Quantcast

Eccellenza- L'Afragolese espugna Barano con un lampo di Follera
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza- L’Afragolese espugna Barano con un lampo di Follera

ECCELLENZA – BARANO – AFRAGOLESE 0-1: I rossoblu di Seno riescono a portare a casa i 3 punti al termine di una gara molto tirata

Gli ospiti provano a fare la partita per lunghi tratti, ma le conclusioni pericolose sono davvero poche. Cirelli (il migliore del Barano) coglie in pieno la traversa ed a meno di un quarto d’ora dalla fine il centrale dell’Afragolese pesca il jolly-vittoria

Simone Vicidomini. L’Afragolese riesce a superare un coriaceo Barano al termine di una partita molto tirata e sostanzialmente equilibrata. I rossoblu di Biagio hanno provato a fare il match per lunghi tratti, ma c’è più di qualche rammarico per gli aquilotti, che quando sembravano di aver portato a casa (almeno) il primo punto stagionale, sono stati colpiti dalla testata di Follera, su cui Martucci non ha potuto nulla. Gli ospiti partono  col piglio di chi vuole i tre punti senza se e senza ma, il Barano tiene discretamente bene ed a metà primo tempo prova a venire fuori palla al piede, senza particolare successo. La squadra di Seno continua ad insistere, ma senza creare occasioni nitide. Sono gli aquilotti, quindi, ad inizio ripresa, ad andare vicini al vantaggio con una bella conclusione di Cirelli (per distacco il migliore dei suoi), che si stampa sulla traversa a portiere battuto. La gara scivola via fra tanto agonismo e poche occasioni pulite, con i rossoblu che ci provano solo da fuori ed il Barano che si dedica alle ripartenze. Si deve attendere il 77’, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dal destro fatato di Carotenuto, il centrale ospite ha svettato di testa e tolto la ragnatela dal sette della porta difesa da Martucci, portando avanti gli ospiti. Poco consistente la reazione della squadra di Gianni Di Meglio, che rimedia la seconda sconfitta consecutiva e resta a zero in classifica. Ma non è giusto fare drammi, il cammino è ancora lunghissimo.

LE FORMAZIONI – Il Barano deve fare a meno del solo Angelo Arcamone (che potrebbe tornare disponibile ad ottobre) e viene messo in campo da Gianni Di Meglio con un 5-3-2 che ha visto Martucci a difesa della porta, la difesa formata da Errichiello, Chiariello, C. Cuomo, Monti e Di Costanzo, con Scritturale, Andres e Arcamone a centrocampo più la coppia Viscovo-Cirelli in avanti.
L’Afragolese scende in campo, per idea di mister Biagio Seno, con un 4-4-1-1 che ha visto Pezzella fra i pali e la linea difensiva composta da Di Fraia, Calabrese, Follera, Ceparano, a centrocampo hanno agito Di Finizio, Pontillo, Vitiello e Mansour, più Maggio appoggiato da Marzullo in avanti.

L’Afragolese ci prova subito e su un calcio di punizione diretto dai 25 metri, Marzullo impegna Martucci che devia in corner al 3’. Al minuto 12 è Maggio, sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra, a colpire di testa da buona posizione e sfiorare la traversa. Al minuto 24, progressione di Cirelli, che entra in area e crossa, ma Pezzella smanaccia a terra e la difesa afragolese allontana la minaccia. Al 28’, Marzullo calcia una punizione dal vertice sinistro dell’area, ma sul destro del 10 ospite Martucci vola all’incrocio e respinge. Poco dopo è ancora Cirelli a rendersi protagonista: la punta del Barano prova a calciare, ma lo fa debolmente, da posizione molto defilata e Pezzella para facile. Al 33’ è Mansour a calciare improvvisamente di destro ma il portiere del Barano respinge a pugni uniti la conclusione centrale. Due minuti dopo, è Maggio a provarci dal limite su punizione, ma il suo sinistro termina fra le braccia di un Martucci che era rimasto al suo posto.

LA TRAVERSA TREMA – La ripresa inizia senza cambi. Ma al 48’, Cirelli, con una improvvisa girata dal limite, fa tremare la traversa della porta difesa da un Pezzella rimasto immobile. Poco dopo, per infortunio, Monti è costretto a lasciare il campo a Manieri, che si posiziona sull’out sinistro (Di Costanzo passa al centro). Arrivano altri cambi: uno spento Viscovo lascia il campo a Cuomo R, mentre il tanto atteso Mansour esce e cede la sua fascia a Di Finizio, spostatosi per l’ingresso in campo di Conte. Seno manda nella mischia anche l’esperto Carotenuto (per Marzullo). Alla mezz’ora ci prova Cirelli da lontanissimo, ma Pezzella blocca senza problemi.

FOLLERA LA SBLOCCA – Entra anche Alfano (ex Ischia) per Vitiello. Passano 30 secondi e Follera, su perfetto calcio d’angolo calciato da Carotenuto, salta quasi indisturbato e indirizza il pallone di testa nel sette e porta in vantaggio l’Afragolese. Al minuto 81, Andres sbaglia un intervento a centrocampo, Conte si invola sulla destra e crossa per Maggio che di testa manda di poco alto. Intanto, Gianni Di Meglio toglie Andres e manda in campo Conte. Succede poco. Nel secondo dei 5 minuti di recupero concessi da Pileggi della sezione di Bergamo, un calcio di punizione di Carotenuto sfiora il palo con Martucci intento solo a guardare. Finisce con un incredibile salvataggio di Di Costanzo sulla linea: Conte, in contropiede aveva eluso Chiariello e superato con un debole conclusione Martucci.

BARANO             0
AFRAGOLESE     1

BARANO (5-3-2): Martucci, Errichiello, Di Costanzo, Andres (82’ Conte), Chiariello, Monti (49’ Manieri, 88’ Matarese), Scritturale, C. Cuomo, Cirelli, Arcamone G. G., Viscovo (57’ Cuomo R.). A disposizione: Di Chiara, Di Meglio, Ferrari, Mattera. All.: Giovan Giuseppe Di Meglio

AFRAGOLESE (4-4-1-1): Pezzella, Di Fraia, Calabrese, Pontillo, Follera, Ceparano (79’ Ferraro), Di Finizio, Vitiello (77’ Alfano), Maggio (88’ Biancardi), Marzullo (73’ Carotenuto), Mansour (57’ Conte). A disposizione: Paolella, De Falco, Pistone, Porricelli. All.: Biagio Seno

Arbitro: Luca Pileggi della sez. di Bergamo (Ass.: Ciannarella e Savino di Napoli)

Reti: 77’ Follera (AF)

Ammoniti: Viscovo, Andres, Manieri (BA); Ceparano, Vitiello, Follera (AF)

Calci d’angolo: 3-5

Recupero: 1’ p. t.; 5’ s. t.

Spettatori 150 circa, con una discreta rappresentanza ospite

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania