Quantcast

Banner Gori
Eccellenza- Un super Scritturale le suona al Real Forio: il derby è del Barano
Calcio - Eccellenza campana

Un super Scritturale le suona al Real Forio: 3-0, il derby è del Barano

ECCELLENZA –BARANO-REAL FORIO 3-1: Gli aquilotti travolgono i biancoverdi nel derby isolano grazie ad una tripletta del classe 2000

Vittoria schiacciante per il Barano, che con un grandissimo secondo tempo si aggiudica il derby con il Real Forio. L’uomo copertina è senza dubbio Daniele Scritturale, che con una magica tripletta, tutta nella ripresa, regala la vittoria ai suoi.

 Simone Vicidomini– Il Barano vince la sua prima partita stagionale e lo fa nel derby isolano travolgendo un netto 3-1 il Real Forio.Gli aquilotti di Nunzio Gagliotti dominano per lunghi tratti della gara. Sugli scudi senza dubbio oggi (ieri) c’è Daniele Scritturale che con una tripletta (la prima per lui) ha regalato una vittoria importantissima a suoi compagni. Il calcio a volte è davvero strano ,pensare che il giocatore era anche partito dalla panchina, trovando il campo soltanto alla mezz’ora del primo tempo per l’infortunio occorso a Selva. C’è da dire anche che ad inizio stagione il classe 2000 doveva andare via per trasferirsi proprio all’ombra del Torrione,ma la società bianconera del Presidente Gaudioso bloccò la trattativa. Una decisione che all’inizio aveva palesato qualche malumore di troppo per il giovane calciatore,ma che poi ha deciso di rimanere per indossare anche quest’anno la casacca baranese. Una vittoria e tre punti che salvano la panchina a Nunzio Gagliotti,dove in settimana era rimbalzata la voce di un suo possibile esonero, con voci estranee alla società, insomma il derby è stata la così detta ultima spiaggia per il tecnico. Come ogni anno il derby apre a scenari davvero interessanti per entrambe le formazioni,anche se negli ultimi anni ha sorriso di più ai biancoverdi per le vittorie ottenute sui bianconeri. E’possibile che questa vittoria sia l’inizio di una scalata per raggiungere l’obiettivo della salvezza? Un primo tempo che ha visto le due squadre andare al riposo sul risultato di 0-0,anche se i padroni di casa hanno avuto due nitide occasioni da gol che hanno sprecato clamorosamente prima con Arcamone da due passi e poi con Scritturale. Un Real Forio che ha cercato di respingere i vari attacchi dei bianconeri chiudendosi a specchio più volte. Nella ripresa l’inerzia del match cambia completamente con i ritmi che sono stati molto più alti,dove gli ospiti hanno provato ad impensierire la retroguardia locale,ma senza creare grossi pericoli. Il gol che sblocca la gara lo segna Scritturale di tacco bravo a risolvere al meglio una mischia in area di rigore. I padroni di casa dopo poco hanno l’occasione per raddoppiare con un calcio di rigore,che però Oratore si fa respingere da D’Errico. Il penalty sbagliato,galvanizza i foriani che provano ad alzare il baricentro con alcune conclusioni dal limite che sono facile preda per Di Chiara. Il raddoppio giunge al quarto d’ora di gioco ancora con il classe 2000 che servito di prima intenzione da D’Antonio non sbaglia sotto porta. Il 2-0 spegne un po’ il ritmo degli ospiti che però subiscono anche il 3-0 ad opera sembra di Scritturale su un assist al bacio di Sirabella che gli vale la tripletta di giornata. Nel finale di gara si accede un po’ di parapiglia in campo e tra le due panchine per qualche protesta di troppo e falli non sanzionati. A rendere meno amaro il risultato per i foriani è Savio che trova il gol dell’1-3 in pieno recupero. Il Barano vince una partita importantissima è sale a quota 5 punti in classifica,scavalcando proprio il Real Forio che rimane a 4 punti.

LE FORMAZIONI– Il Barano deve fare a meno degli squalificati Grimaldi e Piccirillo con Mangiapia che è costretto a dare forfait durante il riscaldamento per un piccolo problema muscolare. Gli aquilotti sono stati schierati in campo da Gagliotti con un 4-3-3 che ha visto Di Chiara tra i pali,la linea difensiva con Cuomo,De Simone,Capuano e Marotta, il centrocampo formato da Di Spigna,Vincenzi e Selva in avanti D’Antonio ed Arcamone a supporto di Oratore punta centrale.

Sul fronte opposto il Real Forio è stato messo in campo inizialmente da Citarelli con 4-4-2 con D’Errico a difesa della porta, più Fiorentino,Di Costanzo,Iacono ed Errico in difesa, il centrocampo con Conte,Varrella,Salatiello e Trofa in avanti il tandem d’attacco Savio e De Luise.

ARCAMONE-SCRITTURALE CHE ERRORI- Inizio di gara un po’ contratto da parte delle due squadre,entrambe attente a non rischiare nulla. I padroni di casa provano qualche contropiede ma senza creare particolari pericoli alla retroguardia biancoverde. La prima degna azione del match da segnalare è al 28’per il Barano: triangolazione nello stretto dal limite dell’area tra Arcamone,Di Spigna e Oratore con quest’ultimo che mette davanti a tu per tu davanti a D’Errico proprio Arcamone che incredibilmente sbaglia e si fa neutralizzare il suo tentativo da due passi. Alla mezz’ora di gioco prima cambio forzato tra le file dei bianconeri,esce Selva per un problema all’anca (una botta subita pochi minuti prima) e dentro Scritturale,tatticamente non cambi nulla. Al 39’ il Barano si divora nuovamente il gol per sbloccare il risultato ma questa volta con Scritturale,azione imbastita da Arcamone che dal limite dell’area cerca uno scambio nello stretto con Oratore che nuovamente serve l’attaccante bianconero che al posto di tirare vede tutto solo il classe 2000 defilato che clamorosamente spara alto sopra la traversa. La prima frazione di gioco termina sul risultato di 0-0 dopo appena un minuto di extra-time.

SCRITTURALE ROMPE IL GHIACCIO-Nella ripresa è tutta un’altra partita rispetto alla prima frazione dove le due squadre si sono messe un po’ a specchio. Al 54’ gli aquilotti si portano in vantaggio: Arcamone da dentro l’area defilato sull’out di destra mette in mezzo un cross basso dove sul primo palo c’è Di Spigna che prova la conclusione che viene rimpallata in un primo momento da D’Errico con il pallone che rimane in area e nella mischia di tacco Scritturale insacca in rete l’1-0. Al 57’ i padroni di casa spingono nuovamente il piede sull’acceleratore con Arcamone che entra in area e viene messo giù da Salatiello,il direttore di gara assegna il calcio di rigore. Dal dischetto va Oratore che prova a piazzarla nell’angolino basso con D’Errico che intuisce la traiettoria e devia in corner. Due giri di lancette più tardi Citarelli intuisce che Salatiello è in netta difficoltà,al suo posto entra Serban. Al 60’ ci provano i biancoverdi,sugli sviluppi del primo calcio d’angolo dell’incontro la difesa bianconera allontana con il pallone che arriva a Varrella dal limite dell’area che calcia a botta sicura ed impegna Di Chiara alla respinta di pugno.

DOPPIO E TRIPLETTA SCRITTURALE– Al 65’ raddoppio dei locali: galoppata di Vincenzi dalla metà campo dopo aver recuperato palla,arriva al limite dell’area serve D’Antonio che con un tocco di prima vede l’inserimento di Scritturale che da due passi insacca in rete per il 2-0, mandando in estasi i propri tifosi sulle tribune del Don Luigi Di Iorio. Il classe 2000 però al momento del tiro vincente rimane a terra per un problema forse alla caviglia (contatto di gioco nel tentativo dell’estremo difensore biancoverde di intervenire). Si accende un piccolo parapiglia in campo dove vede coinvolti Savio e Marotta in particolar modo,che vengono ammoniti entrambi dal direttore di gara. L’allenatore dei biancoverdi tenta il tutto per tutto facendo entrare Coppola al posto di Iacono passando ad un 4-2-4. Al 78’ cala il sipario sull’incontro,D’Antonio ruba palla nella metà campo a Serban (neo entrato) si invola verso la porta,vede Sirabella sull’out di sinistra che temporeggia e serve Scritturale che da due passi in area appoggia in rete il 3-0,e prima tripletta in Eccellenza per il classe 2000.

SAVIO…– Al 90’ ci prova ancora D’Antonio con una conclusione defilata velenosa che sfiora l’incrocio dei pali. In pieno recupero i locali rimangono in 10,Marotta commette fallo su Coppola, il terzino era già stato ammonito in precedenza e viene espulso per doppia ammonizione. Una decisione quella di estrarre il cartellino rosso da parte del direttore di gara,che non viene presa bene da parte della panchina locale dove viene ammonito Pisani ma anche Citarelli per proteste eccessive tra le due panchine e qualche parola di troppo. Al 93’ arriva il gol della bandiera per i biancoverdi con Savio che di testa sul secondo palo deposita in rete e rende meno amaro il passivo per il gol del 3-1. Dopo 4’ di recupero termina la partita,il Barano vince 3-1 il derby isolano.

 

BARANO CALCIO 3

REAL FORIO 1

BARANO: Di Chiara, Cuomo, Marotta, Capuano, De Simone, D’Antonio, Di Spigna (54’Sirabella), Oratore, Selva (30’pt Scritturale), Arcamone (84’ Castaldi). In panchina Arcamone, Punzo, Mangiapia, Errichiello, Conte A., Migliaccio. Allenatore Nunzio Gagliotti

REAL FORIO : D’Errico, Fiorentino, Iacono (69’ Coppola), Errico, Di Costanzo (88’ Boria), Varrella (76’ Senese), Trofa D., Conte N., De Luise, Savio, Salatiello (58’ Serban). In panchina Di Maio, Sorrentino, Trofa P., Barbato, Di Meglio F. Allenatore Mimmo Citarelli

Arbitro: Francesco D’Andria della sezione di Nocera Inferiore (Assistenti: Francesco Benevento e Gianluca Nocera di Nocera Inferiore)

Reti: 53’,65,78’ Scritturale (B), 48’s.t Savio (R)

Calcio d’angolo:2-2

Ammoniti: Conte,Savio (R) De Simone,Di Spigna,Marotta,Sirabella,D’Antonio (B)

Note: espulso al 44′ Marotta per somma di ammonizioni; al 12’st Oratore sbaglia un calcio di rigore

Recupero: 1’.pt- 4’s.t.

Spettatori: 360 circa

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più