Quantcast

Banner Gori
Il Procida torna a vincere, Cibelli e Pianese calano tris al San Sebastiano
Calcio - Eccellenza campana

Il Procida torna a vincere, Cibelli e Pianese calano tris al San Sebastiano

PROMOZIONE – SAN SEBASTIANO – PROCIDA 1-3: I biancorossi, corsari al P. Borsellino, ritornano momentaneamente al secondo posto in classifica

Primo tempo privo di emozioni, tranne nel finale quando Lucignano si fa espellere per proteste. Nella ripresa, i neo entrati Cibelli e Micallo confezionano il vantaggio, con la punta che fa doppietta poco dopo. Pianese arrotonda e nel finale prima Giadagno accorcia su punizione, poi Micallo si fa parare un calcio di rigore

Simone Vicidomini– Un Procida a dir poco rimaneggiato riesce a battere il San Sebastiano in trasferta (la gara si è giocata al P. Borsellino di Volla) ed a tornare momentaneamente al secondo posto della classifica del girone B di Promozione. La squadra biancorossa si è imposta col risultato di 3-1, ma la partita è stata condizionata molto dal vesuviano Lucignano, espulso per aver detto una parola di troppo al guardalinee sul finire del primo tempo. Nella ripresa, mister Giovanni Iovine ha approfittato della superiorità numerica dei suoi, ridisegnando la squadra con glo inserimenti di Cibelli e Micallo, che dopo un quarto d’ora confezionano il primo gol della punta. Poco dopo, l’attaccante procidano fa doppietta con una fantastica azione personale. Ci pensa Pianese in rovesciata a chiudere i conti con il San Sebastiano, che coglie prima una traversa con Liccardi e poi segna una punizione con Guadagno. Il Procida torna a vincere dopo la sconfitta casalinga col Sant’Antonio e consolida la zona play off nonostante non abbia un campo dove allenarsi ormai da oltre 2 mesi. Pensate un po’.

LE FORMAZIONI – Il Procida si è presentato alla falde del Vesuvio senza Fabrizio Muro, Dylan Landieri e Improta gli squalificato Lorenzo Costagliola e Michele Mammalella (Micallo e Cibelli no al top sono andati in panchina). Mister Giovanni Iovine ha messo i suoi in campo con un 4-4-2 che ha visto Lamarra a difesa della porta, la linea difensiva formata da
Il San Sebastiano ha replicato con questi 11, per ordine di mister Francesco Castellano: Loffredo in porta più Guadagno, Migliaccio, Giorgio, Lucignano, Giunta, Ferraro, Russo, Borrelli, Langella e Liccardi

LA PARTITA – Nella sua prima frazione, la gara è stata sostanzialmente equilibrata, con pochissime occasioni da gol. Nella ripresa, mister Giovanni Iovine ridisegna il suo Procida, mandando dentro sia Micallo che Cibelli. Ed è proprio la punta a portare in vantaggio i suoi grazie ad una grande azione del compagno da poco entrato. Al 60’, infatti, Micallo scambia con Tony Costagliola sulla destra, salta un avversario e crossa per il compagno che mette dentro un rigore in movimento. Al minuto 67’, poi, Cibelli fa tutto da solo: l’attaccante procidano semina il panico nella difesa del San Sebastiano, saltando almeno 5 avversari e battendo il portiere con un gran destro sul primo palo. Il 2-0 mette gli isolani sul velluto e la rete del tris viene prima sfiorata alcune volte e poi siglata da Pianese, che capitalizza una bella azione nata sulla destra e conclusa con un tiro di Cibelli deviato, su cui l’ultimo arrivato è stato bravo a metterla dentro con una bella rovesciata. Il San Sebastiano ha provato a reagire e prima ha colpito una traversa con un tiro di Liccardi e poi ha accorciato le distanze con Guadagno su punizione. Nel finale, poi, Pianese di guadagna un calcio di rigore che Micallo si fa parare da Loffredo, fallendo l’occasione di arrotondare ulteriormente il risultato.

SAN SEBASTIANO 1
PROCIDA     3

SAN SEBASTIANO: Loffredo, Guadagno, Migliaccio, Giorgio, Lucignano, Giunta, Ferraro (81’ Ranavolo), Russo (62’ Gisonni), Borrelli (60’ Imparato), Langella (72’ De Simone), Liccardi. A disposizione: Damiani, Picardi, Blandi, Prisco, Saiz. All.: Francesco Castellano

PROCIDA: Lamarra, Veneziano, Annunziata, Cerase (90’ Calise), De Luise, Russo, Vanzanella (46’ Micallo), Mazzella (80’ Mazzella), Ambrosino (53’ Vibelli), Costagliola A., Pianese. A disposizione: Atteo, Lubrano Lavadera, Spinelli, Scotto di Fasano, D’Amico. All.: Giovanni Iovine

Arbitro: Diego Coraggio della sezione di Napoli (Assistenti: Luigi Gargiulo e Giorgio Punzo di Ercolano)

Reti: 60’ e 67’ Cibelli (P), 77’ Pianese (P), 88’ Guadagno (SS)

Ammoniti: Loffredo, Guadagno, Migliaccio, Borrelli, Gisonni (SS), Ambrosino (P)

Espulso: Lucignano (SS) per proteste

Note: Al 90’ Micallo (P) fallisce un calcio di rigore (parato)

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat