Quantcast

Banner Gori
Calcio - Eccellenza campana

Eccellenza-Real Forio,Mister Impagliazzo:”Sono soddisfatto dei risultati ottenuti”

Un Real Forio che torna a vincere allo stadio “Calise” battendo la Real Albanova di mister Enzo Potenza per 3-1,grazie ad una doppietta di Castagna e al gol di De Felice. Una partita da due volti per i biancoverdi,dopo un primo tempo un po’ sottotono. Nella ripresa c’è stato l’ingresso in campo di Tony Costagliola che ha dato una svolta alla gara. Il primo tempo avevamo iniziato anche bene-dichiara mister Impagliazzo a fine partita- ma nella circolazione di palla eravamo troppo lenti,infatti l’ho detto ai ragazzi a fine primo tempo negli spogliatoi. Si giocava troppo con la palla tra i piedi e loro in due tre ripartenze,una volta hanno fatto gol, in un altra stavano trovando il secondo e a quel punto ho preferito giocare a quattro dietro con Mora e Calise centrali,e da quel momento penso che non abbiamo rischiato più nulla. Nel secondo tempo con l’ingresso in campo di Tony Costagliola abbiamo fatto davvero bene perchè siamo stati anche facilitati sull’espulsione del loro giocatore,sopratutto nell’ultimo quarto d’ora di partita non fa nemmeno testo. Abbiamo fatto tre gol di pregevolissima fattura,di azioni che proviamo durante la settimana e oggi siamo riusciti a trovarli tutti e tre e forse anche qualcuno in più potevamo farlo. Il tecnico della squadra biancoverde in chiusura fa il punto sul campionato e sulla salvezza raggiunta. “Sono soddisfatto dell’andamento del campionato,abbiamo lasciato qualche punto per strada anche per colpa mia,perchè come già ho detto in passato giocare con una squadra formata prettamente da 95,96 e 97 non è facile perchè pur non essendo più under,come lo scorso anno, non hanno ancora quella giusta mentalità e la voglia di ottenere i risultati a tutti i costi. Siamo andati oltre alle aspettative di quello che ci aveva chiesto la società ad inizio stagione. Abbiamo fatto un girone di ritorno con risultati importanti e anche all’andata stavamo giocando bene fino a quando avevamo i due fratelli Saurino in rosa. Io sono soddisfatto,perchè almeno mi è sembrato di aver dato un impronta di gioco,con una squadra che vuole proporre un gioco positivo,anche se non allenavo da quattro-cinque anni e per lunghi tratti della stagione ci siamo riusciti”. 

Di Simone Vicidomini

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più