Quantcast
Banner Gori
Inter
Foto tratta da Profilo Ufficiale Facebook - Inter
Calcio Cronaca Sportiva

Inter – Shakhtar, le probabili formazioni: Vidal e Barella verso il forfait

 

Tutto pronto per la grande sfida di San Siro tra Inter e Shakhtar. Conte pronto a giocarsi il tutto per tutto in una sfida che deciderà le sorti della stagione nerazzurra. Tutte le quattro squadre del girone ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi negli ultimi 90′.

90 minuti. Gli ultimi 90 minuti dei gironi che decideranno le sorti dell’intera stagione dell’Inter. La qualificazione eleverebbe Conte&Company a eroi, ma una sconfitta darebbe la sensazione di una stagione decisamente fallimentare. I nerazzurri si qualificano solo vincendo e devono sperare che Real Madrid e ‘Gladbach non pareggino. L’andata della Donbass Arena finì a reti bianche.

inter

Con un occhio a Madrid e un occhio in campo, Conte dovrà fare a meno di alcune pedine importantissime nella prima sfida clue della stagione. Su tutti, fuori Vidal e Barella: il cileno ha avuto un risentimento ai flessori della coscia destra e, oltre alla sfida di Champions, salterà anche la trasferta di Cagliari. L’italiano ha subìto un infortunio alla caviglia, ma anche se il problema sembra quasi rientrato, probabilmente sarà Eriksen a prendere il suo posto dal primo minuto. L’alternativa è Sensi, ma l’ex Sassuolo non è ancora al top della forma. In attacco, si dovrebbe rivedere la coppia Lautaro-Lukaku, dopo che l’argentino aveva iniziato dalla panchina nella sfida contro il Bologna.
(qui la conferenza stampa di Conte)
probabile formazione (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Brozovic, Eriksen, Young; Lautaro, Lukaku. all. Conte

shakhtar donetsk

Pochi dubbi per Luis Castro. L’unico nodo da sciogliere è la scelta della prima punta, da cui dovrebbe uscire favorito Dentinho. Alle sue spalle confermati, invece, Tetê, Marlos e Taison. Stepanenko e Kovalenko a centrocampo, con la difesa a quattro alle loro spalle, composta da Dodô, Bondar, Vitao, Matvienko. In porta preferito Pyatov a Trublin.
probabile formazione (4-2-3-1): Pyatov; Dodô, Bondar, Vitao, Matvienko; Stepanenko, Kovalenko; Tetê, Marlos, Taison; Dentinho. all. Castro.

A cura di Claudio Savino

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Claudio Savino

Claudio Savino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più