Quantcast

Banner Gori
Real Forio- De Siano: “Risultato pesante, preso solo un gol su azione"
Calcio - Eccellenza campana

Real Forio- De Siano: “Risultato pesante, preso solo un gol su azione”

ECCELLENZA – Il commento dell’allenatore biancoverde alla debacle casalinga di domenica scorsa contro i nerostellati

“Non sono quelle contro la Frattese le partite che deve vincere il Real Forio”. Ha esordito così, Nello De Siano, allenatore del Real Forio, ai nostri microfoni dopo la partita persa pesantemente dai biancoverdi (5-0) contro la Frattese. Il mister foriano ha poi proseguito:

“Il risultato è pesante, però, se analizziamola partita, vediamo che sono state subite su 3 palle inattive, escludendo l’ultimo gol. Non possiamo concedere tanto spazio sui calci d’angolo e prendere 3 gol in 20 minuti. In settimana lavoriamo sulle palle inattive e sapevamo che la Frattese le calciava bene. Su azione manovrata, gli avversari hanno fatto solo 1 gol, il secondo, ed il nostro portiere non ha fatto parate. Certo – aggiunge – non abbiamo calciato verso la porta, non abbiamo impensierito gli avversari, ma non abbiamo nemmeno subito tanto, nonostante il 5-0 finale. La reazione nella ripresa? Non abbiamo fatto nulla di diverso rispetto al primo tempo. Abbiamo giocato con Iacono che aveva un problema alla schiena. L’avesse detto prima l’avrei tolto prima. Infatti abbiamo preso gol su palla inattiva.
Spazio ai giovani nei minuti iniziali? Noi – ammette – diamo spazio ai giovani anche dall’inizio. Tolti Babù e Festa, in campo erano tutti dal ’99 e ‘00. Abbiamo chiuso con 4 nati nel 2003 in campo. Quando ci sono assenze, tipo quelle di 3 centrocampisti di ruolo, dobbiamo adattare Festa e Sorrentino, con Matteo Trani quarto. Facciamo di necessità virtù, ma tatticamente abbiamo anche fatto bene, vedendo come abbiamo fatto i gol.
Joof?  Sono stati risolti i problemi e dalla prossima giocherà. – svela – Avrebbe potuto giocare anche con la Frattese e non mi spiego perché la Federazione non abbia pubblicato il suo reintegro. Ma lo sappiamo, abbiamo perso un ricorso con la Frattese che aveva vinto con in campo un giocatore squalificato. Bisogna essere anche un po’ agganciati. Cosa farò in settimana per non far abbattere i ragazzi? Non ci abbattiamo – chiosa – perché sappiamo che queste sconfitte ci possono stare. Ripartiamo dalle cose positive, come quella che la Frattese non ha mai tirato in porta su azione manovrata. Speriamo di recuperare anche Amabile, ora avremo 2 partite alla nostra portata”, conclude De Siano.

A cura di Simone Vicidomini

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat