Quantcast

Banner Gori
Real Forio troppe ingenuità,il San Giorgio approfitta degli errori e ne fa 4
Calcio - Eccellenza campana

Real Forio troppe ingenuità,il San Giorgio approfitta degli errori e ne fa 4

Il San Giorgio si porta subito in vantaggio dopo appena 1′ di gioco con Ioio (netto fuorigioco). Il pareggio foriano arriva alla fine del primo tempo con Chiaiese. Nella ripresa espulsi Filosa e lo stesso Chiaiese con Ioio che timbra una tripletta realizzando due calci di rigore con il gol di Di Micco in mezzo che chiudono la gara sul 1-4. 

A cura di Simone Vicidomini

Il Real Forio insacca la 5 sconfitta consecutiva. La formazione biancoverde spreca ancora una volta l’occasione di poter accorciare sulle dirette concorrenti alla salvezza,per restare aggrappata a quella minima speranza di salvarsi direttamente. Una partita condizionata,sopratutto anche dal direttore di gara Rosa Fiume Giallo Imperatore di Ercolano che convalidato un gol in netto fuorigioco,con due espulsioni dirette. Stessa direzione di gara che soltanto poco mesi fa aveva espulso Di Dato alla fine del primo tempo prima di entrare negli spogliatoi. Il difensore rimediò ben sei giornate di squalifica,ridotte poi a 5. Il San Giorgio parte subito forte,trovando il vantaggio con Ioio che deposita in rete sul secondo palo( l’attaccante è in posizione netta di fuorigioco). Il gol preso dopo appena un giro di lancette,ha condizionato abbastanza la squadra foriana,a reagire,dopo il contra colpo psicologico. Sul finire del primo tempo ci ha pensato a riportare il punteggio in parità,una zuccata di Chiaiese su un calcio di punizione battuto da Sirabella all’altezza del calcio d’angolo. Nella ripresa,il Forio ha dato l’impressione di crederci e capovolgere il risultato dalla loro parte,contro un avversario alla loro portata. I padroni di casa però perdono l’ennesimo pallone nella metà campo con Conte che commette fallo in area su Ioio,che riporta in vantaggio i suoi. La gara si accende,ma l’ingenuità che continuano a commettere i giocatori locali partita dopo partita è sempre peggio. Si fanno espellere prima Chiaiese e poi Filosa nell’arco di un minuto. Il cartellino rosso per il capitano è davvero clamorosa,per quanto riguarda il giovane classe 2000′ c’e stata tutta,anche perchè era sceso in campo abbastanza nervoso. Due ingenuità,che consegnano il verdetto finale ai granata. Gli ospiti vanno ancora in gol con Di Micco da due passi sotto porta,ma prima del gol c’è da registrare un fallo in area di rigore su Castagna non sanzionato con il penalty e l’ammonizione. Una sconfitta per la squadra di mister Impagliazzo che condanna i biancoverdi ad un passo dai play out. C’è da aggiungere solo una cosa: ma una squadra che deve lottare per salvarsi,può commettere ingenuità mentali partita dopo partita regalando punti su un tappeto di velluto ?

LE FORMAZIONI – Il Real Forio deve rinunciare all’infortunati Di Dato, Nicola e Giovanni Calise ed agli squalificati Piccirillo, F. Iacono ed Impagliazzo. Savio, Rubino e C. Iacono non sono al meglio e Taratà manda in campo i suoi con un 4-5-1 che vede Mennella in porta e la difesa formata da Sirabella, Conte, Savio e Mazzella. A centrocampo ecco Filosa, Castagna, Trofa, Sannino e Vitagliano con Chiaiese in avanti.

Fra gli ospiti manca lo squalificato Polverino ed Ignudi schiera i granata con un 4-4-1-1 che vede Capece fra i pali e la difesa formata da Porcaro, Viscovo, Carbonaro e Pezzella. A centrocampo agiscono Cortese, De Martino, Palumbo e Minicone con Di Micco in appoggio a Ioio.

Pronti, via e il San Giorgio va avanti. Il San Giorgio va sulla destra, Savio si infortuna e lascia campo libero a Di Micco che può calciare da ottima posizione, palla strozzata e Ioio sul secondo palo mette in rete a porta sguarnita. La punta ospite sembra essere in fuori gioco, ma l’assistente non lo segnala. Savio, bloccatosi, deve lasciare il campo a C. Iacono, altro acciaccato. Il Real Forio fa fatica a riorganizzarsi e succede poco altro fino alla mezz’ora. Il san Giorgio si limita a contenere la minima e poco organizzata pressione biancoverde. Impagliazzo prova invertendo i due esterni: Filosa va a sinistra e Vitagliano a destra. Gara brutta. Al 45’, sugli sviluppi di un calcio di punizione nei pressi della bandierina calciato da Sirabella, è Chiaiese a svettare di testa e battere Capece, che arriva tardi sulla respinta. Dopo un attimo di incertezza, l’arbitro Rosa Fiume Giallo Imperatore fischia e concede il pareggio alla squadra di Taratà. Seconda rete consecutiva per lo “stagionato” bomber. Maretta al rientro delle squadre negli spogliatoi: alla fine ne fa le spese il ds foriano Manna, che viene espulso. La ripresa si apre con un Real Forio un po’ più convinto e già dopo 30 secondi Vitagliano ha la possibilità di battere a rete da ottima posIzione ma la conclusione è ribattuta da un difensore. Al 57’ su bellissima azione di contropiede avviata da Mennella, Filosa serve Sannino che imbuca per Trofa, Capece ribatte la conclusione del centrocampista e sulla respinta lo stesso Sannino manda alto di pochissimo con sulla linea solo i difensori ospiti.  Il Real Forio prova a premere sull’acceleratore, ma la confusione è tanta e le conclusioni non arrivano. Al minuto 70, Conte si fa soffiare la palla dal neo entrato Castagne, che appena entrato ina rea gli taglia la strada e subisce il fallo del difensore foriano: rigore solare. Ioio si presenta sul dischetto e spiazza Mennella portando di nuovo avanti i suoi. Il Real Forio perde la testa: in un paio di minuti Chiaiese e Filosa vengono espulsi per interventi a gioco fermo sugli avversari. L’espulsione del capitano forse è un tantino affrettata, quella dell’under – nervosissimo – no. Assurdo, comunque, l’atteggiamento dei calciatori foriani in un momento così delicato della stagione. Al 76’ il Real Forio grida al rigore per un intervento su Castagna che pareva degno della massima punizione. Reazione d’orgoglio dei foriani, che si buttano in area ospite e con Conte vanno vicini al clamoroso pareggio, ma Capece si supera e devia in angolo. Poco dopo, l’estremo difensore del san Giorgio deve lasciare il campo per infortunio.Al minuto 81, gli ospiti vanno sul 3-1. E’ Di Micco che insacca di misura dopo un bellissimo ingresso in area di Minicone e praticamente chiude la partita. All’87’ è il neo entrato Esposito a sfiorare in scivolata ed a porta vuota la quarta rete ospite. Poco dopo è Trofa di sinistro che manda alto da buona posizione sugli sviluppi di una punizione di Conte. Il San Giorgio fa 4 con un altri rigore di Ioio, decretato giustamente dal direttore di gara per un fallo di Iacono sullo stesso bomber ospite, che fa tripletta.

REAL FORIO      1

SAN GIORGIO   4

REAL FORIO: Mennella, Mazzella, Sirabella, Conte, Savio (3’ C. Iacono), Sannino, Trofa, Filosa, Vitagliano, Chiaiese, Castagna. A disposizione: Verde, Aiello, Fiorentino, Onorato, Rubino, Lacerra. All.: Franco Impagliazzo

SAN GIORGIO: Capece (80’ Cinquegrano), Porcaro, Pezzella, Viscovo, Carbonaro, De Martino (85’ Esposito), Cortese (59’ Castagna), Palumbo (90’+1 Izzo), Ioio, Di Micco (85’ Cefariello), Minicone. A disposizione: Esposito C., Castagna, Falcone. All.. Carlo Ignudi

Arbitro: Rosa Fiume Giallo Imperatore della sez. di Ercolano (Ass.: Michele Mistico di Torre del Greco e Aldo Marletta di Napoli)

Reti: 2’ e 71’ rig. 2 90’+3 rig. Ioio (SG), 45’ Chiaiese (RF), 81’ Di Micco (SG)

Ammoniti: Conte (RF); De Martino (SG)

Espulsi al 73’ Chiaiese e Filosa (RF) per gioco scorretto

Calci d’angolo: 4-2

Recupero: 1’ p.t., 5’ s.t.

Spettatori 150 circa

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più