Quantcast

Banner Gori
Lacco Ameno, Cantelli-Filosa una vittoria per il sogno play-off
Calcio - Eccellenza campana

Lacco Ameno, Cantelli-Filosa una vittoria per il sogno play-off

PROMOZIONE- LACCO AMENO- S.ANTONIO ABATE 2-1: I lacchesi continuano a vincere ed agganciano momentaneamente il  terzo posto in classifica

Tre punti che valgono oro colato per la squadra di Iervolino che sale a quota 29 punti, conquistando momentaneamente il terzo posto in classifica.Una vittoria firmata ancora una volta dal duo Cantelli-Filosa che confermano di essere in un momento di forma smaniante

Simone Vicidomini– Il Lacco Ameno non si ferma più. I rossoneri dopo aver aperto il nuovo anno la scorsa giornata con una vittoria esterna,ieri nella prima gara casalinga del 2020 allo stadio “Patalano”vincono per 2-1 contro il Sant’Antonio Abate. Sembra strano a dirlo ma contro i giallorossi i rossoneri hanno sempre portato a casa risultati positivi in questa stagione tra campionato e coppa. Tre punti che valgono oro colato per la squadra di Iervolino che sale a quota 29 punti, conquistando momentaneamente il terzo posto in classifica,in attesa dei risultati delle altre squadre. Una vittoria firmata ancora una volta dal duo Cantelli-Filosa che confermano di essere in un momento di forma smaniante,trascinando giornata dopo giornata la propria squadra a risultati importanti. Una partita giocata a viso aperto tra le due squadre. Nella prima frazione di gioco,i rossoneri hanno trovato il gol del vantaggio con Cantelli su un assist al bacio di Mattera. Gli abatesi hanno provato a rispondere con qualche giocata individuale del solito Scogniamiglio. L’unica vera occasione degli ospiti che ha chiamato in causa Mazzella è stato il tentativo di Romano. Nella ripresa il copione non cambia,anzi sono proprio i lacchesi a sfiorare il raddoppio dopo appena un giro di lancette con un calcio di punizione di Romano. Il 2-0 lo mette a segno Filosa (ancora un assist di Mattera) con un pallonetto morbido che beffa Inserra. Il raddoppio ha sicuramente spento le sorti offensive dei giallorossi,con i padroni di casa che hanno controllato al meglio il risultato. Come detto in apertura l’unico giocatore che ci ha creduto fino all’ultimo è stato proprio Scogniamiglio il quale si è procurato un calcio di rigore per un fallo di Muscariello (apparso molto dubbioso) ma lo stesso numero 10 dagli undici metri si è fatto ipnotizzare da Mazzella che con un intervento strepitoso ha respinto. Nel finale di gara, gli abatesi trovano il gol che accorcia le distanze con un’azione personale di Cascone, che dal limite beffa Mazzela con una conclusione a giro. Nel prossimo turno il Lacco Ameno sarà di scena in casa del San Sebastiano,altro match abbordabile sulla carta per la formazione di Iervolino che proverà dare seguito a questa vittoria.

LE FORMAZIONI- Il Lacco Ameno ha dovuto rinunciare a Barile per squalifica,con Matarese fermo ai box, assente Lista per problemi lavorativi ed il lungodegente Montagnaro con Savio che parte dalla panchina. I rossoneri sono stati schierati da Iervolino con un 4-3-3- che ha visto Mazzella tra i pali,la linea difensiva composta da Capuano,Monti,Muscariello e Romano,il centrocampo con Iacono,Lombardi e Tessitore in avanti Cantelli e Mattera ai lati con Filosa al centro dell’attacco. Sul fronte opposto il Sant’Antonio Abate è stato schierato da Amarante con questi 11: Inserra tra i pali,più Sicignano,Limodio,Vitiello,Giugliano,Capaldo,Abagnale,Aufiero,Romano,Scogniamiglio e Cascone.

CANTELLI AL POSTO GIUSTO- Al 5’minuto,ci prova Tessitore dal limite dell’area,sinistro debole e facile preda per Inserra. Al 15’ minuto,i padroni di casa trovano il gol del vantaggio:apertura sulla destra per Mattera che brucia in velocità il suo avversario,cross basso al centro in area di rigore dove arriva Cantelli che gira in rete di prima,per un tap-in facile facile. Al 19’ rispondono gli abatesi con una conclusione defilata di Scogniamiglio sull’out di destra,Mazzella blocca a terra. Al 22’ minuto,Filosa va via sull’out di sinistra,e con un pallonetto morbido innesca Cantelli bravo a penetrare tra la difesa ospite ma a tu per tu non Inserra cincischia troppo con la sfera che termina fuori. Al 26’ minuto,ancora padroni di casa che ci provano con un tiro di Mattera che impegna l’estremo difensore abatese alla respinta. Al 32’ minuto, il numero dei rossoneri Mazzella è chiamato in causa a salvare il risultato su un tentativo di Romano sotto porta,dopo una serie di rimpalli. Al 36’ minuto, calcio di punizione per i lacchesi dalla distanza,con Monti appostato sul secondo palo fa da sponda per Tessitore che da due passi sotto porta non riesce a girare di testa,sprecando il gol del raddoppio. Al 43’minuto,calcio di punizione dal limite per i rossoneri battuto da Mattera,sfera abbondantemente alta. Dopo un minuto di recupero,la prima frazione di gioco termina sul risultato di 1-0.

FILOSA RADDOPPIA- La ripresa si apre senza cambi. Al 46’ minuto,calcio di punizione battuto da Romano sul versante di sinistro,conclusione a giro che da l’impressione del gol in un primo momento,prima di terminare di un soffio fuori. Al 48’ minuto,ci provano i giallorossi con un tiro dal limite di Cascone,pallone di poco alto. Al 50’ minuto, il Lacco Ameno mette a segno il 2-0: Mattera serve tra le linee Filosa,a tu per tu con Inserra pallonetto morbido a scavalcare l’estremo difensore ospite con la sfera che si insacca in rete. Al 61’ minuto, azione imbastita da Cantelli che va via a due avversari sulla destra, passaggio per Mattera in area,ma Giugliano con un mezzo miracolo riesce a spazzare via. Un giro di lancette dopo lo stesso Mattera prova a sorprendere Inserra che lo vede fuori dai pali,ma non trova lo specchio della porta.

Lacco Ameno-S.Antonio Abate 2-1

MAZZELLA NEUTRALIZZA SCOGNIAMIGLIO- Al 69’minuto,Muscariello aggancia in area Scognamiglio,il direttore di gara fischia il calcio di rigore,con Monti che viene ammonito per eccessive proteste. Sul dischetto va lo stesso numero 10,ma Mazzella con un intervento strepitoso intuisce l’angolo neutralizzando il suo tentativo. Al 77’ minuto, Iervolino manda in campo Savio al posto di Romano,con Mattera che si abbassa a fare il terzino e Savio si posiziona al centro dell’attacco. Un minuto dopo, Cantelli cerca l’eurogol dalla distanza con un pallonetto che prova a sorprendere Inserra,sfera di un soffio fuori. Al 89’ minuto,il Sant’Antonio Abate accorcia le distanze: azione personale di Cascone Danilo,che con un tiro a giro dal limite dell’area beffa Mazzella per il 2-1. Al 92’minuto, Savio sulla destra mette a sedere un’ avversario,cross sul secondo palo per Filosa che gira di testa ma non riesce a dare la giusta forza per insaccare in rete. Dopo 4’ di recupero termina la partita sul risultato di 2-1.

LACCO AMENO  2

S.ANTONIO ABATE 1

LACCOAMENO:Mazzella,Capuano,Romano(77’Savio)Muscariello,Tessitore,Monti,Cantelli(85’Errichiello)Iacono,Filosa,Lombardi, Mattera.A disp.Zabatta,Dinu,Amendola,Barr,Palomba,Giulietti,Iovene.All.Angelo Iervolino

S.ANTONIOABATE:Inserra,Sicignano,Limodio(58’Fortunato)Vitiello,Giugliano,Capaldo,Abagnale(58’Cascone.D)Aufiero(80’Di Nola)Romano,Scogniamiglio,Cascone.A disp.Girace,Cretella,Esposito.O,Esposito.C, Galasso. All.:Antonio Amarante

Arbitro:Antonio Rotondo della sezione di Castellammare di Stabia(Assistenti:Andrea Minopoli e Davide Felicelli di Napoli)

Reti:15’ Cantelli, 50’ Filosa (L) 89’ Cascone.D (S)

Ammoniti:Filosa,Tessitore,Monti,Lombardi (L) Sicignano,Abagnale,Capaldo,Fortunato (S)

Recupero:1’p.t- 4’ s.t.

Calcio d’angolo:1-7

Note: Al 70’ Mazzella para un rigore a Scogniamiglio

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più