Quantcast

Banner Gori
C5 Coppa C2-Virtus Libera, il sogno Final Four è realtà: 4-2 al Città di Acerra
Calcio

C5 Coppa C2-Virtus Libera, il sogno Final Four è realtà: 4-2 al Città di Acerra

Calcio a 5, Coppa Serie C2- La Virtus Libera batte la compagine acerrana e vola al quarto step della competizione regionale conquistando un sogno

Il grande sogno della Final Four è realtà. La Virtus Libera Forio centra il primo obiettivo stagionale, accedendo alla prestigiosa Fase 2 della Coppa. Nel giorno del compleanno del presidente Vito Antonio Castagliuolo (al quale staff tecnico e squadra dedicano il successo), capitan Coppa e compagni regolano il Città di Acerra, aggiudicandosi anche il return match del terzo turno. Adesso, ad attendere gli isolani c’è la Final Four, in programma nella seconda metà del mese di febbraio (nei giorni del 21 e 22 febbraio). Già si conosce l’identità della prossima avversaria: la Virtus Libera troveranno lungo la propria strada la Real Atellana.
Schieramenti. Mister Monaco deve rinunciare a Beneduce ed Ale Iacono. La sorpresa è rappresentata dall’esclusione dai cinque di partenza di Daniele Melise: “Dm7” è ancora dolorante alla caviglia colpita duro sabato pomeriggio e mister Monaco preferisce preservarlo per l’importante gara di campionato del prossimo week end (in casa della capolista Guadagno Pack). Inizialmente ci sono Curci tra i pali, Mainolfi, Coppa, Polito, Cuomo. Il Città di Acerra, invece, è privo di Crispino e Bigliardo, e si presenta all’incontro con sette giocatori a disposizione. Perone, Miranda, De Rosa, e Falco sono le scelte iniziali di Barretta, da poco sulla panchina dei bianco azzurri.
Partita- Il primo tempo non riserva molte emozioni. Al 4’ il primo squillo è di marca ospite, con Falco. Al 10’ la risposta della Libera si concretizza con la conclusione di Rossi sulla quale Perone si fa trovare pronto. Ancor più pericoloso il tentativo dei locali, al 16’, con Buono che fa la barba al palo. La Libera attacca e poco prima del 20’ spreca una ghiotta ripartenza in superiorità numerica. A questo punto si registrano due tentativi del Città di Acerra, pericoloso prima con Miranda (bello lo scambio con Falco) e poi con Falco. Al 30’ taccuini da aggiornare ancora con il palo colpito da Peppe Buono. Pochi secondi più tardi, però, è il Città di Acerra a portarsi in vantaggio sorprendendo la Virtus Libera Forio. Al riposo si va con gli ospiti sul minimo vantaggio. Simile a sabato scorso, nell’impegno di campionato contro il Saviano Fressuriello, la Virtus Libera Forio cambia marcia nella ripresa, grazie ad una maggiore determinazione ed all’ingresso in campo di Daniele Melise. Dopo le prove generali del gol (al 6’ con Mainolfi ed al 13’ con Rossi), “Dm7”, al 15’, si presenta davanti al portiere avversario e riporta il match in equilibrio. Al 24’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Melise ribalta il risultato portando in vantaggio gli isolani. Al 17’ Buono salva tutto su Falco, a Curci superato. Mister Barretta va in all in giocandosi la carta portiere di movimento. I padroni di casa ne approfittano con Cuomo che, da distanza siderale, manda la palla nel sette. E’ il gol della certezza, quello che consegna la qualificazione alla Virtus Libera. Prima del triplice fischio, però, c’è gloria anche per Lorenzo Rossi, autore di un gran gol con tiro al volo, e per la doppietta di Falco. E’ festa grande per la squadra isolana, che aggiunge un altro momento molto importante al suo percorso: la qualificazione alla Final Four di calcio a 5!
Print Friendly, PDF & Email
loading...

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat