Cronaca Sportiva

Caso Milan – Donnarumma: arriva la risposta del fratello Antonio

È ancora forte l’eco della scelta di Gigio Donnarumma di non rinnovare il suo contratto con il Milan. Sul portiere stabiese sono caduti insulti da parte di appassionati e di tifosi rossoneri, che speravano di vederlo quale cardine della ricostruzione milanista. Il clima di tensione ha spinto Antonio, fratello di Gigio, anche lui portiere, dell’Asteras Tripolis (squadra greca), ad affidare ai social il proprio pensiero. Antonio Donnarumma chiede, giustamente, rispetto ed educazione verso il fratello e tutta la sua famiglia, ma non lascia capire quali siano stati i motivi per i quali Gigio si è allontanato dal Milan.
Queste le parole di Antonio Donnarumma:
Mi rivolgo a tutte le Persone che non stanno facendo altro che insultare Gigio e tutta la nostra famiglia. Gigio sin da piccolo è tifoso del Milan… per lui giocare con la maglia del Milan è un sogno… ha sempre onorato e dato l’anima per questi colori… ha pianto per ogni sconfitta…Gigio sin da piccolo è tifoso del Milan… per lui giocare con la maglia del Milan è un sogno… ha sempre onorato e dato l’anima per questi colori… ha pianto per ogni sconfitta…Per le persone che hanno scritto messaggi a favore di Gigio ci tengo a dire che voi avete capito davvero che persona è Gigio… qualunque gesto che ha fatto e qualunque frase ha detto o scritto… L’ha fatto davvero per amore del Milan… Gigio è soprattutto un tifoso del Milan… come voi… e chi lo insulta non è tifoso del Milan…Ora potete anche riempire di insulti questa foto… ma la famiglia lasciatela stare… loro ci hanno sempre insegnato i veri valori della vita… per quelli che invece continuano a dire che io devo ringraziare Gigio perché mi dà i soldi… vi dico che a me mai nessuno mi ha regalato qualcosa… ogni anno lotto per guadagnare quello che mi merito… grazie

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale