Quantcast
Banner Gori
Sorrento, mister Luca Fusco
Calcio

Sorrento-Lavello: le interviste nel post partita ai due mister

Dopo sei risultati utili consecutivi il Sorrento deve arrendersi al Lavello. Quella contro i biancoverdi è stata sicuramente una partita ricca di emozioni, terminata purtroppo con una sconfitta rocambolesca. Di certo non sono mancati però gli aspetti positivi, come la capacità di ribaltare una gara il cui risultato sembrava già scritto. Da qui la squadra di mister Fusco dovrà ripartire per continuare a stupire e sognare grandi traguardi.

LE INTERVISTE

“Mi dispiace per i ragazzi perchè hanno dato tutto e meritavano un risultato diverso. Siamo stati bravi a recuperarla sul 2 a 0 degli avversari, ma le energie sprecate per riuscire a ribaltare il risultato ci hanno tolto lucidità nel finale. Dal canto nostro abbiamo anche sprecato tanto, sicuramente anche per la bravura dell’avversario, nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà. Va riconosciuto il merito al Lavello per aver espresso un buon calcio” queste le parole dell’allenatore dei costieri a fine partita, che ha poi evidenziato come il lungo periodo di stop non abbia certamente giovato ai suoi ragazzi. “Purtroppo per me questo è un campionato falsato. Noi siamo rimasti un mese e mezzo fermi dopo sei risultati positivi, il Lavello ha giocato alcune gare di recupero. Non è una scusante, ma sicuramente eravamo svantaggiati sotto questo punto di vista”.

Anche l’allenatore dei lucani Karel Zeman a fine gara non ha nascosto la fatica per la sua squadra di riuscire a spuntarla sulla capolista. “Nel primo tempo la partita sembrava incanalata benissimo, ma verso la fine si è complicata. Abbiamo approcciato male il secondo tempo, ma credo che nel complesso la squadra ha giocato una grande partita”. Per il Lavello questi tre punti saranno un ottimo punto di partenza per il prosieguo del campionato: “Oltre alla vittoria mi piace sottolineare che abbiamo concluso in porta molte volte contro una squadra come il Sorrento che fino ad oggi aveva subito pochissimo. Si vede che in questo mese e mezzo ci siamo allenati al meglio per il ritorno in campo”. E sugli obiettivi della squadra non si sbilancia: “Partiamo da una situazione diversa rispetto ad altre realtà di questo girone. La proprietà però è ambiziosa come lo sono anche io, e spero che lo saranno anche i miei ragazzi. Chi vivrà vedrà”.

Photo Credits: © Carmine Galano

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonino Aversa

Antonino Aversa

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più