Cronaca Sportiva

Euro 2016 –Gruppo F: Portogallo Austria 0-0|Ronaldo ci prova ma non decolla

Euro 2016 Portogallo vs Austria
Seconda Giornata- Gruppo F: Pareggio tra Portogallo Austria. Reti stregate per Ronaldo.
Tanto Portogallo, poca Austria per un pareggio improbabile.

Parigi- Allo stadio Parco dei Principi è di scena Portogallo-Vienna, incontro valido per la seconda giornata del Gruppo F. Il Portogallo non riesce a concretizzare il vantaggio nonostante le molteplici occasioni. Secondo pareggio consecutivo, tutto è ancora da decidere.

L’Austria inizia bene ed è sua la prima occasione per sbloccare il risultato dopo soli 3 minuti: Harnik su cross di Sabitzer si inserisce perfettamente e stacca di testa ma non centra lo specchio della porta.

Dopo 5 minuti il Portogallo  prende il dominio del campo facendo suo il possesso palla e arrivando a ben 11 tiri in porta, tutti clamorosamente falliti, lasciando di fatto la situazione stagnante sullo 0-0.

Al 12’ doppia occasione per il Portogallo, prima Nani spara su Almer che  ma Ronaldo non è al top, il campione è impreciso e ciò che a lui riesce sempre, respinge con i piedi, sulla respinta si avventa Vieirinha che costringe il portiere a deviare in corner.

Al 22’ i lusitani vicini al vantaggio con Cristiano Ronaldo che tenta la conclusione di prima, ma la palla svirgola di poco fuori.

Al 29’ Nini di testa colpisce clamorosamente il palo, poco dopo Moutinho manda alto sopra la traversa. Una serata “no” anche per Ronaldo, la porta sembra stregata, il fuoriclasse non riesce a sfondare la porta.

Minacciosa occasione per l’Austria che risorge al 40’ con Alaba, sullo sviluppo di un calcio di punizione centra la traiettoria giusta ma arriva il provvidenziale salvataggio di Vieirinha che anticipa l’avversario e allontana di testa.

Nella ripresa è ancora l’Austria a portarsi in attacco, e come in un remake del primo tempo, dopo 5 minuti si dissolve per cedere il posto alle acrobazie portoghesi. Tante occasioni e tanto volume di gioco con Ronaldo protagonista, ma dopo 20 minuti il risultato non cambia.

Al 55’ bellissimo tiro di Ronaldo disinnescato al volo da un attentissimo Almer.

Prima sostituzione per l’Austria: Schopf al 64’ entra in sostituzione di Alaba.

Al 71’ è Quaresma cede il posto a Joao Mario.

L’errore più clamoroso arriva al 78’: Rizzoli decreta un calcio di rigore in favore del Portogallo per fallo di Hinterreger su Ronaldo atterrato in area. Sul dischetto va il numero 7 lusitano che spiazza Almer ma colpisce il palo!!!! Errore imperdonabile di Cristiano Ronaldo.

All’84’ dentro Hinterseer al posto di Sabitzer.

Pochi secondi dopo Cristiano Ronaldo rompe la maledizione delle reti inviolate centrando di testa la rete, ma viene fischiato il fuorigioco: rete annullata! Con questa illusione si chiude un match condotto principalmente da un Portogallo caparbio ma sfortunato.

di Maria D’Auria

Tabellino del Match

FORMAZIONI

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Vieirinha, Pepe, R. Carvalho, Guerreiro; Quaresma (71’ Joao Mario), W. Carvalho, Moutinho, André Gomes; Nani, Ronaldo.

Allenatore: Fernando Santos

AUSTRIA (4-2-3-1): Almer; Klein, Hinteregger, Prodl, Fuchs; Baumgartlinger, Ilsanker; Harnik, Alaba (64’ Schopf), Arnautovic; Sabitzer (84’ Hinterseer).

Allenatore: Koller

Arbitro: Nicola Rizzoli

MARCATORI: —

AMMONITI: Quaresma (P), Pepe (P), Harnik (A), Hinteregger (A), Schopf (A)

ESPULSI

IN: Almer- Nini- Pepe

OUT: Ronaldo- Hinteregger

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania