Quantcast
Banner Gori
antonio conte inter
Calcio Cronaca Sportiva

Crollo Inter: il Real Madrid vince 2-0 a San Siro. Nerazzurri ultimi nel girone

 

Vidal perde la testa e vince il Real Madrid 2-0, grazie ai gol di Hazard, su rigore, e Rodrygo, dopo pochi secondi dal suo ingresso. Il cileno viene espulso alla mezz’ora del primo tempo per proteste Per l’Inter adesso la strada per gli ottavi si complicatissima.

Altra partita e altra caduta in Champions League per l’Inter di Conte, la prima a non vincere nelle prime quattro partite dei gironi. Contro il Real Madrid, il match è subito in salita e al 5′ minuto il rigore di Hazard manda in vantaggio gli spagnoli. Alla mezz’ora una sciocchezza di Vidal, che protesta animatamente contro il direttore di gara e viene ammonito, per questo motivo, due volte nel giro di secondi. Nel secondo tempo, l’ex Ct azzurro tenta un cambio modulo, ma la squadra crolla e i galacticos, prima raddoppiano con Rodrygo al 59′, poi comandano il gioco fino al fischio finale. Nerazzurri ultimi nel girone a 2 punti e a 5 punti di distanza dagli ottavi, con due partite al termine della fase a gironi.

primo tempo

Succede di tutto nel primo tempo a San Siro. Il Real Madrid comincia con il piglio giusto e al 5′ conquista un rigore per fallo di Barella su Nacho. Sul dischetto va Hazard, che non sbaglia e porta subito in vantaggio i blancos. A questo punto, l’Inter cade in balìa della superiorità madridista e al 12′ un tiro da fuori di Vazquez si stampa sul palo, lasciando Handanovic immobile. Dal 20′, i nerazzurri iniziano ad affacciarsi per la prima volta in avanti: a metà primo tempo, un calcio di punizione di Lukaku non va troppo alto dalla porta difesa da Courtois. Al 33′, però, la partita cambia: Vidal cade in area dopo un contatto con Varane, ma per l’arbitro non c’è nulla; scattano qui le proteste del cileno, che gli causano prima un giallo, poi, data la persistenza, un secondo giallo causa l’espulsione del calciatore ex Juventus. Il primo tempo si chiude con la squadra ospite in netto vantaggio sugli avversari.

secondo tempo

Secondo tempo nero per l’Inter, che non riesce mai veramente a rendersi pericoloso alla porta di Courtois, mentre il Real ha potuto facilmente gestire la partita lungo l’intero arco del match. Al 59′, la squadra allenata da Zidane mette in ginocchio i nerazzurri: Vazquez crossa dalla destra, trovando Rodrygo, appena entrato, che segna nuovamente, dopo il gol vittoria dell’andata. Subìto il 2-0, l’Inter crolla e non riesce più ad alzarsi, subendo gli attacchi degli avversari. Prima Vazquez che trova l’esterno della rete, calciando solo in area di rigore. Poi il destro di Vinicìus che esce di poco a lato. Il Real Madrid domina il resto della partita in scioltezza e l’Inter sembra abbia mollato la presa dopo il gol di Rodrygo. Ora per i meneghini diventa difficilissimo raggiungere gli ottavi.

A cura di Claudio Savino

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più