Quantcast

Banner Gori
Euro 2016 Quarti Polonia-Portogallo
Cronaca Sportiva SPORT

Euro2016, primo quarto, vince il Portogallo dopo i calci di rigore

Polonia vs Portogallo, allo Stade Vélodrome di Marsiglia vince il Portogallo che raggiunge la semifinale.

Allo Stade Vélodrome di Marsiglia si sono sfidate, per il primo quarto di finale di Euro 2016, la Polonia, una delle sorprese di questo compionato, e il Portogallo, che dopo un avvio sottotono, ha visto le sue quotazioni risalire. Nel corso dell’undicesimo incontro tra le due nazionali, al 2′ è subito la Polonia ad andare in vantaggio con Lewandowski. Su passaggio lungo per Grosicki, svarione di Cedric che si fa superare dalla sfera, lasciando un’autostrada al numero 11 polacco, che crossa rasoterra all’altezza del dischetto del rigore per il piatto destro di Lewandowski che segna con il sinistro.

Il Portogallo reagisce bene e subito va al tiro tre volte al 9′ e al 10′ con Ronaldo e ancora al 10′ con Nani, ma le conclusioni vengono sempre bloccate dal portiere polacco. Al 17′ la Polonia ci riprova con Milik che scende sulla destra trovando al centro Lewandowski, il quale tira un potente destro che viene bloccato bene a terra dal portiere portoghese.

Ma al 33′ il Portogallo pareggia con Sanches che trova Nani sulla destra dell’area chiedendo il triangolo al compagno, la sfera gli ritorna al limite dell’area e il giovane portoghese fa partire un potente sinistro che si infila nell’angolino destro dopo una piccola deviazione del portiere.

Uno spettacolare primo tempo  si conclude sull’1 a 1 con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto.

Il secondo tempo inizia con un cross al 49′ dalla destra di Błaszczykowski che trova il taglio in area di Lewandowski, il quale, contrastato da Cédric, tira ma Rui Patrício para facilmente.

All’84 Cristiano Ronaldo sbaglia un gol clamoroso su assist di João Moutinho che trova CR7 tutto solo al centro dell’area, ma il calciatore del Real non riesce ad agganciare la palla che lo supera e finisce tra le braccia di Fabiański.

Finisce il secondo tempo con maggiori occasioni per il Portogallo che ne ha fallite due clamorose con Ronaldo.

Sono ancora i tempi supplementari a decidere il destino di Polonia e Portogallo, che già agli Ottavi hanno dovuto passare per l’extra time prima di passare il turno.

Nel primo tempo il Portogallo sembra averne di più e ci prova con Nani al 98′ che non trova la porta ma i supplementari si concludono con le ultime due occasioni per la Polonia, con Kapustka che dopo un bel movimento calcia addosso a Pepe e Piszczek che sulla respinta calcia altissimo sopra la traversa.

Sono quindi i calci di rigore a decidere la prima semifinalista di EURO 2016, e questa è la serie:

  1. Ronaldo (Portogallo) gol, tiro forte e angolato alla destra del portiere;
  2. Lewandowski (Polonia) gol, spiazza il portiere con un tiro rasoterra alla sinistra del portiere;
  3. Sanchez (Portogallo) gol, tiro nel set alla destra del portiere;
  4. Milik (Polonia) gol, tiro centrale che spiazza il portiere;
  5. Moutinho (Portogallo) gol, tiro centrale che spiazza il portiere;
  6. Glik (Polonia) gol, tiro forte centrale;
  7. Nani (Portogallo) gol nel set alla sinistra del portiere;
  8. Blaszczykowski (Polonia), tiro debole e parata del portiere che si tuffa alla sua sinistra;
  9. Quaresma (Portogallo) gol e il PORTOGALLO è in SEMIFINALE.

Il Portogallo è quindi in semifinale vincendo ai rigori dopo una partita tutto sommato equilibrata e con un Ronaldo non al meglio. Affronterà la vincentre tra Belgio e Galles.

MIGLIORI TRE DELL’INCONTRO: Lewandowski , Sanchez e Glik.

FORMAZIONI UFFICIALI:

POLONIA: Fabianski, Piszczek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk, Blaszczykowski, Krychowiak, Maczynski, Grosicki, Milik, Lewandowski. All.: Nawalka.

PORTOGALLO: Rui Patrício, Cédric, Pepe, Fonte, Eliseu, Adrien, William, Renato, João Mário, Nani, Cristiano Ronaldo. All.: F. Santos.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Antonio Toscano

Antonio Toscano

Geologo libero professionista dal 1999. Dopo aver maturato esperienze come geologo di cantiere presso diverse imprese e aver svolto attività di imprenditore, svolge adesso la sua professione di consulente geologo per enti pubblici e privati. Il suo campo specialistico sono le consulenze geotecniche e le pianificazioni urbanistiche. Dal 2015 è giornalista pubblicista e dal 2016 è editore e Direttore Responsabile della Testata Giornalistica online conosceregeologia.it.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più