Quantcast
Banner Gori
Elezioni Comitato Campano: Cirillo va in procura e denuncia Zigarelli
Calcio - Eccellenza campana

Elezioni Comitato Campano: Cirillo va in procura e denuncia Zigarelli

L’AVVOCATO CIRILLO ANCHE LUI CANDIDATO ALLA  PRESIDENZA DEL COMITATO REGIONALE CAMPANO MA SENZA LE DELEGHE NECESSARIE E QUINDI FUORI DALLA COMPETIZIONE FA EMERGERE UNA SERIE DI SITUAZIONI A SUO PARERE MOLTO IRREGOLARI.

Comunicato Stampa

Oggetto: Assemblea Elettiva del Comitato Regionale Campania del 10 01 2021 presso Palasport “Del Mauro” di Avellino Domenica 10 Gennaio 2021, con il Comunicato Ufficiale n.55 del 31.12.2021 (di cui si allega copia) è stata prevista dal Comitato Regionale Campania della LND/FIGC l’Assemblea Elettiva delle società del COMITATO REGIONALE CAMPANIA PRESSO IL PALASPORT “GIACOMO DEL MAURO” di AVELLINO, in via Enrico Capozzi, alle ore 16,00 in prima convocazione ed alle ore 17,30 in seconda convocazione In tale Assemblea è prevista la partecipazione di oltre 600 persone tra Società con status Dilettanti, Società di Settore Giovanile e i vari componenti aventi diritto.

In un momento di pandemia sanitaria da Covid 19 e con un DPCM che dichiara la zona Arancione anche in Campania per le giornate di sabato e domenica, non si comprende come le Autorità competenti (Prefettura, Regione Campania e Comune di Avellino) possano permettere a 600 persone provenienti da tutta la Regione di uscire dai propri comuni, percorrere strade e autostrade per raggiungere Avellino e stare tutti insieme nello stesso posto (Il Palasport Del Mauro di Avellino). Sembra che le suddette Autorità siano state tratte in inganno dalle dichiarazioni scritte dal Presidente Zigarelli circa l’affluenza di massima di 200 persone alla stessa Assemblea. Se tale affermazione sarà verificata, due sono le possibilità: 1. il Presidente Zigarelli è già a conoscenza del fatto che molte Società hanno “Delegato” altre Società al voto (e questo aprirebbe scenari alquanto delicati in materia Federale) 2. non è veritiero il numero di Società dichiarate dal Presidente. In tanti Comitati Regionali di tutta Italia, le Assemblee si stanno organizzando online con la piattaforma messa a disposizione dalla stessa FIGC. In alcuni casi (Sicilia, Piemonte e altre Regioni) sono stati gli stessi Prefetti che hanno bloccato, giustamente, le Assemblee in presenza per evitare contagi e soprattutto perché gli spostamenti tra Comuni sono vietati, e ancora meno gli spostamenti tra Provincie. Risulta al sottoscritto che in data 05 Gennaio 2021 la Figc ha inviato una nota alla LND, invitando il Presidente Sibilia a predisporre tutte le Assemblee dei Comitati Regionali “da remoto” utilizzando la piattaforma ufficiale della FIGC. Il Comitato Regionale Campania si affanna a far svolgere l’Assemblea Elettiva “in presenza”, probabilmente per motivi che ben possiamo immaginare. Ritengo, ed il punto è già all’attenzione dei Tribunali e Procura Federale, che se il Prefetto annulla l’assemblea del 4 gennaio 2021, non è possibile, con un escamotage ed in violazione delle norme federali, rinviarle di appena sei giorni, ritenendo valide le adesioni raccolte in piena zona rossa ed arancione. Si doveva riattivare tutta la procedura elettorale con nuovi termini, e soprattutto nel rispetto dei 20 giorni liberi previsti dal regolamento federale. Sarebbe curioso conoscere il motivo per il quale non si permettono ai ragazzi di tornare a scuola, ai bar e ristoranti di stare chiusi e tutte le altre restrizioni per non creare assembramenti e poi si consente al Comitato Regionale Campania di organizzare la propria Assemblea in presenza. Lo spostamento di circa 600 persone dalle loro residenze dislocate in tutti i Comuni della Campania per raggiungere la città di Avellino metterebbe ogni rappresentante delle Società, o comunque tutti coloro che partecipano all’Assemblea, nelle condizioni di violare il Dpcm in vigore con il rischio di essere multato più volte durante il tragitto. Ma il rischio maggiore è il probabile focolaio di contagi che si potrebbe creare, in un momento di grave crisi sanitaria per la nostra Regione e con la crescita dei casi di positività al Covid19 degli ultimi giorni. Tutti questi quesiti li abbiamo posti a tutte le autorità e ad oggi non abbiamo ricevuto risposta; speriamo solo che la volontà di far svolgere in presenza l’Assemblea di domenica 10 Gennaio non porti problemi sanitari ai rappresentanti delle Società, alle loro famiglie e ai residenti dei loro luoghi di appartenenza

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più