Quantcast

Eccellenza-Real Forio,Varrella e Trofa battono 2-1 il Mondragone
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza-Real Forio,Varrella e Trofa battono 2-1 il Mondragone

ECCELLENZA – REAL FORIO – MONDRAGONE 2-1: Esordio con vittoria per i biancoverdi. L’ultimo arrivato (classe 2001) segna la prima rete del girone A di Eccellenza

Successo importantissimo per i biancoverdi, che con una rete per tempo (ed un po’ di spavento nel finale, soprattutto a causa dell’espulsione di Fiorentino), vengono a capo della insidiosa gara contro i casertani di Formicola (espulso anche lui). Chi ben comincia è a metà dell’opera

Simone Vicidomini. Un buon Real Forio vince la sua gara di esordio in campionato, venendo a capo di un coriaceo ma non insormontabile Mondragone. I foriani di Isidoro Di Meglio, reduci dall’eliminazione (con annessa scoppola rimediata a Frattamaggiore) dalla Coppa Italia, sono partiti col piglio giusto e sono stati bravi a passare in vantaggio col neo arrivato Marco Varrella, bravo a farsi trovare al posto giusto a momento giusto per ribadire in gol dopo una doppia parata del portiere ospite. I biancoverdi vanno sulle ali dell’entusiasmo e solo con conclusioni da lontano gli ospiti ci provano senza successo. Nella ripresa, è Trofa, su assist di Savio a fare bis per il Real Forio, proprio quando il Mondragone pareva poter ottenere il pari. Nel finale, l’espulsione (per doppia ammonizione) di Fiorentino, consente alla squadra di Formicola (poi espulso pure lui) di venire avanti in maniera più ficcante. Arriva, così, la rete di Lauropoli a 3 minuti dalla fine, poi è D’Errico a salvare i 3 punti in pieno recupero. Successo importantissimo per il Real Forio, che può guardare con ottimismo al prosieguo della stagione.

LE FORMAZIONI – Il Real Forio deve fare a meno di Mangiapia (infortunato), ma ha finalmente a disposizione Longo (arrivato il transfert dalla Svizzera). Isidoro Di Meglio schiera i biancoverdi con un 4-4-2 che vede D’Errico a difesa della porta e la linea difensiva formata da Fiorentino, Capuano, Iacono ed Arcamone, con a centrocampo Varrella, Piccirillo, Trofa e Sannino più Savio e Longo in avanti.
Il Mondragone, allenato dall’ex Virtus Volla, Giovanni Formicola, replica con Cioce fra i pali più Improta, Parente P., Bosco, Parente D., Baratto, Ischero, Colella, De Biase, Schettino e Ripici.

VARRELLA GOL ALL’ESORDIO – Al 2’ il gioco viene interrotto dal direttore di gara per alcuni minuti: una delle bandierine del calcio d’angolo è rotta ed a ripararla ci pensa il mitico Barbato. Al 6’ occasione per gli ospiti, palla in area a trovare l’inserimento giusto di Ischero che davanti ad D’Errico tenta il tap in vincente ma l’estremo difensore non si sorprendere e respinge. Al 7’ rispondono i padroni di casa: lancio lungo per Longo che spizza di testa nel tentativo di servire l’accorrente Savio che di poco non arriva alla conclusione. Al 15’ i padroni di casa passano in vantaggio: azione insistita di Savio che va alla conclusione ma viene respinta da Cioce, sulla ribattuta ci prova Longo che a sua volta viene murato, ma arriva Varrella che insacca in rete e fa 1-0. Il giovane classe 2001 bagna l’esordio in campionato con un gol. Al 26’ corner per i casertani e girata al volo di Parente Daniele che alza di poco sopra la traversa. Al 40’ calcio di punizione dai 20 metri, sulla battuta va Schettino ma la sfera termina alta

TROFA RADDOPPIA – Nella ripresa i casertani accennano ad una reazione di orgoglio e provano a far salire il proprio baricentro. Al 51’ azione in avanti del Forio con Longo che serve Savio nello spazio al limite dell’area, la punta ex Barano si gira e scodella un pallone sul secondo palo dove di piatto Trofa deposita in rete il 2-0. Al 57’, Longo prova a seminare il panico nella difesa avversaria imbastendo un azione personale, la punta dribbla un paio di giocatori ma cincischia troppo con la palla e si lascia cadere senza avere gloria. Al 59’ doppio cambio per i biancoverdi: dentro Marano al posto di Longo, con l’ex Scafatese che va a in posizione di centrocampo e Filosa prende il posto di Arcamone G., con Sannino che si sposta sulla linea difensiva a terzino. Al minuto 71, conclusione improvvisa del neo entraro Padovani tra le file ospite, che dal limite lascia partire un destro che sfiora l’incrocio dei pali. Mister Formicola di gioca il tutto per e passa ad un 4-2-4

INGENUITA’ DI’ FIORENTINO – Ad un quarto d’ora dalla fine, grossa ingenuità del terzino biancoverde Fiorentino, che atterra Esposito sulla fascia: il giovane 99’ viene espulso per doppia ammonizione (era già stato ammonito nel primo tempo). I biancoverdi rimangono in dieci e Isidoro Di Meglio sposta Trofa nella posizione di terzino, proprio al posto dell’espulso numero 2. A 3 minuti dalla fine, i casertani provano a rientrare in gara, trovando il gol con Lucignano: l’ex Monte Di Procida ha la meglio su un rimpallo in area di rigore con Capuano e Iacono e fa 2-1. Il direttore di gara decreta 4’ di recupero. Gli ospiti tentano il tutto per tutto gettandosi in avanti, ma D’Errico è bravo a metterci una pezza in più di un’occasione. E’ proprio il numero 1 dei biancoverdi a salvare il punteggio a pochi secondi dalla fine del match quando un pallone viene scodellato in area di rigore con Lauropoli che di testa in tuffo prova a mettere in rete ma l’estremo difensore para a terra. Da segnalare l’allontanamento dalla panchina di Mister Formicola in pieno recupero per proteste.

 

REAL FORIO           2
MONDRAGONE      1

REAL FORIO: D’Errico, Fiorentino, Arcamone G. (61’ Filosa), Piccirillo, Capuano, Iacono, Trofa, Sannino, Longo (61’ Marano), Savio, Varrella (87’ Salatiello). A disposizione: Arcamone R., Nicolella, Ademi, Verde A., De Nicola. All.: Isidoro Di Meglio

MONDRAGONE: Cioce, Improta (77’ Cavaliere), Parente P., Bosco, Parente D. (54’ Esposito), Baratto, Ischero (72’ Lauropoli), Colella (68’ Padovani), De Biase (61’ Lucignano), Schettino, Ripici. A disposizione: Onofrio, Di Donato, Di Stasio, Del Prete. All.: Giovanni Formicola

Arbtitro: Giuseppe Cetrancolo della sez, di Frattamaggiore (Ass.: Cecere di Frattamaggiore e Marletta di Napoli)

Reti: 16’ Varrella (RF), 51’ Trofa (RF), 87’ Lucignano (MN)

Ammoniti: Trofa, Marano, Fiorentino, Capuano (RF); Improta, De Biase, Schettino (MN)

Espulso al 75’ Fiorentino (RF) per somma di ammonizioni

Recupero: 1’ p. t., 4’ s. t.

Spettatori 100 circa

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania