Quantcast
Banner Gori
Rinascita Ischia,Di Meglio:"Dobbiamo crescere sotto il profilo del gioco"
Calcio - Eccellenza campana

Promozione-Nuova Ischia,Mister Isidoro Di Meglio: “Non possiamo permetterci altri passi falsi”

La vittoria alla Nuova Ischia manca ormai da quattro turni. Nel 2017  sono arrivate due sconfitte in trasferta con Bacoli e Puteolana, con due pareggi consecutivi in casa con Rione Terra e San Giuseppe. Proprio nell’ultimo turno,il tecnico alla vigilia aveva dichiarato che non si poteva più sbagliare. Invece è arrivato l’ennesimo passo falso. Nella gara di domani pomeriggio in programma alle ore 15:00 presso lo stadio “Paudice di San Giorgio”,contro la Rinascita Sangiovannese non ci sono più alibi. I gialloblu sono chiamati a portare a casa l’intera posta in palio. ” E’ una partita da non sbagliare assolutamente-commenta il tecnico Isidoro Di Meglio- bisogna tornare a casa con tre punti. E’ una partita alla nostra portata,non possiamo permetterci ulteriori passi falsi”. Dopo il pareggio con il San Giuseppe,a fine partita l’allenatore isolano in sala stampa evidenziò il motivo dei risultati e delle prestazioni negative nelle ultime partite,con il chiaro segno che c’era un problema nella testa dei giocatori. Dopo una settimana intensa di lavoro,come sta la squadra ? “E’ sempre difficile giudicare di quello che si vede durante la settimana. La squadra si è sempre allenata bene,difficilmente qualcuno non ha dato il massimo durante la settimana. Bisogna vedere domani,anche perchè le partita che andiamo a giocare in campo ci porta i punti in classifica. Abbiamo provato a lavorare sulla testa dei ragazzi e mi è sembrato di vedere che l’ambiente sia stato un pò più sereno. Domani avremmo una risposta dal campo “.  Più preoccupato per l’atteggiamento della squadra o dei quattro punti dal Bacoli in classifica,che ora incominciano ad essere pesanti in questo momento? ” Sono preoccupato esclusivamente dalla mia squadra. Questa è una squadra che se da il massimo in campo,e capace di conquistare dieci vittorie nelle prossime dieci gare. Per cui l’unica cosa si cui sono preoccupato è quella di ritrovare la mia squadra. Se riusciremo a ritrovare la giusta concentrazione ed  inalare un filotto di vittorie,potremmo dire la nostra fino al termine del campionato”.  Una Nuova Ischia che ad inizio di campionato è partita a raffica,arrivando fino a dicembre  a consolidare il primato in classifica mantenendo l’imbattibilità. Nel nuovo anno però ci sono stati dei passi falsi,che hanno portato la squadra dal primo posto in classifica al terzo,nonostante questo l’obiettivo della società resta la vittoria del campionato o qualcosa è cambiato in queste ultime partite? “Assolutamente no. Finchè avremo anche una piccola speranza continueremo a lottare per la vittoria finale “. Nella partita dell’andata al “Mazzella” arrivò una Rinascita Sangiovannese composta da solo giocatori giovani. Una squadra che si trovava in piena rivoluzione,tra cambio di società e calciatori. Un avversario ostico sulla carta da affrontare,anche perchè non vince da quattro turni. “Come un pò tutte le squadre che stiamo affrontando in quest’ultimo periodo-dichiara Isidoro Di Meglio-una squadra che nella partita a Bacoli ha badato solo a difendersi,anche sotto con il punteggio di 1-0. Hanno sempre lasciato l’iniziativa alla Sibilla,e loro non hanno cercato in nessun modo di impensierire l’avversario. Domani mi aspetto lo stesso tipo di atteggiamento nei nostri confronti. Mi auguro subito di riuscire a trovare un gol per poi aspettarli che loro vengano un po più fuori per poi chiuderla definitivamente”. Nel match di domani rientra Camorani a centrocampo dopo la squalfica,ma si ferma Silvitelli fermato per un turno dal giudice sportivo. Una formazione che vedrà tutti disponibili. “Si al momento si,però ogni volta che si dice il venerdì tutti disponibili -ride Isidoro-il sabato c’è sempre qualche forfait,come la settimana scorsa quando Capuano si è presentato con la febbre. Al di là degli scongiuri, mi auguro di avere un ampia scelta per mandare in campo la giusta formazione”

Di Simone Vicidomini

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più