i play-off. Nel prossimo turno infatti ci sarà proprio lo scontro diretto tra Plajanum e Maued Sport.

La Rinascita Ischia asfalta la Real Grumese ed accorcia sul terzo posto

LE FORMAZIONI – La Rinascita Ischia Isolaverde deve fare a meno degli squalificati Del Deo, Ciccarone e Paradiso e viene schierata da Isidoro Di Meglio con un 4-2-4 che vede Tufano a difesa della porta e la linea difensiva composta da Mancusi, Restituto, Trani A. e Fondicelli, mentre a centrocampo Di Spigna e Varchetta con larghi Trani L. e Matarese più Valli e Vuoso in avanti. La Real Grumese si presenta con un 4-4-2 che ha Manco fra i pali più Polverino, Angiolino, Tarallo, Vitulli, Milietiev, Di Lorenzo, Lombardi, Puca, Morlando ed Iavarone.

MATARESE LA SBLOCCA – Il canovaccio della partita si intuisce subito: la Rinascita Ischia prova a tenere il suo baricentro alto e la Grumese non fa nulla per impedirglielo. Già al 7’, i gialloblu passano con Matarese che, ben lanciato da Trani L. con una sciabolata capace di tagliare tutto il campo, solo davanti a Manco lo batte senza problemi. Il ritmo della gara è piuttosto basso e la squadra isolana sembra aver esaurito la sua pressione, lasciando campo alle sterili sortite grumesi. Un improvviso lancio lungo di Di Spigna trova Vuoso perfetto nello scatto sul filo del fuorigioco, ma l’ex Mondo Sport non riesce a superare Manco benché si trovi a tu per tu con esso.

SUPER TRANI – Al minuto 25, incredibile errore sotto porta di Trani L., che – lanciato da Valli – dopo aver superato anche il portiere ospite, da 5 metri calcia sul palo, poi la palla sbatte sulle gambe di un difensore che per poco non la butta dentro. 3 minuti dopo, Gigio scambia a centrocampo con Di Spigna e conclude una travolgente azione personale con un destro strozzato che si infila nell’angolino della porta difesa da Manco. Sempre Trani, al 32’, incorna un cross di Mancusi e manco si supera deviando in corner. Intanto, l’arbitro ha annullato almeno 3 azioni da rete gialloblu avendo chiamato dei fuorigioco davvero inesistenti. Entro la fine del primo tempo, Valli ha almeno un paio di occasioni per mettersi in evidenza e segnare ma le spreca.

La ripresa si apre con una Real Grumese un po’ più intraprendente, infatti è loro la prima azione pericolosa: una bella ripartenza termina con una conclusione alta di Morlando. Intanto, Isidoro Di Meglio toglie Vuoso ed inserisce Ferrandino passando al 4-3-3. Poco dopo entra anche Muscariello per uno spento Valli. Al 70’, Polverino colpisce con una evidente gomitata Trani L., ma l’arbitro non sanziona il calciatore ospite. Solo 2 minuti dopo il suo ingresso in campo, Muscariello spreca una facile occasione da gol dopo essere stato ben servito da Trani L.. E proprio all’incontenibile Gigio, l’arbitro annulla per fuorigioco una rete regolarissima: ennesimo errore del direttore di gara. Al minuto 85, Gigio Trani segna la terza rete gialloblu con un bel destro a giro da poco dentro l’area. Particolarmente sfortunato Muscariello, che ha colto una traversa con una bella girata dal limite ed un palo con un potente destro da lontano.

RIN. ISCHIA ISOLAVERDE  3

REAL GRUMESE                  0

RIN. ISCHIA ISOLAVERDE (4-2-4): Tufano, Mancusi, Fondicelli, Varchetta, Restituto, Trani A. (85’ Migliaccio), Vuoso (56’ Ferrandino), Di Spigna, Valli (68’ Muscariello), Matarese, Trani L. (87’ Buono). A disposizione: Arcamone, Buono, Napoleone, Trani D.. All.: Isidoro Di Meglio

REAL GRUMESE (4-4-2): Manco, Polverino, Angiolino, Tarallo, Vitulli (76’ Persico), Milietiev (67’ Gambardella), Di Lorenzo, Lombardi, Puca (83’ Falace), Morlando, Iavarone. A disposizione: Guida. All.: Chiariello

Arbitro: Fabrizio Scarola della sez. di Napoli

Reti: 7’ Matarese (RI), 28’ e 85’ Trani L. (RI)

Ammoniti: Di Spigna (RI), Vitulli, Milietiev, Polverino (RG)

Calci d’angolo:

Recupero: 1’ p.t.,

Spettatori 200 circa

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania