Quantcast

Banner Gori
Calcio - Eccellenza campana Ischia Calcio - news Lega Pro

Ischia,il presidente Rapullino: ” Abbiamo bisogno dei tifosi per i play-out “

rapullino-presidente-ischia

L’Ischia Isolaverde incassa la settima sconfitta consecutiva contro il Catanzaro,allo stadio “Mazzella”,decisiva una rete dell’attaccante Agodirin. Tra i protagonisti più amareggiati del match contro i calabresi per la sconfitta, è il presidente della società gialloblu,Luigi Rapullino, che dichiara però di essere soddisfatto per la prestazione offerta in campo dell’Ischia,nonostante la sconfitta. “Direi che è stata una sconfitta immeritata. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo, perchè abbiamo fatto un’ottima prestazione nonostante mancasse qualche calciatore di punta. Inoltre ci sono stati degli episodi che hanno fatto discutere, tipo il rigore netto che ci è stato negato e questo chiaramente ti può cambiare le sorti della partita”. Un match che è stato condizionato dai tanti errori commessi dall’arbitro,e non a caso proprio sul rigore non fischiato, Rapullino nel protestare con il direttore di gara, ha avuto la peggio rimediando l’espulsione.Abbiamo avuto un arbitraggio completamente contro. Non dico che lo vogliamo a favore,ma lo abbiamo avuto completamente contro”. La società in settimana attraverso un comunicato aveva rimandato,dopo la gara con il Catanzaro, la scelta sulla possibile conduzione tecnica. E’ arrivata la settima sconfitta consecutiva, Porta resta in bilico? A caldo non ci è sembrato opportuno fare nessuna valutazione. Sicuramente ci riuniremo, facendoci una chiacchierata”. Quando manca soltanto una giornata al termine del campionato, con i play-out da disputare per mantenere la categoria, non potrebbe rappresentare un rischio cambiare la guida tecnica. ” Siamo consapevoli di tutti questi rischi, ecco perchè prima di prendere qualsiasi tipo di decisione ci rifletteremo bene. Da mio punto di vista, però, la squadra oggi ha risposto bene. Purtroppo gli episodi ci hanno condannato ma ho visto una buona reazione, e questo avevamo chiesto in settimana. Cosi a caldo non possiamo dire niente e non prendere alcuna decisione”. Nonostante la sconfitta il presidente Rapullino, ammette gli errori commessi durante l’arco dell’intera stagione e lancia un messaggio verso la piazza, dichiarando di voler vedere lo stadio “Mazzella”di nuovo pieno incitando questa squadra. Forse da parte della società dovrebbe esserci però un passo indietro con una mano tesa verso i supporters gialloblu, alla luce proprio dei tanti errori commessi,come il ritorno paventato sull’isola della squadra che ha portato l’intera piazza isolana a disertare lo stadio. “Sicuramente ci sono stati degli errori da parte nostra, ne stiamo pagando le conseguenze. Però ora è giusto che mettiamo da parte tutti i rancori per ripartire più forti di prima. Quindi mi auguro che quando verremo a giocare qui i play-out, questa squadra non abbia più tifosi della squadra avversaria,ma che ci sia tutta l’isola ad incitare questi ragazzi perchè dobbiamo raggiungere un unico obiettivo tutti insieme. Sicuramente lavoreremo per contattare i tifosi,abbiamo bisogno dello stadio per giocarci i play-out e lo vogliamo fare anche con loro. Pensiamo a salvare la categoria poi penseremo al futuro”. 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

1 Commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più