Quantcast

Italia-Russia pallavolo Rabobank Super Series Volleyball
Cronaca Sportiva

Rabobank Super Series Volleyball: bene le azzurre, battuta 3-1 la Russia

L’Italia batte la Russia nell’esordio della Rabobank Super Series Volleyball

A Hoogeveen (Olanda) esordio vincente delle azzurre nella Rabobank Super Series Volleyball, 3-1 (25-17, 17-25, 25-22, 25-20) ai danni della Russia. Le azzurre, al primo test dopo il lungo periodo di allenamento, hanno fatto vedere buone cose e sono riuscite a superare un avversario di livello come le russe.
Dopo un brillante primo set, nel secondo le ragazze di Mazzanti sono andate in difficoltà. Molto bella la reazione di Egonu e compagne nella terza frazione, vinta in rimonta così come la quarta. Domani le azzurre torneranno in campo per affrontare le padrone di casa olandesi.
Come formazione iniziale Mazzanti ha schierato Malinov in palleggio, opposto Egonu, schiacciatrici Bosetti e Sylla, centrali Danesi e Chirichella, libero De Gennaro. Dal terzo set in poi Elena Pietrini ha sostituito Miriam Sylla.
L’avvio del match è stato tutto in favore delle azzurre, brave subito ad allungare e mettere in difficoltà le avversarie. Malinov e compagne hanno gestito comodamente il vantaggio, senza che la formazione russia sia mai stata capace di replicare (25-17).
Completamente diverso l’andamento della seconda frazione, le russe si sono portate prontamente al comando, mentre le ragazze di Mazzanti sono andate in confusione. Con il passare del gioco l’Italia non è riuscita a scuotersi, dovendo cedere (17-25).
Nel terzo set, dentro Pietrini per Sylla, la Russia ha continuato a fare l’andatura, guadagnando un margine importante (14-19). Egonu e compagne hanno avuto il merito di non arrendersi e con grande determinazione hanno ricucito punto dopo punto (20-20). Lanciate dalla rimonta, le azzurre non si sono più fermate e hanno conquistato di forza il parziale (25-22).
Anche nel quarto set la formazione tricolore è stata costretta a inseguire, per poi aggaciare le avversarie (17-17) e infine trovare lo scatto decisivo che è valso la vittoria (25-20).

DAVIDE MAZZANTI: “”Il match di oggi ha confermato quello che ho visto durante i collegiali di Roma. Abbiamo ancora ampi margini di crescita sia in battuta che per quanto riguarda la fase break. Mi è piaciuto invece il cambio palla, ha funzionato bene. Sono soddisfatto anche dell’atteggiamento delle ragazze, non sono mai uscite dalla partita e questo penso sia stata la chiave delle rimonte nel terzo e quarto set. Come ho detto alla vigilia in questo torneo il nostro obiettivo è crescere partita dopo partita e domani contro l’Olanda ci aspetta un altro bel test”.

TABELLINO: Italia – Russia 3-1 (25-17, 17-25, 25-22, 25-20)

ITALIA: Malinov 1, Chirichella 11, Bosetti 11, Egonu 21, Danesi 8, Sylla 8. Libero: De Gennaro. Pietrini 9, Orro, Lubian. N.e: Ortolani, Nwakalor, Fahr, Mingardi, Parrocchiale. All. Mazzanti

RUSSIA: Goncharova 12, Zaryazhko 9, Hodunova 1, Voronokova 17, Efimova 5, Startseva. Libero: Talysheva. Romanova, Lyubushkina, Fetisova 1, Malykh 2, Ilchenko 1, Kotikova 1. N.e: Kutiukova, Galkina. All. Pankov

Durata set: 23′, 23′, 27′, 23′.

Italia: 7 a, 13 bs, 11 m, 30 et.

Russia: 3 a, 9 bs, 7 m, 30 et.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania