Quantcast

Banner Gori
Ischia prima gioia: tris al Mondragone con un Chiariello boom!
Calcio - Eccellenza campana

Ischia prima gioia: tris al Mondragone con un Chiariello boom!

Il Mondragone va ko con una doppietta del difensore e il gol di Sogliuzzo

Simone Vicidomini- L’Ischia inizia nel migliore dei modi la sua nuova avventura nel campionato di Eccellenza. I gialloblu conquistano i tre punti, frutto di una partita mai messa in discussione per via anche della differenza a livello tecnico-tattico contro i casertani. Protagonista assoluto del match è Pasquale Chiariello che veste i panni del goleador di giornata. Il difensore gialloblu mette a segno una doppietta sfruttando al meglio due calci d’angolo:prima con un tocco sottomisura e poi un colpo di testa. Nel mezzo è arrivato anche il gol di Sogliuzzo, dopo quello segnato in Coppa Italia su calcio di rigore. Va aggiunto anche che i gialloblu hanno colpito due legni con Saurino e lo stesso Sogliuzzo nel finale su un calcio piazzato dal limite.

Nonostante l’abbondante pioggia che ha reso il terreno di gioco del “Mazzella” abbastanza scivoloso e pesante, i padroni di casa non hanno per niente accusato il colpo, anzi ogni volta che alzavano il proprio baricentro creavano serie difficoltà alla retroguardia granata. I soliti Castagna,Pistola e D’Antonio hanno come sempre sfruttato al meglio le loro caratteristiche tecniche sulle corsie esterne. Va detto anche che Arcamone a centrocampo ha recuperato una serie infinita di palloni. Sul finire dell’incontro c’è stato anche il tanto atteso esordio in campo di Filippo Florio che ha giocato come terzino,ovvero nel suo ruolo naturale. Una piccola parentesi va fatta anche su Gianluca Saurino, sicuramente sfortunato in un paio di occasioni sopratutto per aver colpito l’incrocio dei pali, però da lui ci si aspetta qualcosa in più. Sabato prossimo l’Ischia sarà di scena al “Don Luigi Di Iorio” nel derby isolano contro il Barano.

LE FORMAZIONI-L’Ischia ha dovuto rinunciare a Mennella e Di Meglio fermi ai box con Saurino Ciro che deve scontare un turno di squalifica. Florio parte dalla panchina. Monti ha mandato in campo i suoi con un 4-3-3 che ha visto Di Chiara fra i pali, la linea difensiva composta da Pistola,Monti,Chiariello e Buono. Il centrocampo con Arcamone,Trofa e Sogliuzzo in avanti D’Antonio e Castagna come ali a supporto di Saurino al centro dell’attacco.

Sul fronte opposto i casertani sono stati schierati da De Meo con questi 11: Ferrara tra i pali, più Piscitelli,Franco,Mazzone,Spoleto,Zamparelli,Pepe,Del Prete,Pagliuca,Ischero e Maggio.

CHIARIELLO-SOGLIUZZO- Primo del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per il Dottor Peppe Ascione. Al 1’ ci prova subito Sogliuzzo con un tiro dalla distanza,facile preda per Ferrara. Al 2’ traversa piena di Saurino, conclusione di prima intenzione. Al 12’ i gialloblu si portano in vantaggio. Calcio d’angolo battuto da Pistola dalla sinistra, mischia nell’area piccola arriva Chiariello che con un tap-in insacca in rete. Al 15′ si fanno vedere gli ospiti: Piscitelli devia di testa un pallone appena rinviato da Monti ma la sfera sorvola la traversa. Dopo poco Di Chiara si distende e blocca senza problemi un diagonale dalla sinistra di Pepe. Il Mondragone prova a rendersi pericoloso su azioni da palle inattive, ed infatti proprio Pagliuca per poco non si trova solo davanti a Di Chiara. Al 24’ ci prova Saurino di sinistro, conclusione rimpallata e deviata in corner. Sugli sviluppi del corner è lo stesso numero 9 isolano a sfiorare il gol del raddoppio, impatta al volo di destro sul secondo palo, pallone di poco fuori. Al 27’ raddoppio dei padroni di casa. Calcio d’angolo battuto dalla destra da Castagna,respinta corta dalla difesa granata,la sfera arriva a D’Antonio che apre nuovamente per Castagna,cross sul secondo palo dove Sogliuzzo liberamente colpisce di testa ed insacca in rete il 2-0. Al 33’ l’Ischia sciupa clamorosamente il tris con Saurino che ha spazio, ma il suo tentativo tiro è smorzato e termina sul fondo. Al 37’ svarione difensivo dei granata, con la palla che arriva a Pistola che da pochi metri  conclude di potenza,palla davvero di un soffio alta sopra la traversa. Al 45′ assist di Trofa dalla destra per Castagna ma la sua conclusione è troppo frettolosa.

Ischia-Mondragone Chiariello

LA RIPRESA- Inizia subito con un calcio di rigore reclamato dai gialloblu per un presunto tocco con un braccio di Zamparelli.  Al 58’ calcio di punizione del Mondragone battuto da Pagliuca, vola Di Chiara che devia in corner con il pallone che lambisce il palo. Dopo un giro di lancette risponde Trofa con un gran tiro dalla distanza, Ferrara respinge con i pugni. Al 63′ , Ischia pericolosa: Pistola sugli sviluppi di un corner, salta un uomo in area ed effettua un tiro cross basso che viene deviato in corner. Proprio sugli sviluppi del calcio d’angolo Pistola pennella in area per il colpo di testa di Chiariello che sigla la sua prima doppietta con la casacca gialloblu. Ischia vicina al poker al 69′: Castagna va via sulla destra, assist in area ma Saurino è troppo avanti, da dietro arriva D’Antonio conclusione troppo alta. Al 74′ arriva l’esordio in campo di Florio che prende il posto di Saurino con Castagna che si sposta al centro dell’attacco e D’Antonio a destra. Al 81′ Castagna si guadagna un calcio piazzato dopo una serie di dribbling su diversi avversari. Sulla battuta va Sogliuzzo di destro con il pallone che si stampa sul palo con Ferrara completamente battuto. Al 90′ palla filtrante per Trofa che si gira velocemente ma Piscitelli salva tutto sulla linea. L’arbitro decreta così la fine dell’incontro.

ISCHIA  3

MONDRAGONE 0

ISCHIA:DiChiara,Buono,Pistola,Arcamone,Chiariello,Monti,D’Antonio,Trofa,Saurino(75’Florio)Sogliuzzo,Castagna(84′ De Luise) A disp. Di Meglio,Accurso,Di Costanzo,Di Sapia,Trani,Esposito,Invernini, All.Giuseppe Monti.

MONDRAGONE: Ferrara,Piscitelli,Franco,Mazzone(72’Senatore)Spoleto(58’Petrella)Zamparelli,Pepe(88’Traore) Del Prete,Pagliuca,Ischero (50’Nugnes) Maggio(82’Del Prete.S) (A disp. Pagliaro,Di Stasio,Di Giorgio,Miraglia. All.Roberto De Meo.

Arbitro: Michele Onorato della sez. di Nola. Ass.:Mariano Chimenti e Carmela De Rosa di Napoli

Reti: 12’,63’ Chiariello, 27’ Sogliuzzo, (I),

Ammoniti: Buono (I) Spoleto, Zamparelli (M)

Calci d’angolo:8-1

Note: gara giocate a porte chiuse per ordinanza Covid-19

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più