Quantcast

Eccellenza- Real Forio che tris nel derby,per il Barano è notte fonda
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza- Real Forio che tris nel derby,per il Barano è notte fonda

ECCELLENZA – REAL FORIO – BARANO 3-0: I biancoverdi fanno loro meritatamente la straisolana volando nelle zone alte della classifica. Aquilotti nel baratro

Il derby parla foriano. Come l’ultimo giocato da queste parti qualche mese fa. I biancoverdi di Isidoro Di Meglio hanno meritato il successo, giunto con un sonante 3-0 su un Barano che è stato in campo praticamente solo nella prima frazione di gioco.

Il Real Forio va in vantaggio con Mangiapia, che sugli sviluppi di un corner anticipa tutti e soprattutto Martucci (non perfetto nell’occasione) a metà prima frazione. Forse i biancoverdi meritano il vantaggio solo dopo la rete: il Barano sbaglia molto negli appoggi dei difensori e gli uomini di Isidoro tengono l’inerzia della gara senza però riuscire ad offendere ulteriormente più di tanto. In un’autentica fiammata sul finire della frazione, gli aquilotti sfiorano il pari: prima Scritturale si fa deviare in angolo una conclusione da due passi e poi su successivo corner è Di Costanzo a svettare e cogliere la seconda traversa consecutiva (dopo quella col Volla).  La ripresa è praticamente un monologo biancoverde. Il rigore decretato dall’arbitro, per fallo subito da Fiorentino, e segnato da Pasquale Savio, segna una ulteriore botta sulle velleità del Barano. Gli aquilotti sono quasi incapaci di reagire e le sortite del Real Forio si susseguono. L’unico a provarci per gli aquilotti è Arcamone, ma anche lui deve arrendersi quando nell’ultimo quarto d’ora, Davide Trofa chiude al meglio una ripartenza dei suoi e mette il sigillo alla partita. Il Real Forio vola momentaneamente in testa alla classifica, ma ciò che vale sono i 10 punti rimediati finora in classifica, un ero bonus salvezza. Il Barano costretto a leccarsi le ferite per la seconda sconfitta consecutiva contro una diretta concorrente: dalle parti delle chianole non sarà facile per Gianni Di Meglio tenere i suoi sulla dritta barra della salvezza.

LE FORMAZIONI – Il Real Forio è stato costretto a rinunciare a Sollo (ultimo turno di squalifica per lui) e Marano. Isidoro Di Meglio ha schierato i suoi con un 4-3-3 che aveva D’Errico fra i pali e la difesa formata da Capuano, Iacono, Mangiapia e Salatiello, più Trofa, Sannino e Fiorentino a centrocampo con Savio e Filosa ad appoggiare larghi Longo.
Nel Barano, che schiera a sorpresa il neo tesserato Mario Pistola, tutti disponibili al di fuori di Angelo Arcamone. Gianni Di Meglio ha messo la sua squadra in campo con un 3-5-2 che ha visto Martucci in porta e la linea difensiva formata da Chiariello, Monti e Di Costanzo, a centrocampo Errichiello, Andres, Scritturale, Arcamone e Pistola, più Cirelli ed il giovane Mattera in avanti.

MANGIAPIA ANTICIPA – Parte bene il Barano ma il primo ero brivido arriva al 10’ e lo causa Sannino: il calciatore del Real Forio salta un paio di avversari ed entra in area, dove cade a terra dopo un contatto (sospetto), ma l’arbitro lascia correre ed ammonisce per proteste Fiorentino. Al minuto 23, il Real Forio passa in vantaggio: corner dalla destra che cade nel cuore dell’area piccola, Mangiapia anticipa un incerto Martucci e insacca di testa sotto la traversa. Bello lo schema con cui si sono mossi i foriani sul piazzato. Due minuti dopo, su un calcio di punizione dalla tre quarti per il Barano, Savio tocca la palla con un braccio e fa gridare al rigore gli ospiti, poi l’azione sfuma. Verso la mezz’ora, Cirelli si gira e calcia dai 15 mt, troppo centrale. 35’, Trofa ci prova da fuori ma schiaccia troppo il destro e non centra la porta di un pò.

SFORTUNA BARANO – E’ Scritturale, qualche minuto dopo, a provarci sul versante opposto, ma la sfera termina a lato. Al 33’, Arcamone prova il break e viene fermato da Capuano (ammonito). L’occasionissima per il Barano capita sui piedi di Scritturale al 43’: Arcamone illumina con un lancio bellissimo per Pistola che entra in are a crossa basso per il compagno che si fa deviare in calcio d’angolo il tiro dall’area piccola. Sul corner seguente, Di Costanzo svetta di testa e colpisce la traversa, poi D’Errico sventa in corner una successiva conclusione ospite.

SAVIO DI RIGORE – Nella ripresa si riparte con gli stessi ventidue e al 50’ occasionissima per Michele Longo, che di testa chiama al miracolo Martucci che non si fa sorprendere. Al 52’ altro calcio d’angolo per il Real Forio e ancora Mangiapia pericoloso, anche se riesce solo nell’intento di pareggiare il conto delle traverse. Al minuto 53 Fiorentino viene atterrato in area baranese e l’arbitro comanda un calcio di rigore. Sul dischetto si porta Pasquale Savio, che prende la rincorsa e spiazza Martucci per il raddoppio dei padroni di casa. Pochi minuti dopo, Andres prova a farsi giustizia da solo atterrando Fiorentino con un intervento ai limiti del codice penale, ma per l’arbitro non c’è nulla se non un semplice calcio di punizione. Al 69’ il Real Forio ci prova ancora con Davide Trofa, che però non riesce a sorprendere Martucci.

TROFA LA CHIUDE – Poco dopo è Chicco Arcamone a cercare il gol che potrebbe riaprire i giochi, ma il suo tiro viene deviato e finisce fuori. Al 78’ pallone per Davide Trofa, che scambia il pallone con Michele Longo, bravo a restituirglielo con il contagiri all’interno dell’area di rigore, permettendogli di battere a rete per il 3-0 del Real Forio. Di qui in poi la partita va avanti di folate, nel nervosismo generale che però non porta a nulla di particolarmente rilevante. Dopo un corposo recupero di 5’, l’incontro si chiude e la festa dei foriani può avere inizio.

REAL FORIO 3
BARANO 0

REAL FORIO: D’Errico, Capuano, Salatiello (90’+1 Verde A.), Fiorentino (78’Cantelli), Mangiapia, Iacono, Trofa, Sannino, Longo (87’ Castaldi), Savio, Filosa (86’ Varrella). In panchina Arcamone R., Piccirillo, Arcamone G., Boria, Nicolella. Allenatore Isidoro Di Meglio

BARANO: Martucci, Errichiello (77’ Aiello), Di Costanzo (57’ Cuomo R.), Andres (68’Conte), Chiariello, Monti, Mattera (87’ Cuomo C.), Scritturale, Cirelli (86’Viscovo), Arcamone G.G., Pistola. In panchina Di Chiara, Manieri, Matarese, Cuomo C., Viscovo, Conte, Ferrari, Aiello. Allenatore Gianni Di Meglio

Arbitro: Michele Criscuolo della sez. di Torre Annunziata (Ass.: Caliendo di Nola e Columbro di Ercolano)

Reti: 23’ Mangiapia, 53’ Savio, 78’ Trofa

Ammoniti Fiorentino, Capuano, Salatiello (R); Chiariello, Conte (B)

Calci d’angolo: 7-6 per il Forio

Recupero 0’pt, 5’st

Spettatori 250 circa

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania