Quantcast

Banner Gori
Rinascita Ischia Isolaverde- Maued Sport squadre in campo 1-1
Ischia Calcio - news

Rinascita.I.V.: Muscariello firma il pari, con una tifoseria eccezionale !

A cura di Simone Vicidomini

La Rinascita Ischia Isolaverde nel pomeriggio di ieri ha esordito in campionato nella prima gara caslinga, allo stadio “Rispoli” supportata da un’eccezionale cornice di tifosi gialloblu. Un “Rispoli” gremito con quasi 300 persone,che non si vedeva da anni. I gialloblu hanno tentano fino alla fine di portare a casa il massimo risultato,mettendo in campo tanta voglia,sorretti  dagli ultras gialloblu. I ragazzi di mister Massimo Fontanella sin da primi minuti di gioco hanno mantenuto il pallino di gioco,fino al quarto d’ora quando il Maued Sport ha alzato il proprio baricentro e chiudendo la prima frazione di gioco in vantaggio con un calcio di rigore segnata da Marino. (rigore da rivedere) Nella ripresa con l’entrata di Trani in campo e l’uscita di Di Meglio,la squadra isolana ha alzato il baricentro andando più volte alla conclusione,fino a trovare il gol del pareggio su un colpo di testa di Muscariello grazie ad un corner battuto da Trani. Il gol del pareggio ha dato la giusta carica ai padroni di casa che forse potevano fare qualcosa in più,anche perchè le occasioni non sono mancate. Un pareggio che comunque va stretto contro una formazione che sembra essere di categoria. Alla fine di tutto un plauso va ai tifosi,che nonostante la categoria hanno dimostrato di amare questa maglia e sostenerla in qualsiasi campionato che si disputi.

LE FORMAZIONI – La Rinascita Ischia Isolaverde deve fare a meno di Enzo Restituto, uscito malconcio dalla gara di Coppa con la Torrese e viene schierata da Fontanella con un 4-4-2 che prevede Tufano fra i pali e la difesa formata da Ciccarone, Del Deo, Trani A. e Pilato. A centrocampo Di Meglio, Buono, Fondicelli e Ferrandino, mentre in attacco agiscono Piro e Muscariello. Sul versante opposto, il tecnico Marino mette in campo il suo Maued Sport col 4-4-2. La squadra ospite gioca con Vitolo in porta e la difesa Crumetti, Cuomo Lastra e Mango. A centrocampo si muovono Massaro, Cardinale, Nebboso e Marielli, mentre in attacco ci sono i due Marino.

LA PARTITA – La gara inizia in una cornice particolare e stupenda. Il primo episodio è una ammonizione ai danni di Ciccarone, al 4’. Al 6’, sugli sviluppi di una rimessa laterale, Muscariello quasi sorprende il portiere ospite. Passano solo pochi secondi e la Rinascita Ischia ha una grandissima occasione per passare in vantaggio: Piro lavora un buon pallone sulla tre quarti avversaria, la palla giunge a Di Meglio che di tacco serve l’accorrente Muscariello che, tutto solo, da poco dentro l’area sbaglia clamorosamente mandando la sfera di poco a fil di palo. I minuti scorrono con tanta lotta a centrocampo e si arriva al 23’, quando il Maued Sport ha una buona occasione su una ripartenza: sfruttando un errore di Trani (si ferma aspettando un fischio dell’arbitro), la squadra avversaria arriva al tiro dal limite senza però impegnare duramente Tufano. Al 29’, brutto fallo di Crumetti su Di Meglio, ma l’arbitro non sanziona il calciatore. Al 34, il direttore di gara decreta  un calcio di rigore per la Maued Sport: lieve il contatto all’altezza del vertice sinistro fra Del Deo e la punta avversaria. (Un rigore molto generoso) . Sul discetto si presenta Marino E. che spiazza Tufano e porta in vantaggio i suoi.  Passano meno di due minuti e gli ospiti rischiano di raddoppiare: grandissima conclusione dai 25 metri, di controbalzo, di Nebboso, che Tufano devia in angolo non senza difficoltà. La Rinascita Ischia soffre in questa fase. Al 42’, calcio di punizione all’altezza del vertice sinistro dell’area ischitana per il Maued, sul pallone va Marino C. che calcia lambendo il sette alla destra di Tufano. La ripresa si apre con un cambio fra le fila isolane: entra Gigio Trani al posto di Di Meglio. La Rinascita Ischia prova ad essere più aggressiva, ma nei primi minuti non riesce ad offendere in maniera decisa. Al 56′  il primo squillo isolano, con Buono, che entra in area dalla destra, salta il suo avversario diretto e calcia verso la porta da posizione molto defilata ma Vitolo devia in corner. La pressione ischitana aumenta. Arrivano altro cambi Fontanella toglie Piro e mette Impagliazzo e passa a tre punte. Al 62’ occasione per il raddoppio del Maued sui piedi di Marinelli, ma il destro a giro dell’esterno ospite termina non di tanto al lato della porta di Tufano. I ragazzi di Marino, un po’ come accaduto nel primo tempo, prendono ancora il sopravvento. Al 72′  calcio di punizione dai 23 metri per la Rinascita Ischia, calcia Impagliazzo ma la barriera respinge, e  sulla respinta cross di Ciccarone per Muscariello ma Vitolo blocca senza alcun problema. La stanchezza comincia ad affiorare su ambo i fronti. Al 79’, fallo di Crumetti (ammonito) su Trani e punizione, che è un corner corto, per i gialloblu. Sugli sviluppi, la palla va in corner: batte Trani che scodella al centro dell’area di rigore e Muscariello svetta di testa portando i gialloblu  sull’ 1-1. Esplode in un boato il “Rispoli”, con l’attaccante che va a raccogliere l’abbraccio dei tifosi. La squadra di Fontanella ci crede e prova a trovare il raddoppio. Al minuto 84 è Del Deo a settare di testa su una punizione dalla destra ma il suo colpo di testa termina alto. Fontanella toglie Muscariello per inserire Di Maio e torna al 4-4-2.Non accade più nulla e dopo 5′ di recupero la gara termina 1-1.

Il calcio di rigore per lo 0-1 del Maued Sport
Foto di Simone Vicidomini

 

RINASCITA ISCHIA I.V.  1

MAUED SPORT                 1

RINASCITA ISCHIA I.V.: Tufano, Ciccarone, Pilato (73’ Napoleone), Ferrandino, Del Deo, Trani A., Di Meglio (46’ Trani L.), Buono, Piro (60’ Impagliazzo), Fondicelli, Muscariello (86’ Di Maio). A disposizione: Arcamone, Borrelli, Calise. All.: Massimo Fontanella.

MAUED SPORT: Vitolo, Crumetti, Mango (60’ Parisi), Cardinale, Cuomo, Lastra, Marino C., Massaro (85’Caprese), Marino E., Nebboso, Marinelli (69’ Fallo). A disposizione: Di Fiore, Palladino D., Buonfante, Palladino A.. All.: Vincenzo Marino

Arbitro: Gabriele Rifatto di Napoli

Reti: 35’ Marino E. rig. (MS), 80’ Muscariello (RI)

Ammoniti: Ciccarone e Del Deo (RI), Cardinale, Cuomo, Crumetti e Caprese (MS)

Calci d’angolo: 3-4

Recupero: 2’ p.t., 5’ s.t.

Spettatori 300 circa

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania