Quantcast
Banner Gori
Gravina: "Figc contraria all'abolizione del vincolo sportivo"
Calcio

Gravina: “Figc contraria all’abolizione del vincolo sportivo”

Gravina annuncia ci sarà un assemblea elettiva il 22 febbraio

La Federazione è contraria all’abolizione del vincolo sportivo. L’Assemblea Elettiva della FIGC si svolgerà il 22 febbraio 2021 al Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotel. Queste sono le comunicazioni principali fatte ieri dal Presidente Gabriele Gravina in occasione del consiglio federale, sottolineando come la sua candidatura passerà dal gradimento delle diverse componenti:

Il percorso elettorale è partito – le parole di Gravina nella conferenza stampa convocata al termine della riunione del Consiglio – alle strumentalizzazioni rispondiamo con i fatti. Deciderò io per la mia candidatura. Se le componenti riterranno che un certo tipo di lavoro debba essere portato avanti, andrò avanti. Se dovessi percepire che non c’è condivisione sul percorso tracciato, non ricoprirò quel ruolo. Metterò sul piatto della bilancia quello che è stato fatto in questi due anni e non solo sotto il profilo dei risultati sportivi. Abbiamo fatto molte cose di cui sono orgoglioso e abbiamo consentito alla FIGC di riacquisire una centralità e una credibilità a livello istituzionale, politico e sportivo”.

Rispondendo alle domande dei giornalisti, il presidente federale ha dichiarato di voler portare la Divisione Calcio a 5 sotto l’egida della FIGC (come richiesto da un gran numero di società) anche in relazione alla straordinaria valorizzazione del calcio femminile conseguente all’organizzazione da parte della Federazione dei campionati di Serie A e B. Dopo aver ricordato le diverse iniziative messe in campo dalla Federazione per onorare la memoria di Diego Armando Maradona e aver dedicato un momento di riflessione per la scomparsa dell’ex presidente del Collegio dei Revisori dei Conti della FIGC Michele Giura e del giornalista Arturo Diaconale, Gravina e l’intero Consiglio hanno espresso solidarietà al calciatore del Foggia Federico Gentile, vittima un vile atto intimidatorio.

Gravina ha quindi relazionato il Consiglio circa la posizione assunta dalla Federazione in merito al tema dell’abolizione del vincolo sportivo inserito nella riforma dello sport voluta dal Ministro Spadafora. “La Figc – ha detto il presidente della FIGC – si è dichiarata ‘contraria’ al tema dell’abolizione del vincolo sportivo inserito nella riforma dello sport voluta dal ministro Vincenzo Spadafora. La mia posizione è sempre stata chiara, come testimoniano i verbali del Consiglio nazionale del Coni e le lettere ufficiali inviate al ministero. Il 5 ottobre scorso avevo supplicato il ministro di spostare da 6 mesi a 2 anni l’entrata in vigore e lo ringrazio perché ha accolto questa richiesta. Abbiamo ancora 90 giorni per dialogare e migliorare una norma che ha un impatto enorme per il mondo del calcio e dello sport dilettantistico”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più