Cronaca Sportiva

Incredibile Gigio Donnarumma: esordio in Nazionale per il campioncino stabiese

Arriva l’esordio in Nazionale per Gianluigi Donnarumma

Intervallo dell’amichevole internazionale tra Italia e Francia, stadio San Nicola di Bari. Il neo tecnico della Nazionale, Giampiero Ventura, decide di sostituire Gianluigi Buffon con Gianluigi Donnarumma. Questo momento potrebbe essere storico per il calcio italiano attuale e dei prossimi anni. Il portiere stabiese diventa il calciatore più giovane ad aver esordito con la maglia della Nazionale Italiana.

Ventura decide quindi di testare subito il giovane campione del Milan, smentendo tutti quelli che ritenevano che quella del portiere fosse una convocazione “premio” prima di tornare nel giro dell’Under 21.

A 17 anni Gigio Donnarumma fa il suo esordio con la maglia azzurra, prendendo il posto del portiere, probabilmente, più forte della Storia recente del calcio.

Proprio Buffon, alla vigilia della gara, aveva riservato parole al miele per il suo giovanissimo erede, definendolo un predestinato.

Gigio entra in campo tra gli applausi dello stadio San Nicola, vestendo la maglia numero 12. Tanta emozione per il portiere stabiese, ben dominata, come al solito, da concentrazione ed esperienza da veterano più che da ragazzo non ancora maggiorenne.

Gigio si disimpegna bene nel respingere gli attacchi della Francia, in vantaggio per 2 a 1 al momento del suo ingresso in campo. Al 35esimo arriva la terza rete della Francia con Kurzawa, ma non ci sono colpe particolari per Donnarumma.

Con tutta probabilità Donnarumma fino al prossimo mondiale farà da scudiero al totem Buffon. Quando, al termine della competizione mondiale di Russia 2018, Buffon darà l’addio all’azzurro, per Donnarumma dovrebbero aprirsi le porte del ruolo di titolare dell’Italia.

Fino ad allora però ci sarà tanto da lavorare. Questo esordio deve essere per Gigio un punto di partenza e non di arrivo.

Donnarumma segue quindi Fabio Quagliarella tra gli stabiesi che hanno vestito la prestigiosa maglia della Nazionale.

Raffaele Izzo

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale