Quantcast
Banner Gori
Diego, Ischia ti ama! l'Isola verde ricorda il re del calcio
Calcio

Diego, Ischia ti ama! l’Isola verde ricorda il re del calcio

I messaggi dei tanti tifosi azzurri isolani per ricordare il mitico DM10

Simone Vicidomini– Sono passate più di quarantotto ore dalla scomparsa del re del calcio: Diego Armando Maradona. L’ex capitano e fuoriclasse argentino,ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi tifosi,ma anche in tifosi di altre squadre. Maradona è stato è continuerà ad essere il dio del calcio! Aveva tifosi sparsi in tutto il mondo; Negli anni d’oro vissuti a Napoli, ha regalato due scudetti e una coppa Uefa al popolo napoletano, e in più vinse con la sua maglia dell’Argentina un mondiale praticamente da solo. Durante quei gli anni, l’ex capitano azzurro spesso era ospite nella villa di Dino Celentano (anche lui scomparso pochi anni fa e grandissima figura per il calcio napoli) ad Ischia, nella baia di Cartaromana. I tanti tifosi isolani, hanno voluto ricordare il re del calcio, con alcuni messaggi.

SEBASTIANO AL PONTE– Il nostro Borgo è stato scenario di grandi feste e di una indimenticabile ” salsicciata ” offerta gratuitamente a tutti per festeggiare le TUE gesta col Napoli. Oggi anche per noi è un giorno di lutto, e questo è il nostro omaggio, consapevoli del fatto che TU, vero o no, sei immortale. Solo il pianto racconta il dolore e solo lui lo può mitigare. Due strofe dicono tutto e rappresentano il mio amore:

“ Tu sei dentro di me come l’alta marea “; “ e allora si che vals a pen e vivr e suffri “.
Papà apri la porta, guarda chi ti è venuto a trovare, stringilo forte più che puoi, per tutti noi !
Grazie Diego.
Medmar Maradona festeggiamenti scudetto
LA MEDMAR RICORDA LA VITTORIA SCUDETTO
La compagnia marittima del patron Emanuele D’Abundo, ha ricordato i festeggiamenti del secondo scudetto azzurro a bordo dell’ex Angelina Lauro (ora Rosa D’Abundo). “.Era il 29 aprile 1990 e il Napoli vinceva il suo secondo scudetto! A bordo di una nave della nostra flotta accogliemmo tutta la squadra per festeggiare l’evento.

Solo pochi “eletti” poterono partecipare a questo party super blindato tra cui il grande Massimo Troisi. Ma il protagonista indiscusso fu indubbiamente lui Maradona. E a noi piace ricordarlo proprio così: vincente e pieno di gioia di vivere. È stato un onore averti a bordo!! Ciao Campione.Buon viaggio”.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più