Quantcast

Randazzo Volleyball Nations League Maschile italia
Cronaca Sportiva

VNL Maschile, l’Italia in Argentina: Randazzo presenta il secondo round

Volleyball Nations League Maschile, l’Italia in Argentina: Randazzo presenta il secondo round

San Juan – La Nazionale Maschile impegnata nella Volleyball Nations League è arrivata ieri sera (fuso orario è -5h rispetto all’Italia) in Argentina dopo un lungo viaggio durato praticamente due giorni. Quello odierno è sostanzialmente il primo giorno di lavoro per il gruppo allenato da Gianlorenzo Blengini reduce dal tris di vittorie contro Germania, Brasile e Serbia del primo round. La giornata è cominciata con la seduta pesi del mattino alla quale seguirà allenamento sul campo di gara nel tardo pomeriggio (serata italiana quindi). In questo secondo round l’Italia si presenta ai nastri di partenza con importanti consapevolezze fornite dalle positive prestazioni disputate in Serbia, prove sul campo molto convincenti che hanno permesso alla Nazionale tricolore di essere tra le protagoniste di questo avvio di competizione.
In Sud America gli azzurri si ritroveranno contro il Canada che lo scorso anno nell’ultimo week di World League in Belgio diede un dispiacere all’Italia, l’Iran allenato da Igor Kolakovic e l’Argentina di Julio Velasco, tecnico al quale il CT Blengini è molto legato.
Tra i protagonisti del primo round lo schiacciatore Luigi Randazzo che ha così parlato a due giorni dall’inizio delle gare: “Siamo stati protagonisti di un buon inizio, non c’è che dire, il nostro è un gruppo di valore che si è espresso su buoni livelli nonostante il pochissimo tempo trascorso assieme prima dell’inizio della manifestazione. La squadra ha fatto vedere buone cose in ricezione – fattore che ci ha permesso di avere un buon cambio palla -, e in battuta. Ora dobbiamo continuare su questa strada, da parte di tutti c’è tanta voglia di continuare a giocare bene come fatto fino ad ora.”
Il martello azzurro poi prosegue: “Dobbiamo continuare su questa strada e cercare di collezionare più vittorie possibili; sarà importante non abbassare mai il nostro livello d’intensità di gioco perché in una manifestazione così lunga e impegnativa le avversarie sono sempre lì pronte ad approfittare di eventuali passi falsi. Sono tutte squadre che hanno da anni lo stesso impianto di gioco e che si conoscono molto bene. Non esistono avversarie semplici”.
Ultime considerazioni sulle sue aspettative in una stagione lunga e impegnativa che porterà ai Mondiali: “Dovrò lavorare duramente per ritagliarmi il mio spazio e inserirmi il meglio possibile nelle dinamiche di squadra. Il mio obiettivo è quello di fare sempre meglio. Questa VNL rappresenta il preludio ai Campionati del Mondo che disputeremo in casa. E’ una stagione molto importante noi e vogliamo fare bene”.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania