Quantcast

Barano, Mennella: "La nostra salvezza non passa attraverso questa partita"
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Barano, Mister Mennella: “Rispetto per tutti, paura di nessuno”

OGGI C’E’ IL DERBY – QUI BARANO: Il vice allenatore bianconero parla del confronto di oggi pomeriggio contro il Real Forio

“A parte qualche problemino riscontrato anche dopo Volla, arriviamo con un buon morale al derby”. Esordisce così, ai nostri microfoni, Ciro Mennella, vice di Gianni Di Meglio al Barano, interpellato sul derby di oggi pomeriggio. “Abbiamo – prosegue il tecnico – qualche problema di formazione: non ci sarà Errichiello e quasi sicuramente non ci sarà Di Costanzo, poi abbiamo da valutare qualche altro acciaccato dall’influenza. Il buon gioco ci deve far ben sperare anche per la salvezza diretta? Di questo siamo sempre stati convinti. I ragazzi hanno lavorato sempre bene ed abbiamo detto anche nei momenti più bui che avevamo una buona squadra, anche se giovane. Quindi, oggi che la rosa sta crescendo, prendendo consapevolezza nei propri mezzi, sta giocando con più spensieratezza e sicurezza, stanno vendendo anche i risultati. A Volla il risultato è stato giusto, ma potevamo raccogliere di più. Magari lo faremo in altre occasioni.
Che partita mi aspetto? Il derby – aggiunge Mennella – è una partita particolare. Barano-Real Forio è ancora più particolare se paragonata a quella d’andata. La partita di domani (oggi, ndr) sarà molto diversa da quella di ottobre, fra due squadre molto diverse per mentalità, situazioni, ecc. Noi, dall’andata, ci siamo abituati a combattere una situazione precaria, ma ce ne stiamo tirando fuori. Come detto, i ragazzi stanno lavorando con impegno ed abnegazione e stanno crescendo, soprattutto gli under, o over di primo e secondo anno. La situazione vissuta a Forio? Non credo che la situazione vissuta a Forio ultimamente possa pesare. I biancoverdi vengono da 6 sconfitte di fila e probabilmente verranno incattiviti a livello sportivo. Poi, non entro nel merito di altre questioni. Bisogna lasciar lavorare tranquille le persone di campo.
Con il derby inizia un trittico di gare importanti per noi? Assolutamente si, ma dobbiamo pensare solo al Forio. – conclude – In quanto la gara è un derby e perché per noi è una chance. Di questo i ragazzi ne sono consapevoli. Poi penseremo ai prossimi impegni. Un mese fa ci davano tutti per spacciati, invece se domani (oggi, ndr), dovessero intrecciarsi alcuni risultati, entrerebbero in gioco per la salvezza tante altre squadre. Quindi pensiamo tappa per tappa. La Puteolana sta cambiando molto? Sicuramente dobbiamo rispettarla, anche vista la sua rosa e gli acquisti che sta facendo. Rispetto per tutti, paura di nessuno. Oggi siamo a guardare la classifica diversamente da 20 giorni fa, ma potrebbe di nuovo cambiare tutto”, chiosa l’allenatore bianconero.

A cura di Simone Vicidomini

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania