Quantcast

Ischia, Bilardi: "Play off ? Mi assumo la responsabilità ma i calciatori....
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Ischia, Mister Bilardi: “Dedico la vittoria a mia moglie con tanto amore”

QUI ISCHIA – Il commento del tecnico gialloblu

“Oggi si fa fatica a giocare contro le squadre che si devono salvare e diventa sempre più difficile. Sicuramente questa è una squadra che se avremmo avuto all’inizio della stagione forse avevamo qualche punticino in più e c’è la potevamo giocare in tutt’altro modo”

Al termine della gara che l’Ischia ha vinto contro la Torrese per 3-1, l’allenatore della squadra gialloblu, Ciro Bilardi, è intervenuto ai nostri microfoni. Ecco le sue parole:

“L’unica squadra che c’era in campo fino al gol a mio avviso è stata l’Ischia. E’ logico che se prima o dopo ti capita l’occasione sblocchi la gara e diventa tutto più facile. Se era difficile trovare il varco giusto? Siamo stati bravi ad attendere l’occasione giusta. E’ arrivata con Vitagliano che ha un piede eccezionale,trovando un gol bellissimo. Siamo sempre stati padroni del campo,dove la squadra si stava esprimendo benissimo,trovando anche il raddoppio con Rubino. L’unica cosa e che per me non c’era la seconda ammonizione nei confronti di Sirabella che da un lato è diventato un po’ più faticoso portare a termine il risultato. Se la partita di oggi ricordava quella contro il Quartograd? Questa è una cosa che pensavate voi. Io ero abbastanza fiducioso perché vedevo la squadra giocare con molto calma e determinazione. E’ logico che di fronte hai sempre una squadra,che comunque loro hanno collezionato più punti in trasferta che in casa. E’ sempre difficile arrivare ad un traguardo i campionati iniziano sempre il girone di ritorno. Oggi si fa fatica a giocare contro le squadre che si devono salvare e diventa sempre più difficile. Sicuramente questa è una squadra che se avremmo avuto all’inizio della stagione forse avevamo qualche punticino in più e c’è la potevamo giocare in tutt’altro modo. Con tutti i lati negativi che ci sono stati all’inizio,abbiamo dovuto aspettare il mercato di dicembre per arrivare dove siamo ora. L’Ischia non ha rischiato nulla? Sicuramente, poi quando ti mettono alle strette che ti ritrovi a giocare con un uomo in meno,abbiamo deciso di limitare i danni inserendo Gigio Trani,proprio per approfittare gli spazi liberi che lasciavano. Infatti è entrato ed ha fatto gol. In conclusione voglio dedicare questa vittoria,principalmente ai miei giocatori e soprattutto a mia moglie che ora si trova in ospedale perché ha subito un’operazione. Io purtroppo questa settimana ho sofferto tantissimo e quindi voglio dedicare la vittoria con tanto amore”-chiosa Bilardi.

A cura di Simone Vicidomini

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania