Quantcast

Coppa Promozione- Procida sconfitta indolore,il sogno continua....
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Coppa Promozione- Procida sconfitta indolore,il sogno continua….

Coppa Di Promozione- Rione Terra-Procida 2-1. Il Procida perde ma si qualifica agli ottavi grazie all’ “1-0” dell’andata

Allo Stadio “Domenico Conte” di Pozzuoli, Rione Terra e Procida si contendono la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia Promozione, con i ragazzi di Mister Iovine forti del risultato di 1-0 guadagnato tra le mura amiche del “Mario Spinetti” di Procida nella gara di “andata”.
La Partita-  Al 10’ si fanno vedere gli ospiti con Lorenzo Costagliola che s’infila in area di rigore, va sul fondo e crossa per Pianese, l’attaccante biancorosso stacca di testa ma para Del Giudice. Al 12’ ancora arrembaggio Procida sempre con Pianese che questa volta viene lanciato da Vittorio Lubrano, ci mette però anche questa volta una pezza l’estremo difensore del Rione Terra. I padroni di casa si vedono poco ma mantengono bene il campo e al 15’ hanno l’occasione di passare in vantaggio a causa di un calcio di rigore fischiato dal sig. Di Luca Giovanni a causa di un fallo di mano di Mammalella in area di rigore complice il rimbalzo sbagliato del pallone. Sul dischetto va Riccio che si fa però ipnotizzare da un super Francesco Lamarra che salva il risultato e lascia i suoi sullo 0-0, confermandosi ancora una volta tra i migliori portieri del campionato. I ragazzi di Mister Iovine subiscono un’ulteriore scossa ed alzano il ritmo di gioco nonostante il terreno di gioco non sia dei migliori. Al 37’ calcio di punizione da distanza pericolosa seppure lontana per il Procida, ma Antonio Napolitano va sul pallone e non ci pensa due volte calciando un siluro che va ad insaccarsi in porta, gol meraviglioso con traiettoria imprendibile per Del Giudice ed è 0-1 per il Procida, la sblocca una perla su calcio da fermo del centrocampista biancorosso. I biancorossi volano sulle ali dell’entusiasmo mentre i padroni di casa subiscono il colpo, agli sgoccioli del primo tempo viene annullato il gol dello 0-2 a Costagliola A. per fuorigioco. Dopo 1 minuto di recupero, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi, si va al riposo sul risultato di 0-1 per gli isolani.
La Ripresa- I padroni di casa scendono in campo con più aggressività e determinazione, complice il dover siglare 3 gol per recuperare dal punteggio di “andata” ed al 6’ si rendono pericolosi con un tiro al volo di Gracco che termina di poco sopra la traversa. Al 20’ risponde il Procida con un contropiede di Napolitano che lancia Peluso in area di rigore il giovane centrocampista biancorosso calcia ma viene murato sul più bello dalla retroguardia puteolana. I ragazzi di Mister Iovine abbassano il ritmo e compiono tante sostituzioni, abbassando leggermente la guardia e quasi rilassandosi sullo 0-1 e sull’ “1-0” della gara di andata. Il Rione Terra cerca di approfittare della situazione di gara e ci riesce al 25’ con un tiro al volo di Nasti che infila la sfera nell’angolino e fa 1-1, dando 20 minuti di speranza ai suoi per un clamoroso ribaltone. Un minuto dopo, i padroni di casa sfiorano addirittura il 2-1 che avrebbe portato solamente ad un’altra rete, la qualificazione agli ottavi. Al 26’ infatti doppia occasione con due tiri in area di rigore verso la porta di Lamarra che per due volte dice di no e salva ancora una volta il Procida, partita miracolosa dell’estremo difensore biancorosso. Alla mezz’ora il Procida ha diverse occasioni per chiudere i giochi in contropiede, ma spreca più volte il possibile colpo del KO. Il Rione Terra ci crede e continua a spingere in attacco, dovendo segnare ancora 2 gol per passare il turno. L’arbitro concede 3 minuti di recupero e proprio al 93’ Nasti fa doppietta e fa 2-1 calciando al volo su cross dal fondo. Il gol di Nasti è utile per morale e perchè rende meno amara l’eliminazione, ma arriva troppo tardi infatti l’arbitro Di Luca poco dopo fischia tre volte e dice che può finire 2-1 la gara tra Rione Terra e Procida, con gli isolani che seppure con qualche brivido, staccano il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia.
RIONE TERRA: Del Giudice G.(46’ Marchese), Carbisiero(57’ De Girolamo), Del Giudice M.(60’Nasti), Riccio, Di Grezia, De Luca, Sinagra, Colantuono(57’ Montagna), Sica, Gracco, Lanuto(46’Caccavale).
A disposizione: Aviani, D’Oriaro, Maresca, Portanova.
Allenatore: Chietti Francesco.
PROCIDA: Lamarra, Lubrano V., Saurino, Russo, Trani, Di Lorenzo(55’ Peluso), Mammalella, Napolitano(66’ Vanzanella), Costagliola L., Costagliola A., Pianese(57’ Cibelli).
A disposizione: Lubrano W., D’Orio, Annunziata, Sammartano, De Sanctis, Varone.
Allenatore: Iovine Giovanni.
ARBITRO: Di Luca Giovanni – Napoli.
ASSISTENTI: D’Agostino Antonio – Frattamaggiore ; Scollo Mariano – Napoli.
AMMONITI: Montagna, Di Grezia (Rione Terra); Trani, Napolitano, Costagliola A. (Procida).
ESPULSI: Sinagra (Rione Terra), Cibelli (Procida).
RETI: 37’ Napolitano, 70’,93’ Nasti .
Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania