Quantcast

Ischia- Mister Billone Monti: “Fra una settimana altro stage. Sul mercato...
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Ischia- Mister Billone Monti: “Fra una settimana altro stage. Sul mercato…

L’INTERVISTA – Il neo allenatore dell’Ischia fa il punto sullo stage pro under che c’è stato ieri pomeriggio al Mazzella e del mercato

Ripeteremo questo di oggi (ieri, ndr) anche nella prossima settimana, cercando di trovare qualcosa che fa al caso nostro. E’ stato il primo giorno, c’è stato un po’ di caos all’inizio, è stato difficile prendere i nomi di tutti. Cerchiamo giovani in età tale da poter far parte della rosa della Prima Squadra. Parliamo di giovani nati nel 2001 e nel 2002”

Simone Vicidomini- Il raduno, volto alla ricerca di calciatori under (nati nel 2000, 2001, 2002 ed  anche nel 2003), annunciato dall’Ischia nella scorsa settimana, ha trovato il suo primo giorno nel pomeriggio di ieri allo stadio Mazzella. Tanti i ragazzi che si sono presentati agli ordini di mister Billone Monti, nuovo trainer gialloblu. Per quanto riguarda il settore giovanile il responsabile invece sarà Ciro Bilardi coadiuvato da Pino Taglialatela. I giovani hanno svolto una partita su due tempi con la durata di circa mezz’ora,cercando di mettersi in mostra agli occhi di chi era chiamato ad osservarli. Al termine del primo raduno, che troverà seguito durante la prossima settimana, abbiamo intervistato mister Monti, che ci ha illustrato cosa cerca la società isolana in questi stage e poi ci ha parlato di mercato, visto che fervono i contatti con più calciatori in vista della prossima stagione. Ecco le sue parole.

Mister Monti, è appena finita la prima giornata dei tanto chiacchierati raduni programmati dalla SSD Ischia. Indubbiamente, si è potuto vedere poco ma è importante che tanti ragazzi abbiano aderito all’iniziativa…

“Si, è stato importante. Ripeteremo questo di oggi (ieri, ndr) anche nella prossima settimana, cercando di trovare qualcosa che fa al caso nostro. E’ stato il primo giorno, c’è stato un po’ di caos all’inizio, è stato difficile prendere i nomi di tutti. I ragazzi che sono venuti erano tanti, quindi abbiamo dovuto farli giocare un po’ ciascuno, ma la prossima settimana ci organizzeremo in maniera diversa. Quindi continueremo a fare questi raduni per cercare di vedere sia qualcuno che non conosciamo, che qualcuno dei nostri che io conosco poco”.

Cosa fa al caso vostro, mister? Cosa state cercando?
“Cerchiamo giovani in età tale da poter far parte della rosa della Prima Squadra. Parliamo di giovani nati nel 2001 e nel 2002”.

Anche qualche portiere…
“Si, basta che rientrino nell’età che cerchiamo. Stando ad Ischia, avendo un bacino d’utenza ristretto non possiamo dire che vogliamo un giovane bravo in quel ruolo od in quell’altro. Vediamo prima se questi giovani, non dico che siano il massimo, ma che siano da poterci lavorare in un certo modo, indipendentemente dal ruolo”.

Ha già visto qualcosa? Qualche giovane che le ha fatto piacere vedere?

“Beh, si. Qualcosina si è visto, ma c’è anche qualcuno dei nostri che conoscevo poco, che ha bisogno di migliorare sotto l’aspetto fisico. Ad esempio, c’è Abbandonato che ha degli ottimi numeri tecnici, però è vero che in questo periodo non è allenato, ma noi quando eravamo giovani giocavamo anche senza allenamento. Abbandonato ha una autonomia ridotta e dovrà migliorarsi sotti questo aspetto. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, posso dire che è valido, è rapido nell’esecuzione, ha un buon sinistro ma deve essere continuo, deve lottare e correre di più per giocare in una squadra che deve puntare a vincere”.

Avete incontrato una discreta disponibilità da parte delle altre società isolane, non massima…

“Diciamo che, alla riunione con Taglialatela e Bilardi era presente un buon numero di società. Poi, so che la nostra società ha parlato con alcune altre di Eccellenza per avere la disponibilità ad avere oggi (iri, ndr) qui dei giovani che sono ovviamente ancora tesserati con loro. Quindi, è stato chiesto il permesso per poterli vedere in campo e se poi dovesse interessarci qualcuno parleranno società e società”.

Non è solo tempo di stage per gli under, visto che l’Ischia e Billone Monti sono già alle prese con le mosse di mercato. E’ di martedì sera un incontro con l’entourage di Sogliuzzo, ultimo di tanti altri fatti prima. Come siamo messi riguardo alla creazione di una Ischia che possa essere competitiva e composta per la stragrande maggioranza da isolani?

“Con qualche calciatore non ci dovrebbero essere problemi, mentre con altri potrebbero essercene sotto due aspetti. Il primo è che il ragazzo potrebbe voler ambire ad una categoria superiore alla Promozione ed il secondo è relativo al fattore economico. La nostra società ha fissato un budget relativo ai rimborsi da cui non possiamo derogare. Quindi, non possiamo permetterci che ognuno che viene interpellato ci possa chiedere luna, ovvero un prezzo relativi alla categoria”.

Mister, possiamo dire che i problemi cui parla sono relativi a calciatori come Sogliuzzo e Castagna, mentre con altri, tipo Chiariello e Trofa, tutto dovrebbe essere più facile?

“Penso che i problemi ci possano essere in generale con tutti. Anche perché, per noi, partire prima potrebbe essere un vantaggio, anche organizzativo. Però, Esse. A volte, invece, arrivare a luglio inoltrato e presentare una discreta offerta a chi non ha ancora trovato nulla fa si che il calciatore si convince subito per paura di non trovare nulla di meglio…”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania