Quantcast

Banner Gori
Eccellenza- Il Real Forio cade allo scadere in casa dell'Afro Napoli
Calcio - Eccellenza campana

Eccellenza- Il Real Forio cade allo scadere in casa dell’Afro Napoli

ECCELLENZA – AFRO-NAPOLI U. – REAL FORIO 2-1: I biancoverdi passano in vantaggio e sperano, poi vengono ripresi e sorpassati nel finale

Gara dominata dalla squadra di casa, che ha preso 2 legni nel primo tempo. Nella ripresa, espulso Fiorentino, ma gli ospiti sono andati avanti con De Luise. Ma nel finale prima Romano e poi Padin (al 5’ di recupero) hanno dato i 3 punti ad Ambrosino. Espulso anche Errico

Simone Vicidomini-Il Real Forio, o quello che ne era rimasto dopo giorni di polemiche e non, tiene botta in casa dell’Afro-Napoli ma cade in pienissimo recupero. Comunque sia, i biancovedi, guidati ad interim da Pietro Buonomano dopo le dimissioni di Mimmo Citarelli, hanno perso contro la multietnica formazione di Salvatore Ambrosino nel suo Vallefuoco. A Mugnano, nella prima frazione, l’Afro-Napoli ha avuto un netto dominio, colpendo anche 2 legni nella stessa azione. Il Real Forio ha badato a difendersi in maniera organizzata. Nella ripresa, la musica è cambiata poco, anche se a sorpresa i biancoverdi si sono portati avanti: poco dopo l’espulsione di Fiorentino (grossa ingenuità la sua), errore della difesa di casa e De Luise, ben imbeccato da Errico segna il suo secondo gol di fila. Ambrosino non ci sta, rende ancora più offensiva la sua squadra che prima pareggia con Romano ben imbeccato da Pacheco e poi passa in vantaggio alla fine del recupero con Padin che ha anticipato tutti su calcio d’angolo. Per le proteste, espulso anche un altro foriano, Errico. Il Real Forio resta mestamente penultimo a 6 punti in classifica, ormai staccato anche dal Barano, che è salito a 10 dopo il successo sul Napoli Nord.

LE FORMAZIONI – Il Real Forio si è presentato all’appuntamento senza Di Costanzo (si è promesso all’Ischia) ma col rientrante Fiorentino, in panchina c’è anche Tony Verde. Il mister ad interim, Pietro Buonomano, ha schierato i biancoverdi con questo 11: D’Errico a difesa della porta, più Di Meglio, Varrella, Fiorentino, Iacono, Boria, Trofa D., Conte, De Luise, Savio ed Errico.
L’Afro-Napoli United è stato messo in campo da mister Salvatore Ambrosino con questo 11: Santangelo fra i pali più Tomasin, Russo, Fernandez Arrulo, Velotti, De Giorgi, Suleman, Padin, Cittadini e Sheriff.

LA PARTITA – Al 6’, primo brivido per l’Afro Napoli: Fuad perde palla sulla sinistra, riparte veloce Varrella che lancia nello spazio De Luise, Santangelo con il tacco salva i suoi. Al 10’, giocata pazzesca di Cittadini in mezzo a tre difensori isolani, che riceve da Velotti, salta mezza difesa e calcia a giro, attento D’Errico a metterla in corner. Poco dopo, corner di Tomasin che trova la spizzata di Velotti, la palla esce di pochissimo. Al minuto 24, Tomasin riesce ad arrivare sul fondo e a crossare teso, Bruno Fernandes anticipa tutti e colpisce con la giusta potenza battendo d’Errico ma trovando la traversa, sulla ribattuta ancora un colpo di testa, questa volta di Abu che trova il palo. Al 34’, Abu Sheriff spreca una clamorosa occasione calciando altissimo un pallone arrivato dopo un tiro maldestro di Tomasin. Al 40’, Russo avanza sulla sinistra e mette l’ennesima palla tesa per Abu che fa un velo per premiare Padin, l’argentino si porta la sfera sul mancino e calcia in diagonale, con D’Errico che può solo guardare dove va a finire la sfera.

Nella ripresa, al 48’, Padin riesce a liberare Diop sulla sinistra, il tiro del numero 20 trova la deviazione che regala a Sheriff il tiro centrale che permette la parata facile a D’Errico. Al 57′ si fa rivedere anche il Forio in zona tiro con Savio che ci prova con il collo esterno, la palla termina sul fondo. Minuto 66, cross di Tomasin per la testa di Pacheco, ancora una volta centrale, ancora una volta attento D’Errico. Al, 70′, espulso Fiorentino. Clamorosa ingenuità del numero 4 che mette in campo un altro pallone e si prende il secondo giallo. Al 75’, Pacheco semina il panico sulla sinistra e mette a ridosso dell’area piccola per Fernandes che non trova la giusta angolazione. Al minuto 78’, Real Forio in vantaggio: errore della linea difensiva dell’Afro Napoli, Errico premia De Luise che tutto solo davanti a Santangelo lo batte portando a sorpresa gli isolani in vantaggio con l’unica azione offensiva pericolosa del match. L’Afro-Napoli si butta avanti ed al minuto 86, Pacheco manda in tilt il giovane Trofa e si porta la palla sul sinistro dopo una serie ubriacante di finte, il cross arriva sulla testa di Romano che spinge a rete e pareggia i conti. In pieno recupero, al 95’, l’Afro Napoli passa avanti. Angolo di Romano, Padin anticipa con l’esterno sinistro e mette la palla in porta per il successo multietnico.

AFRO-NAPOLI UNITED   2
REAL FORIO           1

AFRO-NAPOLI UNITED: Santangelo, Tomasin, Russo (79’ Bruno), Fernandez Arrulo, Velotti, De Giorgi, Conte (46’ Diop), Suleman (55’ Romano), Padin, Cittadini (46’ Pacheco), Sheriff. A disposizione: Lopez Medel, Petriccione, Percuoco, Pezzella, Pelliccia. All.: Salvatore Ambrosino

REAL FORIO: D’Errico, Di Meglio (76’ Trofa P.), Varrella, Fiorentino, Iacono, Boria, Trofa D., Conte, De Luise, Savio, Errico. A disposizione: Di Maio, Di Lustro, Verde, Salatiello, Nicolella, Senese. All.: Pietro Buonomano

Arbitro: Antonio Pio Pascuccio della sezione di Ariano Irpino (Assistenti: Antonio Vano di Napoli e Antonio Cafisi di Nocera Inferiore)

Reti: 76’ De Luise (RF), 86’ Romano (AN), 90’+5 Padin (AN)

Ammoniti: Pacheco, Sheriff, Romano (AN), Savio, Fiorentino (RF)

Espulsi: al 70’ Fiorentino (RF) per doppia ammonizione, 90’+6 Errico (RF)

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più