Quantcast

Banner Gori
Verso il Derby di Milano, Inter e Milan
Calcio Serie A

Verso il derby di Milano: Inter e Milan a confronto

Verso il derby di Milano: Inter e Milan a confronto tra pausa nazionali e Coronavirus Inter e Milan devono raccogliere i pezzi che queste due settimane di stop gli hanno riservato

Verso il derby di Milano: Inter e Milan a confronto

Dal rientro last minute dei sudamericani dalla pausa nazionali, al coronavirus che ferma sei nerazzurri e due rossoneri. Il ritorno di Ibrahimovic e il primato in classifica per il Milan, l’emergenza focolaio rientrata e l’ottima prestazione dei nazionali dell’Inter, lasciano presagire un derby decisivo per il campionato delle due fazioni.

A due giorni dall’attesissimo “derby della Madonnina“, Inter e Milan devono raccogliere i pezzi che queste due settimane di stop gli hanno riservato: l’Inter perde metà della sua difesa titolare causa Covid-19, mentre il Milan riabbraccia il suo fenomeno svedese, guarito dopo quasi un mese di assenza; i nerazzurri riaccolgono i nazionali sudamericani solo in giornata, tra fuso orario e pochi allenamenti; mentre i rossoneri si godono il primato in classifica e l’intero (quasi) gruppo squadra a disposizione.

Inter

Sul fronte Inter pesano le assenze, causa Covid, di giocatori come Skriniar, Bastoni, Gagliardini e Nainggolan, tutti possibili titolari e che, invece, costringeranno Antonio Conte a rimodellare la squadra. Oltre a una difesa falcidiata dal virus, per l’Inter resta il problema dei nazionali sudamericani: Lautaro Martinez, Sanchez e Vidal. Nomi non da poco, insomma, che rischiano di arrivare alla grande sfida di Sabato acciaccati da migliaia di km di viaggio e con solo un giorno di allenamento con il resto del team. Ci sarà parecchio da lavorare, quindi, per l’allentatore nerazzurro, soprattutto con un Milan così in forma
probabile formazione(3-5-2):Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Brozovic, Vidal, Barella, Perisic; Lautaro, Lukaku.

Milan

Sul fronte Milan, invece, la pausa nazionali ha sorriso alla squadra allenata da Pioli. Durante le due settimane di stop, infatti, Zlatan Ibrahimovic è risultato guarito dal Coronavirus ed è quindi a disposizione per il Derby. Mentre restano due i giocatori indisponibili causa Covid-19: Duarte e Gabbia. Il Milan si presenta al Derby di Sabato (17 ottobre, ore 18) prima in classifica, assieme all’Atalanta, a punteggio pieno e con zero gol subiti, oltre a una forma invidiabile; in più, un Ibrahimovic che segna sempre al Meazza, quando è ospite dell’Inter (5 gol in 4 partite con la maglia del Milan).
probabile formazione(4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Bennacer, Kessiè;Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Claudio Savino

Claudio Savino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più