Quantcast
Banner Gori
Calcio - Eccellenza campana

Nuova Ischia:”Il sogno per l’Eccellenza si infrange nei supplementari,passa il Mons Prochyta

Di Simone Vicidomini

Monte Di Procida. Il sogno dei gialloblù per continuare a sognare l’Eccellenza si infrange nei tempi supplementari. La compagine isolana dice così addio ai play-off ,con un calcio di rigore “regalato” al Mons Prochyta nel secondo tempo supplementare siglato da Palma. Un penalty che ha fatto discutere anche tanto. Possiamo dire che l’Ischia si è ritrovata ancora una volta penalizzata da una decisione arbitrale in una partita che valeva l’accesso al prossimo turno per i play-off di Eccellenza. Se vogliamo dirla tutta però di certo ieri allo stadio “Vezzuto Marasco” non si è persa una partita ma un’intera stagione,dopo aver terminato il girone di andata in testa alla classifica per poi arrivare a perdere punti per strada anche troppi con squadre molto inferiori rispetto alla formazione isolana. Una sconfitta che racchiude l’insieme di un’intera stagione che sembrava potesse terminare con un esito completamente differente,da quanto si era pronosticato ad inizio campionato.

La Sintesi. Isidoro Di Meglio deve sopperire all’assenza per squalifica di Chiariello e sceglie una linea difensiva formata a quattro da Errichiello e Materese esterni con Del Deo e Di Costanzo al centro. In cabina di regia a centrocampo Ciro Saurino con Camorani e Marano. In avanti Trani e il giovane Filosa con Saurino unica punta che rientra dopo la squalifica. Una partita nel primo tempo che ha visto le due formazioni annullarsi nella metà campo. Al 4′ ci provano i padroni di casa con Marigliano che ci prova dalla distanza di destro. Al 10′ Di Costanzo commette fallo dal limite dell’area e punizione per il Mons Prochyta. Di Matteo va alla battuta con la sua conclusione che supera la barriera e termina fuori. Al 27′ ancora padroni di casa in avanti con Marigliano che da fuori area cerca di sorprendere l’estremo difensore Mennella,che devia in corner. Al 34′ si fanno vedere i gialloblu con Gianluca Saurino che tenta di sorprendere Casolare, ma il portiere neutralizza la possibile conclusione dell’attaccante isolano. Al 44′ ci prova Del Deo con una percussione in avanti,saltando un avversario in area ma recrimina un calcio di rigore per essere stato atterrato dal difensore dopo il dribbling. Il primo tempo si chiude sul risultato di 0-0. Nella ripresa si riparte con gli stessi uomini del  primo tempo da entrambe le parti. Al 5′ ci prova Gianluca Saurino che cerca di sorprendere Casolare ma senza alcun esito. Al 18′ ci prova Camorani con un tiro dai 25 metri,che termina di poco fuori. Al 21′ si sblocca il match:calcio d’angolo per gli ischitani battuto da Camorani e stacco di testa di Ciro Saurino che salta più in alto di tutti e deposita in rete alle spalle di Casolare e fa esplodere i circa 50 tifosi gialloblu presenti nel settore ospiti. I padroni di casa cercano di reagire e ci provano con Colandrea che arriva a tu per tu davanti a Mennella ma non riesce nel tap-in vincente. Al 34′ ci prova Arcobelli che riceve un pallone dal limite dell’area,controlla e tenta un tiro con la sfera che termina di poco a lato. Dopo un giro di lancette il bomber di casa, Palma lancia a rete Petrone ma la sua conclusione è debole. Al 42′ arriva la beffa per i gialloblu. Calcio d’angolo per i montesi con Lubrano che anticipa tutti di testa e deposita in rete il gol del pareggio facendo esultare il pubblico di casa. Dopo i 5′ di recupero concessi dal direttore di gara si va ai tempi supplementari. Al 2′ del primo tempo supplementare,calcio di punizione sul versante sinistro in zona d’attacco isolana,con Camorani che scodella la sfera nell’area piccola con Ciro Saurino che colpisce la traversa. Al 4′ ancora Ischitani vicino al vantaggio Arcobelli innesca Gianluca Saurino,ma l’ex Real Forio manda alto sopra la traversa. Al 13′ si fanno vedere i montesi in avanti con Palma che tutto solo in area conclude verso la porta ma cicca il pallone. Nel secondo tempo supplementare al 2′ ci prova Di Matteo da calcio piazzato con la sfera che termina poco a lato. All’8 episodio clou e doccia fredda per i gialloblu: Del Deo interviene semplicemente in un semplice contrasto Palma che si lascia cadere in area di rigore,l’arbitro ritiene falloso l’intervento del difensore ,estraendo così il secondo cartellino giallo per poi essere espulso, concedendo il penalty sulle proteste dell’intera squadra isolana. Dagli undici metri va lo stesso Palma che non sbaglia e trova il gol del 2-1 che vale la qualificazione al prossimo turno dei play-off. Nel finale di gara espulso anche Gianluca Saurino che lascia anzitempo il terreno di gioco, rimediando la quarta espulsione diretta mettendo un punto definitivo al suo campionato davvero al di sotto delle sua aspettative. E’ l’ultima nota da segnare prima del triplice fischio finale dell’arbitro, con il Mons Prochyta che può festeggiare mentre la Nuova Ischia torna a casa con una sconfitta,non solo per il risultato ma l’ennesima dopo una stagione vissuta tra alti e bassi. L’ultima occasione era questa per credere ancora nell’Eccellenza,ma se vogliamo dire è l’ennesimo passo falso da parte dell’intera squadra.

 

MONS PROCHYTA: Casolare ’00, De Luca, Del Giudice M., Lubrano ’97, Tizzano, Zinno (31’pt D’Auria), Caputo, Marigliano (30’st Caccavale), Colandrea ’00(33’st Petrone ’00), Di Matteo K, Palma. A disposizione: Del Giudice G., Rotta, Durazzo ’00, Arborino ’98. Allenatore: Salvatore Ambrosino.

NUOVA ISCHIA: Mennella, Errichiello ’99, Matarese(43’st Di Spigna), Marano(19’st Arcobelli), Del Deo, Di Costanzo, Trani ’97, Saurino C., Saurino G., Camorani, Filosa ’00(37’st Di Massa ’98). A disposizione: Telese ’98, Paradiso, Cuomo ’97, Muscariello ’97. Allenatore: Isidoro Di Meglio.

RETI: 66’st Saurino C. (NI), 90’st Lubrano, 113’Palma rig. (MdP)

AMMONITI: Arcobelli, Saurino C., Del Deo, Trani, Camorani, Marigliano, Caccavale, De Luca.

ESPULSI: Di Costanzo, Saurino G.

ANGOLI MONS PROCHYTA: 8.

ANGOLI NUOVA ISCHIA: 2.

RECUPERI: 1’PT, 6’ST.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più