Quantcast
Banner Gori
Le-pagelle-di-Claudio-Savino-Inter
Calcio Cronaca Sportiva

Inter – Parma 2-2, le pagelle: Gervinho fenomenale, Lautaro assente

Chi sono i migliori e i peggiori della sfida di San Siro? Gervinho è in stato di grazia ed è il migliore in campo. Brozovic e Perisic tengono a galla l’Inter, mentre Lautaro è assente lungo tutto il match.

Inter

Handanovic 6: non ha colpe sui due gol di Gervinho. In entrambi i casi, infatti, l’ivoriano è solo davanti al portiere prima di segnare.
De Vrij 5,5: spostato sul centro-destra non gioca la sua miglior partita da quando è all’Inter. Si perde Gervinho in occasione del secondo gol e non riesce ad impostare come gli fa di solito.
Ranocchia 5,5: titolare per la seconda di fila, l’ex capitano nerazzurro viene sopraffatto dalla letalità degli inserimenti dell’attaccante del Parma.
Kolarov 6: schierato difensore, gioca la sua partita in costante proiezione offensiva, arrivando in moltissime occasioni al cross. Viene proprio dal suo piede, al 92′, il cross che porta al gol del pareggio.
Hakimi 5,5: non sempre incisivo, l’esterno ex Borussia Dortmund è anche molto impreciso sotto porta. Riesce a trovare qualche buon cross, ma i suoi compagni non ne approfittano. (dal 77′ Young SV)
Barella 6: fa a sportellate con tutti ed è sempre bravo nel recuperare palla. Non si rende pericoloso praticamente mai, ma la sua partita è sufficiente. (dal 77′ Nainggolan SV)
Gagliardini 5: non gioca male nel primo tempo, ma cala molto nella ripresa. Il centrocampo della squadra emiliana s’impone su di lei senza problemi. (dal 58′ Brozovic 7: in panchina per riposare in vista del match contro il Real Madrid, è chiamato a fare gli straordinari. Entra lui e trova il gol del momentaneo 1-2).
Darmian 6: va in difficoltà nel ripiegare in difesa e non è sempre pericoloso davanti, come nelle sue ultime uscite. Non gioca male, comunque, la partita contro la sua ex squadra.(dal 69′ Pinamonti 6: chiamato a colmare l’assenza di Lukaku, l’ex Genoa non riesce a imporsi e a rendersi pericoloso).
Eriksen 5: ancora una volta insufficiente la prestazione del danese. Giostra qualche trame nel primo tempo, ma non dà né velocità né qualità al palleggio nerazzurro.(dal 58′ Vidal 6: dà la giusta grinta al centrocampo nerazzurro, ha una buona occasione dopo il gol di Brozovic, ma calcia alto).
Lautaro 5: praticamente assente per tutta la gara l’attaccante argentino. Data l’assenza di Lukaku, avrebbe dovuto caricarsi sulle spalle il peso della squadra, ma non gli riesce e l’Inter va in difficoltà.
Perisic 6,5: dopo una partita con più ombre che luci, riesce a salvare la sua squadra con la spizzata decisiva all’ultimo istante. Comincia male in ruolo non suo; cresce man mano che viene spostato nella sua posizione naturale sulla fascia.
All.Conte 5,5: l’infortunio di Lukaku alla vigilia e l’assenza di Sanchez di certo non lo aiutano. A questo si aggiunge un Lautaro in scarsa condizione fisica e gli impegni sono sempre più ravvicinati.

Parma

Sepe 7: prestazione super del portiere del Parma. E’ sempre sicuro in ogni uscita e, sul risultato dell’1-2 salva letteralmente la sua squadra con una parata eccezionale sulla spizzata di Ranocchia.
Iacoponi 7: ottima partita per il terzino del Parma. E’ spesso un muro e respinge tutte le occasioni dell’Inter.
Gagliolo 6,5: vale anche per lui il discorso affrontato per Iacoponi, se l’Inter non vince la partita il merito è anche suo.
Balogh 5: chiamato a colmare il vuoto lasciato da Bruno Alves in difesa, gioca una partita difficile al suo esordio in Serie A. Rischia tantissimo su un veramente molto dubbio fallo su Perisic non fischiato dall’arbitro.
Pezzella 6,5: tiene benissimo botta ad Hakimi, che non riesce quasi mai a superarlo. Gioca con senso di responsabilità ed in qualche occasione cerca di spostarsi in attacco.
Grassi 6: bene in copertura, ma non si rende pericoloso in fase offensiva. Corre tutta la partita ed esce con i crami all’83’. ( dall’83 Brugman SV).
Hernani 7: prestazione eccellente del numero 22 del Parma. E’ splendida, oltre che decisiva, la palla con cui serve Gervinho per il gol dell’1-0.
Kurtic 6: Dà una grossa mano in copertura, ma è assente ed impreciso nel centrocampo della squadra emiliana. (dal 73′ Cyprien SV)
Kucka 6: comincia il primo tempo in sordina, ma nel secondo tempo cambia faccia e cambia la squadra. In ochi sua incursione spacca in due la difesa nerazzurra.
Gervinho 7,5: prestazione spettacolare dell’ivoriano. La sua prima doppietta stagionale fa tremare i tifosi nerazzurri. In entrambi i gol è bravissimo nell’inserirsi. (dal 73′ Sohm SV)
Cornelius 5,5: gioca una brutta partita l’attaccante gialloblù. Si rende pericoloso solo in un occasione, ma è in fuorigioco. Esce alla ripresa. ( dal 46′ Inglese 6,5: entra all’inizio del secondo tempo e risulta decisivo alla fine, sia nel far salire la squadra, sia nel fornire a Gervinho l’assist per il gol del 2-0).
All.Liverani 6,5: scende in campo un Parma tosto e cinico, che alla fine non riesce a vincere, ma strappa un ottimo punto contro una squadra decisamente più attrezzata.

A cura di Claudio Savino

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Claudio Savino

Claudio Savino

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più