Quantcast

Banner Gori
Ischia-Monti: “Soddisfatto per la vittoria, dobbiamo avere una nostra identità”
Calcio - Eccellenza campana

Monti: “Sono contentissimo per la prestazione. Nella ripresa serviva velocità”

IL COMMENTO – L’allenatore gialloblu commenta la vittoria ottenuta dalla sua squadra nella gara di domenica pomeriggio col Sant’Agnello

“Abbiamo fatto un grandissimo secondo tempo, ma anche nel primo abbiamo combattuto e lottato. Sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi perché non sempre è possibile creare 4-5 palle gol come nel secondo tempo. Nel primo tempo, il nostro errore principale sia stato quello di aver portato troppo palla. I cambi nella ripresa ci hanno dato più velocità”

“Il Procida? Ho sempre detto che oltre al Pianura e l’Ercolano ci sono anche altre, come il Procida, che almeno nell’11 base è molto forte. Sogliuzzo? Nell’ultima settimana, ha fatto corsa lenta, Sta seguendo un programma che gli ha dato il Dott. De Nicola, che fin quando non gli dirà di allenarsi con noi e di fare le partitine non rientrerà fra i convocati. Monti Jr? Forse ha una frattura”

Simone Vicidomini-L’Ischia continua la sua inarrestabile marcia in campionato. I gialloblu, giunti alla settima vittoria consecutiva (non conoscono altro risultato dalla sciagurata sconfitta in casa del Santa Maria la Carità dello scorso novembre), conservano la testa della classifica, tenendo ad una lunghezza di distanza il Pianura. Per la verità, almeno nel primo tempo, la squadra di Billone Monti non ha espresso un calcio scintillante, ma come è spesso accaduto in questa stagione – e soprattutto ultimamente – la rosa molto lunga, e quindi i cambi, ed una condizione fisica nettamente migliore dell’avversario medio, hanno fatto la differenza. E pensare che l’Ischia, proprio in questa bellissima striscia da 21 punti su 21, è stata senza il suo uomo di punta, Mario Sogliuzzo. Comunque, per commentare il successo ottenuto domenica pomeriggio contro il Sant’Agnello Promotion al Mazzella, il tecnico isolano Giuseppe Monti è intervenuto ai nostri microfoni. Ecco le sue parole.

Mister Monti, la prima domanda è simile a quella fatta la settimana scorsa a San Sebastiano. E’ contento della prestazione offerta dai suoi?
“Si, della prestazione sono contentissimo. Abbiamo fatto un grandissimo secondo tempo, ma anche nel primo abbiamo combattuto e lottato, contro una squadra scorbutica, molto fisica, che cercava solo di non farci giocare. Non ricordo loro conclusioni verso la nostra porta. Sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi perché non sempre è possibile creare 4-5 palle gol come nel secondo tempo. Nella prima frazione, il Sant’Agnello ci ha chiuso i varchi, ma i ragazzi hanno lottato, hanno fatto girare palla, cercando di fare la partita. Ma non sempre è facile”.

L’impressione è che tutti i cambi operati da lei, a parte quello di Monti Jr, avessero la volontà di cambiare in avanti, dove serviva più velocità, puntando sulle fasce. Alla fine, Gigio Trani ha segnato appena dopo essere entrato, questo è stato fondamentale…
“Il cambio di Rubino era per non dare punti di riferimento agli avversari, mettendo 3 persone veloci nel giocare la palla in avanti, intendo anche Pistola. Il cambio di Esposito, invece, è stato anch’esso forzato, perché soffre di un problema al ginocchio da un po’ di tempo, che gli fa male a volte alterne. Alla fine del primo tempo mi ha detto che aveva dolore, quindi ho preferito toglierlo perché poteva essere condizionato dal dolore. Nicola Di Meglio è entrato bene, con molta grinta, ha assolto il suo preciso compito alla grande. Nel secondo tempo la squadra ha fatto benissimo, non bene”.

Ma, non crede che nel primo tempo avete finito per agevolare il lavoro del Sant’Agnello, perché lanciavate sistematicamente la palla in avanti su Rubino essendo prevedibili?
“Penso che nel primo tempo, col Sant’Agnello molto chiuso, il nostro errore principale sia stato quello di aver portato troppo palla. Spesso l’abbiamo fatto con Pistola, a volte con Castagna. Rubino era sempre nella morsa di 2 difensori e non sempre riusciva a divincolarsi. La sostituzione della punta è avvenuta per non dare punti di riferimento alla difesa ospite, dando più velocità a noi”.

All’andata fu l’unico a dire, dopo il pareggio esterno, che il Sant’Agnello avrebbe dato fastidio a tutte. La vittoria dell’Ischia, quindi, è importante anche perché state vincendo quelle partite che hanno un po’ minato il vostro inizio di campionato…
“Nella partita col Sant’Agnello, poteva anche succedere di prendere gol al 90’ su una punizione laterale, ma ciò non avrebbe tolto che la squadra aveva fatto una grande prestazione, come fu fatta all’epoca col Procida e come fu fatta a sprazzi all’andata in Costiera, dove 2 episodi particolari ci condannarono al pari. Dicevo, all’epoca, che il Sant’Agnello fosse una buona squadra perché conosco il girone B di Eccellenza ed i molti calciatori che sono oggi in maglia arancio che vi hanno militato. Sono tanti buoni giocatori, quindi il Sant’Agnello doveva per forza essere una buona squadra”.

Mister, le condizioni di Vincenzo Monti sono apparse subito gravi…
“Si, speriamo che non debba operarsi. Dai primi riscontri sembra ci sia una frattura, poi si vedrò da ulteriori approfondimenti. Mi sento un po’ male, non solo per il fatto che è mio figlio, ma perché perdo per parecchio tempo una pedina importante”.

Alla prossima ci sarà il Procida. La partita è un derby, lei affronta un collega che conosce, Giovanni Iovine, poi la gara sarà anche uno scontro diretto visto che i biancorossi sono terzi…
“Ho sempre detto che oltre al Pianura e l’Ercolano ci sono anche altre, come il Procida, che almeno nell’11 base è molto forte”.

Quante possibilità ci sono di vedere, almeno in panchina, Mario Sogliuzzo col Procida?
“Penso zero. Nell’ultima settimana, Sogliuzzo ha fatto corsa lenta, non altre cose. Sta seguendo un programma che gli ha dato il Dott. De Nicola, che noi dobbiamo rispettare. Quando il Dottore gli dirà di allenarsi con noi e di fare le partitine, allora rientrerà fra i convocati”.

Print Friendly, PDF & Email
loading...

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat