Quantcast

Barano,con la Sessana per scrivere la storia di un'altra salvezza
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Il Barano supera 4-2 il Mondragone e sfiora una clamorosa salvezza diretta

I bianconeri dopo 20′ sono avanti sul doppio punteggio grazie alla reti di Oratore  e Cirelli. Grimaldi accorcia le distanze,ma Chiariello fa tris. Nei minuti finali Somma e Lepre arrotondano il punteggio sul 4-2

A cura di Simone Vicidomini

Il Barano supera con un netto 4-2 il Mondragone e accede ai play out. I bianconeri sfiorano la salvezza diretta,che però sfuma nei minuti finali con il Real Forio che vince in rimonta a Sessa Aurunca con la Mariglianese vittoriosa 2-1 sul Giugliano. Una gara mai stata in discussione per la formazione di Gianni Di Meglio. Il Barano sin dai primi minuti è partito forte,e dopo 20′ era già sul 2-0. A sbloccare la gara ci ha pensato Oratore per la prima volta schierato da titolare che trova la sua terza rete consecutiva stagionale. A raddoppiare è Cirelli che segna ancora una volta ad una squadra casertana come accaduto all’andata che timbrò il gol vittoria. Il Mondragone accorcia le distanze nella ripresa con Grimaldi. A riportare il punteggio a distanza ci pensa Chiariello con un colpo di testa su azione di calcio d’angolo (primo gol con la maglia del Barano). Gli ospiti trascinati da un super Lepre trovano nuovamente il gol del 3-2 che riapre il match. Nei minuti di recupero ci pensa Somma che disegna una parabola perfetta di destro da fuori area e chiude definitivamente la gara sul 4-2. Al fischio finale dell’arbitro,con le due squadre che rientrano negli spogliatoi,sulle tribune del “Don Luigi Di Iorio” si attendono notizie positive dagli altri campi,ma è tutto inutile. Domenica prossima il Barano si giocherà la salvezza in casa dove ospiterà la Sessana,e avrà due risultati su tre a disposizione.

Il Barano supera 4-2 il Mondragone e sfiora una clamorosa salvezza diretta

LE FORMAZIONI – Il Barano deve fare a meno dello squalificato Ferrari e degli infortunati Angelo Arcamone, Rizzo e Savino. Gianni Di Meglio manda in panchina i diffidati Accurso ed Errichiello e schiera i suoi con un 3-5-2 che vede Martucci fra i pali e la difesa formata da Chiariello, Monti e Di Costanzo, mentre a centrocampo ci sono Scritturale, Somma, Kikko Arcamone, Capone e Manieri, con Cirelli ed Oratore in avanti.

Sul versante opposto, il Mondragone si schiera con Palma a difesa della porta più Federico, Trotta, Sequino, Cavaliere, Castaldo, Lepre, Ischero, De Biase, Fava e Grimaldi.

ORATORE & CIRELLI – La gara inizia con un netto predominio territoriale del Barano, che prova a serrare i tempi. Al minuto 8, Scritturale scarica su Cirelli, che si accentra dalla destra e scarica un sinistro che Palma respinge. Passano poco più di 60 secondi ed il Barano passa in vantaggio: servizio in area per Capone, sponda per Oratore che di sinistro batte il portiere ospite. Prima del 15’, il Barano va vicino al raddoppio in un paio di occasioni: prima una conclusione a colpo sicuro di Capone e dopo Monti ha svettato di testa su corner di Scritturale sfiorando il palo.  Al 19’, azione a dir poco travolgente di Cirelli, che con una serpentina penetra nella difesa del Mondragone e scarica un sinistro all’incrocio dei pali e raddoppia le reti baranesi. Il ritmo del match cala drasticamente. Al minuto 33, Cirelli riceve palla defilato sulla destra da Somma, stoppa e lascia partire un diagonale che impatta clamorosamente sul palo. Al 38’, prima vera sortita offensiva del Mondragone, che conclude una ripartenza con un tiro di Lepre deviato in corner con la punta delle dita da Martucci.

GRIMALDI ACCORCIA – La ripresa si apre con due cambi nella fila del Barano: escono Monti e Manieri per Cuomo R. e Migliaccio. Gli aquilotti passano al 4-3-3. Cuomo si fa vedere subito impegnando Palma, ma replicano gli ospiti con una conclusione di Ischero che Martucci devia sulla traversa: poco dopo, il portierone baranese lascia il campo a Di Chiara. Al 55’, De Biase spaventa il neo entrato portiere di casa con una bella girata di De Biase. Il Mondragone spinge ed al termine di una azione manovrata, Grimaldi gira verso la porta degli aquilotti e trova un po’ impreparato Di Chiara, infilzato sotto la traversa. Passano pochi minuti e lo stesso Grimaldi elude un distratto Scritturale e calcia verso la porta impegnando De Chiara, che poco dopo blocca a terra anche un sinistro strozzato di Lepre.

SOMMA CHE GOL – Al minuto 67, una splendida conclusione di Kikko Arcamone dal limite impegna in un prodigioso intervento Palma, che devia in angolo. Sul corner seguente, Chiariello svetta di testa e mette il sigillo sul successo del Barano. Al minuto 73’, punizione di Lepre dalla distanza che De Chiara devia bene in corner. Al minuto 80, azione solitaria di Lepre che dal limite sfiora l’incrocio con un bel tiro a giro. Poco dopo, Di Chiara si supera ancora una volta su Lepre, l’unico ospite ad avere ancora un po’ di mordente. Infatti, il numero 7 ospite si presenta poco dopo davanti al portiere baranese e lo batte con facilità. Nel primo dei 2 minuti di recupero, un bellissimo destro da fuori area di Somma fissa il risultato sul 4-2.

BARANO                  4

MONDRAGONE     2

BARANO: Martucci (50’ Di Chiara), Scritturale, Di Costanzo, Somma, Chiariello, Monti (46’ Cuomo R.), Cirelli, Capone (71’ Cuomo C.), Oratore (60’ Dje Bidje), Arcamone G. G., Manieri (46’ Migliaccio). A disposizione: Errichiello, Accurso. Giovan Giuseppe Di Meglio

MONDRAGONE: Palma, Federico, Trotta, Sequino, Cavaliere, Castaldo (13’ Solano), Lepre, Ischero (55’ Milone), De Biase (78’ Colella), Fava, Grimaldi (65’ Ciano). A disposizione: Migliore, Eligibile. All.: Vincenzo Carannante

Arbitro: Giuseppe Cetrancolo della sez. di Frattamaggiore (Ass.: Cosimo Cecere di Frattamaggiore e Mariano Chimenti di Napoli)

Reti: 10’ Oratore (B), 19’ Cirelli (B), 59’ Grimaldi (M), 67’ Chiariello (B), 83’ Lepre (M), 90’+1 Somma (B)

Ammoniti: Fava (M)

Calci d’angolo: 7-3

Recupero: 1’ p.t., 2’ s.t

Spettatori 100 circa

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania