Quantcast

Banner Gori
Eccellenza-Real Forio terza sconfitta consecutiva,il Casoria dilaga 4-1
Calcio - Eccellenza campana

Eccellenza-Real Forio terza sconfitta consecutiva,il Casoria dilaga 4-1

Il Real Forio incassa la terza sconfitta consecutiva,al “San Mauro”il Casoria cala il poker. Il secondo consecutivo per i biancoverdi dopo quello rimediato al “Giraud”in Coppa Italia contro il Savoia

Quello rimediato ieri mattina al “San Mauro” di Casoria è il secondo 4-1 consecutivo al passivo per il Real Forio, dopo quello del “Giraud”, costato l’eliminazione dalla Coppa Italia Dilettanti. I biancoverdi hanno ceduto nettamente, subendo due reti per tempo e quindi il terzo ko di fila, secondo in campionato dopo il 3-0 di Afragola nello scorso turno. La gara, inizialmente prevista per le 10:30, è iniziata con un’ora di ritardo, decisa dall’arbitro Matteo Franzoni della sez. di Lovere (BG), per consentire al terreno di gioco di assorbire la grossa quantità di acqua caduta sulla Provincia di Napoli nelle ore immediatamente precedenti al match.

A parte la prestazione, il momento non è particolarmente fortunato per la compagine allenata da Franco Impagliazzo, che va sotto con una autorete di testa di Giovanni Calise, su punizione dalla tre quarti di Gioielli già al 12’. E’ lo stesso numero 10 viola a trovare il raddoppio a metà della prima frazione con un sinistro rasoterra da posizione defilata su cui Mennella non è esente da colpe. La terza rete dei padroni di casa è arrivata su azione di ripartenza ad inizio ripresa col bomber Simonetti, bravo ad incunearsi in area biancoverde. L’espulsione di Mautone e la rete foriana di Trofa (bello il destro in diagonale del numero 8) non mutano l’inerzia del match, che viene fissato sul 4-1 da Capogrosso di testa su calcio d’angolo a 5 dalla fine. I tre punti che portano i viola al terzo posto in classifica, mentre il Real Forio si vede staccato dal Barano e restare solo al terz’ultimo posto della graduatoria.

LE FORMAZIONI – Il Real Forio ha dovuto fare a meno degli infortunati Di Dato (per lui lo stop sarà piuttosto lungo), Savio e Iacono C., oltre che dello squalificato Castagna. Franco Impagliazzo ha mandato i suoi in campo con un 4-4-1-1 che ha visto Mennella in porta e la difesa formata da Sirabella, Calise G., Conte e Iacono F.. A centrocampo agiscono Filosa, Piccirillo Trofa e Vitagliano con Chiaiese in appoggio a Rubino.

Il Casoria, invece, ha dovuto fare a meno di Esposito e mister La Manna ha optato per un 4-4-2: i viola sono scesi in campo con Bardet tra i pali, D’Onofrio e Barra terzini, centrali Capogrosso e Diana, in mediana Gargiulo e Mautone, esterni Tedeschi e Gioielli, in avanti Simonetti e Majella.

LA PARTITA – Inizio di studio, alla prima occasione padroni di casa in vantaggio, punizione dalla tre-quarti pennellata da Gioielli, intervento sfortuito di Calise che di testa batte il suo portiere. Gli isolani ci provano con Vitagliano che non inquadra lo specchio della porta, i viola rispondono con una meravigliosa apertura di Gioielli per Simonetti, il cui diagonale è controllato da Mennella. Al 21° minuto azione di rimessa viola, Simonetti si invola sulla sinistra, serve Majella che di prima intenzione pesca Tedeschi, la cui conclusione è facile preda di Mennella. E’ solo l’epilogo del raddoppio che arriva al 23° minuto, azione personale sulla sinistra di Gioielli che lascia partire una rasoiata su cui il portiere ospite non può nulla. I ritmi si abbassano, i viola gestiscono il doppio vantaggio e non corrono rischi, la prima frazione si chiude 2-0 per gli uomini di La Manna. La ripresa si apre con la terza marcatura dei viola, al 54° minuto Simonetti entra in area e con un chirurgico diagonale supera Mennella. All’ora di gioco, i viola restano in inferiorità numerica, secondo giallo per Mautone che lascia il campo anzitempo. Sussulto isolano e al 65°minuto Trofa accorcia le distanze con un rasoterra imprendibile per Bardet. Mister La Manna corre ai ripari e rinfoltisce la mediana, fuori Simonetti dentro Foti.  Girandola di sostituzioni, nonostante l’uomo in meno, i padroni di casa controllano il doppio vantaggio e all’85° minuto con un preciso colpo di testa di Capogrosso calano il poker. Nel finale punizione dal limite di Foti, il pallone termina a lato, è l’ultima emozione, il Casoria batte il Real Forio 4-1.

 

CASORIA 4

REAL FORIO 1

CASORIA: Bardet, Barra, D’Onofrio (76’ Yaya), Mautone, Capogrosso, Diana, Tedeschi (71’ Spoleto), Gargiulo, Majella (82’ Ascione), Gioielli (87’ Belmonte), Simonetti (68’ Foti). A disp. Musco, Cafaro. All.: Vincenzo La Manna

REAL FORIO: Mennella, Sirabella (83’ Mazzella), Iacono, Calise G., Conte, Piccirillo, Filosa, Trofa, Rubino, Chiaiese (62’ Sannino), Vitagliano. A disp. Impagliazzo G., Calise N., Onorato, Aiello, Fiorentino. All.: Franco Impagliazzo

Arbitro: Matteo Franzoni della sez. di Lovere (Ass.: Pierpaolo Vitale di Salerno e Francesco Benevento di Nocera Inferiore).

Reti: 12’ Calise aut. (C), 23’ Gioielli (C), 53’ Simonetti (C), 65’ Trofa (RF), 85’ Capogrosso (C)

Ammoniti: Gioielli, Mautone e Spoleto (C); Calise G., Filosa, Trofa e Conte (RF)

Espulso al 60’ Mautone (C) per doppia ammonizione

Spettatori: Circa 120

Note: Partita cominciata con un’ora di ritardo per maltempo

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat