Quantcast

Coppa Promozione- Ischia: vittoria di misura con il Procida e Fondicelli show !
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Coppa Promozione- Ischia: Fondicelli show,vittoria di misura con il Procida

COPPA DI  PROMOZIONE, ANDATA 32ESIMI – ISCHIA – PROCIDA 2-1: I gialloblu si aggiudicano il primo round nel derby di Coppa superando i biancorossi per 2-1

La formazione gialloblu di mister Ciro Bilardi supera di misura il Procida grazie a una doppietta del capitano Fondicelli. Il momentaneo pareggio per i biancorossi è stato messo a segno da Cibelli. Da segnalare l’ottima prestazione offerta in campo dai tanti giovani ischitani: Monaco, Trani e Invernini. Lo stesso Muscariello che nonostante sia stato schierato sulla fascia,è stato protagonista di un paio di contropiedi. L’unica nota negativa della gara è stata l’espulsione ingenua di Chiaiese per doppia ammonizione. Una domenica da incorniciare per la formazione isolana vista la splendida cornice di pubblico con i circa 350 tifosi accorsi a sostenere la propria squadra. Sul fronte opposto il Procida dovrà rimboccarsi le maniche,anche perchè si è vista una squadra molto opaca in fase offensiva rispetto alla scorsa stagione,dove a fare la differenza è stata più volte la fame avuta sotto porta in fase realizzativa.

Simone Vicidomini. “Chi ben comincia è a metà dell’opera…” Non poteva esserci esordio migliore per l’Ischia,che nonostante i tanti problemi di formazione riesce forse a capovolgere i pronostici della vigilia. I gialloblu di mister Ciro Bilardi superano per 2-1 il Procida nell’andata dei trentaduesimi di finale della Coppa di Promozione. Mattatore di giornata è stato il capitano Luca Fondicelli,che nonostante sia stato spostato in cabina di regia riesce a siglare una doppietta. Il pareggio momentaneo del Procida è arrivato dopo appena due minuti ad inizio ripresa,dove neanche dopo dieci minuti i gialloblu si sono riportati nuovamente in vantaggio. Un match che non ha regalato grandi emozioni. A fare la differenza in campo è stata la prova di cuore e di orgoglio dei ragazzi di Bilardi,che hanno avuto la meglio su un Procida che dimostra di essere ancora lontano dalla miglior condizione fisica-atletica. In casa biancorossa c’è da registrare anche le dimissioni del presidente Luigi Muro (che però continuerà ad essere presente in società). Il 12 settembre ci sarà la gara di ritorno allo stadio “Spinetti ” di Procida.

Coppa Promozione- Ischia: vittoria di misura con il Procida e Fondicelli show !

LE FORMAZIONI – L’Ischia deve fare a meno di Accurso, Matarese, Gigio Trani, Conte e Del Deo (squalificato) e viene mandata in campo da Ciro Bilardi con un 4-3-3 che ha visto Mennella a difesa della porta e la linea difensiva composta da Trani L., Sirabella, De Simone e Monaco con a centrocampo Fondicelli a centro più Esposito e Iacono da interni più Muscariello, Chiaiese ed Invernini in attacco. Abbandonato si è fermato poche ore prima della gara ed è stato costretto a sedersi in panchina (con l’altro infortunato Di Spigna).
Il Procida ha Ciro Saurino e Trani out per squalifica e viene schierata da Giovanni Iovine con un 4-4-2 che ha visto Lamarra fra i pali e la difesa formata da Lubrano Lavadera V., Micallo, Russo e Annunziata, con a centrocampo Costagliola A., Lubrano Lavadera P., Mammalella e Muro più Costagliola L. e Cibelli in avanti.

La gara inizia con una buona fase di studio, nella quale – per almeno un quarto d’ora non ci sono state conclusioni verso nessuna delle due porte. Da segnalare una discesa di Muscariello sulla destra (palla al centro liberata dalla difesa procidana) e una conclusione di Mammalella da lontanissimo (respinta bene dalla retroguardia gialloblu). La prima vera conclusione è di Muro: il Procida recupera bene un pallone sulla tre quarti gialloblu (Fondicelli perde palla nella metà campo e regala la sfera agli avversari), ed il centrocampista ci prova dalla distanza con un pallonetto, ma Mennella fa buna guardia. Al minuto 26, la prima grossa occasione del match: Muro si incunea in area, supera Trani e serve al centro Lorenzo Costagliola, ma la palla è troppo arretrata ed Esposito  si rifugia può in corner.

CHE GOL DI FONDICELLI !- Alla mezz’ora, Chiaiese subisce un fallo all’altezza del vertice destro dell’area procidana e l’arbitro  Mascolo assegna la punizione ai gialloblu. Sinistro morbido dell’ex Real Forio che trova sul secondo palo il sinistro a volo di Fondicelli che incrocia e batte Lamarra. Poco dopo il vantaggio ischitano, scaramucce a centrocampo fra Chiaiese e Muro, che si beccano un giallo dal direttore di gara. Poco dopo anche Micallo viene ammonito, per un fallo proprio su Chiaiese che provava ad involarsi verso la porta procidana. Bene la squadra di Bilardi, il cui vantaggio è meritato. La prima frazione di gara termina sul punteggio di 1-0 per l’Ischia.

CIBELLI PAREGGIA I CONTI– La ripresa si apre senza cambi su ambo i fronti, ma soprattutto con la rete del pareggio procidano. Cross di Tony Costagliola dalla destra e Cibelli, sul secondo palo, stoppa,mette a sedere un’avversario e  di destro fulmina Mennella sul primo palo. La replica dell’Ischia arriva al 53’, quando Chiaiese calcia di sinistro una punizione dai 22 metri che Lamarra blocca senza problemi. I ritmi della gara, inevitabilmente, si abbassano, così come quelli del tifo gialloblu,che vengono gelati dal pareggio procidano.

FONDICELLI CI PRENDE GUSTO – A ribaltare il risultato ci ripensa Fondicelli: azione insistita di Muscariello al limite dell’area, la punta serve da terra l’accorrente capitano (di giornata) che elude un paio di avversari e calcia di sinistro dai 10 metri, piegando le mani a Lamarra. Il Procida prova a reagire e la contesa finalmente si accende, anche negli animi. Verso la mezz’ora, Iovine è costretto al secondo cambio (prima aveva sostituito Lubrano Lavadera P. con Barone: esce uno stremato Tony Costagliola ed entra Vanzanella. Al minuto 77 è Cibelli, con un destro da fuori area, a lambire il palo alla sinistra di un Mennella proteso in tuffo. La squadra biancorossa prova ad alzare il suo baricentro, intanto Bilardi effettua il suo primo cambio: esce un super  Invernini ed entra Napoleone. Dopo 4 minuti di recupero ed un leggero  brivido su una punizione per il Procida dalla tre quarti (a 5 secondi alla fine Chiaiese si becca ingenuamente il secondo giallo per perdita di tempo e viene espulso!), arriva il triplice fischio dell’arbitro. L’Ischia si aggiudica il primo round.

ISCHIA          2

PROCIDA     1

ISCHIA (4-3-3): Mennella, Trani L., Monaco, De Simone, Sirabella, Esposito, Muscariello, Iacono, Fondicelli, Chiaiese, Invernini (87’ Napoleone). A disposizione: Tufano, Abbandonato, Di Spigna. All.: Ciro Bilardi

PROCIDA (4-4-2): Lamarra, Lubrano Lavadera V. (83’ Peluso), Annunziata, Lubrano Lavadera P. (57’ Barone, Micallo, Russo, Muro, Mammalella, Costagliola L., Costagliola A. (74’ Vanzanella), Cibelli. A disposizione: Lubrano Lavadera W., De Sanctis, Sammartano, Telese. All.: Giovanni Iovine

Arbitro: Domenico Mascolo della sez. di Castellammare di Stabia (Ass.: Mariano Chimenti e Andrea Minopoli di Napoli)

Reti: 30’ e 61’ Fondicelli (IS), 47’ Cibelli (PR)

Ammoniti: Chiaiese (IS); Muro, Micallo (PR)

Espulso Chiaiese (IS) al 94’ per doppia ammonizione

Calci d’angolo: 0-2

Recupero: 0’ p. t., 4’ s. t.

 

Spettatori: 300 circa

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania