Quantcast

Banner Gori
Barano,Monti:"Il primo gol era da annullare,abbiamo fatto la gara che...
Barano,Monti:"Il primo gol era da annullare,abbiamo fatto la gara che...
Calcio - Eccellenza campana

Barano-Mister Monti:” A San Giorgio per ottenere un risultato positivo”

A cura di Simone Vicidomini

Il Barano dopo il pareggio conquistato in casa al “Don Luigi Di Iorio” contro il Casalnuovo Frattese, domenica sarà di scena in trasferta allo stadio “Paudice ” dove affronterà il San Giorgio, gara in programma alle ore 11:00 . La partita però si giocherà a porte chiuse, dopo la squalifica delle tre giornate inflitta per i presunti comportamenti violenti dei tifosi,nei confronti del guardalinee durante la partita casalinga contro il Casoria. I padroni di casa hanno già scontato una giornata di squalifica. Domenica sarà la seconda. La formazione bianconera dovrà cercare di portare a casa punti importanti,anche perchè la vittoria manca ormai da sei giornate, e sopratutto le dirette concorrenti per la salvezza si stanno allontanando troppo e il divario dei punti,potrebbe portare conseguenze ancora più negative. Stesso discorso per gli avversari,che sono a secco di vittorie da sei giornate. Al termine dell’allenamento di questo pomeriggio,abbiamo intervistato il tecnico degli aquilotti Billone Monti,il quale ci ha fatto un quadro generale sulla gara che andrà a giocare la sua squadra,domenica a San Giorgio a Cremano.

Mister domenica c’è questa trasferta un po’ difficile contro il San Giorgio,anche se entrambe le squadre non trovano la vittoria da sei turni. Di fronte quasi certamente troverete una squadra con la voglia di fare punti. Questo potrebbe essere un punto a sfavore per voi ?

“Indipendentemente dal San Giorgio, in questo campionato tutte le partite si stanno rivelando difficili. Quasi tutte le squadre sono ben attrezzate con ottimi elementi. Qualcuno a dicembre correrà ai ripari per rimediare a qualche errore fatto ad inizio stagione,o per sopperire all’assenza di qualche infortunato. Sappiamo che questo campionato di Eccellenza girone A,è molto duro. Noi non possiamo mai fare calcoli,che sia contro il San Giorgio o meno,dobbiamo cercare di fare il massimo delle nostre possibilità. Domenica andremo lì per cercare di ottenere un risultato positivo”.

Cosa teme del San Giorgio,contro una  squadra che comunque cerca punti per rialzarsi…

“Il San Giorgio è una squadra costruita per stare nelle posizioni alte di classifica,migliori rispetto ad ora. Hanno avuto dei problemi,con alcuni giocatori che sono andati via ed altri che sono arrivati già da quello che ho potuto leggere. Il San Giorgio già com’era prima è dotata di ottimi elementi,per disputare questa categoria”.

Mister,vista la squalifica inflitta alla società del San Giorgio che dovrà disputare tre gare a porte chiuse,dopo i  presunti comportamenti violenti dei tifosi,nei confronti del guardalinee durante la partita casalinga contro il Casoria. Potrebbe essere un vantaggio per voi giocare senza pubblico ?

“Non penso sia un vantaggio. In queste categorie può essere un vantaggio solo in alcune piazze ,dove il tifo può condizionare il direttore di gara,intimorire qualche giovane calciatore,però tante volte giocare a porte chiuse può far si che qualche giovane possa esprimere le proprie qualità,con meno pressione rispetto al normale”.

Ci aspetteremo un Barano schierato in campo con molti giovani,come abbiamo visto ultimamente ?

“Si indubbiamente. E’ arrivato Cirelli in attacco,dovrebbe arrivare l’ok del trasferimento in serata. Non so se partirà titolare o in panchina,per un fatto tattico. Speriamo che ci possa dare una mano. Vediamo la settimana prossima se potrà arrivare qualcun’altro. Stiamo valutando le caratteristiche di Longo,questo centrocampista della Battipagliese. E stato con noi due giorni,però oggi non l’ho visto proprio”.

Mister,in conclusione un commento sulla salvezza. Nel caso in cui domenica il Real Forio batta la Virtus Volla,vi ritroverete tutti quanti più o meno nella stessa posizione di classifica con gli stessi punti. Questo però complicherebbe di molto il discorso salvezza?

“Secondo me non complicata molto. E meglio che ci siano più squadre in pochi punti,se poi altre squadre si allontano dalla zona play out facendo punti,diventa difficile inseguirle,anche con qualche innesto nuovo. Anche perchè loro potrebbero gestire al meglio questi punti di vantaggio accumulati,noi invece no. Dovremmo soffrire fino alla fine. Molto dipenderà dal mercato con queste squadre,compreso noi, se si indeboliranno le squadre sotto o viceversa. Dipenderà tutto da questa finestra di mercato di riparazione”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più