Quantcast

Banner Gori
Ischia il traguardo dell'Eccellenza è ad un passo, servono sei punti...
Calcio - Eccellenza campana

Promozione- Ischia il traguardo dell’Eccellenza è ad un passo…

Promozione- Ai gialloblu che occupano la prima posizione in classifica col Pianura, davvero basta poco per la matematica certezza dell’Eccellenza

Simone Vicidomini– Sedici punti di vantaggio sulle terze,capitanate dal Virtus Ottaviano:ecco il rassicurante vantaggio che Ischia e Pianura,attualmente prime a pari merito nella classifica del girone B del campionato di Promozione,hanno sulla concorrenza. Un vantaggio che, se confermato anche in misura minore (+9 punti) garantirebbe ad entrambe la salita diretta in Eccellenza senza dover disputare i play-off. Un vantaggio che potrebbe regalare all’Ischia (ed al Pianura) già la matematica certezza di aver raggiunto la massima categoria regionale fra quattro partite,quando i gialloblu dovranno affrontare il San Giuseppe al “Mazzella”.

Prima,la squadra di Monti avrà due gare casalinghe consecutive, più il derby: Santa Maria La Carità,unica avversaria dell’ultima ed unica sconfitta isolana in stagione, e Oratorio Don Guanella sono compagini alla portata,poi ci sarà l’attesissimo derby con il Lacco Ameno. Con nove punti in queste tre partite, gli isolani toccando quota 66, quasi certamente non potrebbero già festeggiare, visto che Virtus Ottaviano e Sporting Ercolano-le uniche inseguitrici con più i meno credibili possibilità di diminuire la forbice che le divide dalla testa-potrebbero comunque fare bottino pieno.

Gli ottaviani e gli ercolanesi ovviamente dovrebbero vincere sempre,senza fare passi falsi. Rispettivamente, Virtus Ottaviano ed Ercolano potrebbero- vincendole tutte fino alla fine- raggiungere quota 60 e 59 in classifica e per essere tagliate matematicamente fuori dall’Ischia (e dal Pianura) le due capolista dovrebbero mettere insieme 13 punti da qui al trentesimo turno:ovvero (almeno vincere 4 partite e pareggiarne 1) A quota 70 punti, non lascerebbero più speranze alla concorrenza, benchè fosse agguerrita fino all’ultimo.

In sostanza, se le terze vincessero sempre,all’Ischia non basterebbe nemmeno fare 12 punti nella prossime 4 gare di campionato (quelle che si giocheranno tutte sull’isola) con l’ultima la sfida al San Giuseppe. Ma non è affatto detto. Tutto, ammettendo che Ischia e Pianura vadano a braccetto fino allo spareggio finale(previsto dal regolamento per decidere la prima) se una delle due dovesse mollare un po, l’altra salirebbe in Eccellenza da prima classificata, senza dover per forza tenere un ritmo frenetico.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più