Quantcast

Juve Stabia Campionato-nazionale-Berretti
Cronaca Sportiva

CAMPIONATO DANTE BERRETTI: ”L’ISCHIA CADE NEL FINALE CONTRO LA CAPOLISTA AREZZO”

Sconfitta interna per la formazione isolana,che cade soltanto nel finale contro la capolista Arezzo.

La squadra di mister Alessandria è l’unica a punteggio e non solo nella fascia giovanile di competenza ma in tutto il panorama “pro”,basti pensare che dopo 14 turni ha 13 punti di vantaggio dalla seconda. L’Ischia senza Puca, Palumbo e il bomber Romano (tutti ceduti in prestito in squadre di Serie D) e privi degli infortunati Parisi, Virzillo e Borrelli, i giovani gialloblù hanno disputato un ottimo primo tempo, concedendo soltanto una sola occasione agli ospiti, peraltro viziata da una posizione di off-side. I tanti ’99 di Porta, seppur bravi, alla distanza hanno dovuto cedere alla maggiore caratura dell’Arezzo, beneficiato da una svista del guardalinee in occasione della rete del vantaggio. Nella prima frazione prima D’Angelo (7’, tiro addosso al portiere in uscita) e poi Di Bello F. (25’, buon intervento di Garbinesi) mancano due buone palle-gol.

L’Arezzo mai si affaccia dalle parti di Lamarra, al ritorno in gialloblù dopo la parentesi di Picerno. Due situazioni di palla inattiva nella ripresa condannano l’Ischia. Al 29’ D’Abbrunzo su azione d’angolo devia proprio davanti a Lamarra un tiro di un compagno. E’ chiara posizione irregolare ma l’arbitro convalida. Poco dopo D’Angelo conclude fuori da posizione invitante. Al 44’ punizione laterale per l’Arezzo, Iacuzio salta bene di testa e per Lamarra non c’è nulla da fare che sigla il raddoppio aretino e chiude il match. L’Ischia sabato giocherà ancora in casa, al “Kennedy”, contro la Lupa Castelli Romani, squadra battuta all’andata. Si tratta della prima del girone di ritorno.

ISCHIA ISOLAVERDE-AREZZO  0-2

ISCHIA ISOLAVERDE: Lamarra, Petruccio, Pistola, Esempio, Todisco, Numerato (30’ s.t. Caracciolo), Di Bello F. (35’ s.t. Miranda), Vincenzi (20’ s.t. Agrillo), D’Angelo, Passariello, Belmonte. In panchina Cappa, Perna, Gonzales. All. Porta.

AREZZO: Garbinesi, Bernardini, Pauselli, D’Abbrunzo (47’ s.t. Romagnoli), Testi, Minocci, Magara, Bozzi, Iacuzio, Rampelli (39’ s.t. Kouadio), Galatini (3’ s.t. Benucci). In panchina Maffetti, Brunetti, Zammuto, Dal Pra. All. Alessandria

ARBITRO: Coluccino di Avellino (ass. Sannino e Imperatore di Ercolano).

MARCATORI: nel s.t. 29’ s.t. D’Abbrunzo, 44’ Iacuzio.

NOTE: ammoniti Esempio (I); Garbinesi, Bernardini, Paeselli, D’Abbrunzo, Magara, Rampelli (A).

RISULTATI GIRONE C

  • Avellino-Virtus Lanciano 0-2
  • Ischia Isolaverde-Arezzo 0-2
  • JuveStabia-Tuttocuoio 0-0
  • Pisa-Pontedera 1-1
  • Salernitana-Robur Siena 0-0
  • Teramo-Paganese 3-3

CLASSIFICA Gir. C:

  1. Arezzo 42;
  2. Tuttocuoio 29;
  3. Teramo 28;
  4. Paganese e L’Aquila* 23;
  5. Lupa Roma e R.Siena 20;
  6. Juve Stabia e Pisa 18;
  7. V.Lanciano 16;
  8. Ischia Isolaverde 15;
  9. Lupa Castelli Romani* 14;
  10. Salernitana 11;
  11. Pontedera 10;
  12. Avellino* 2.

(* una gara in meno)

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania