Quantcast

Banner Gori
Coppa Promozione- Procida, pareggio importante con Sant'Agnello 0-0
Calcio - Eccellenza campana

Coppa Promozione- Procida, pareggio importante con Sant’Agnello 0-0

Coppa Promozione- Sant’Agnello-Procida 0-0, i biancorossi impattano nell’andata dei 32esimi di finale di Coppa, la qualificazione si deciderà al ritorno 

Finisce 0-0 il confronto fra il Sant’Agnello Promotion ed il Procida, giocato al Cerulli di Massa Lubrense e valido per i 32esimi di finale della Coppa Campania di Promozione. Il confronto, fra due squadre in ritardo di condizione (i procidani non hanno un campo dove allenarsi vista l’indisponibilità dello Spinetti) non è stato bellissimo. Però, per la compagine allenata da Giovanni Iovine, il risultato finale è più che buono, anche in vista del ritorno (il 18 settembre) che certamente sarà giocato su uno dei campi della vicina Ischia. Fra gli isolani, scesi in campo con tanti assenti, da segnalare la buona prova degli ultimi arrivati Improta e Landieri. Oltre al debutto di un paio di 2002 procidani.

LE FORMAZIONI – Il Procida, privo dello squalificato Cibelli, oltre che di Tony Costagliola, Mammalella e D’Orio. Mister Giovanni Iovine ha mandato i suoi in campo con un 4-4-2 che ha visto Lamarra a difesa della porta, la linea difensiva composta da Lubrano V., Micallo, Russo e Annunziata, il centrocampo formato da Peluso, Improta, Landieri e Muro, con Costagliola L. e Abblasio in avanti.
Il Sant’Agnello Promotion ha replicato con Belviso fra i pali, più Vicedomini, Davide, De Gregorio, Gargiulo, Porzio, Breglia, Esposito, Balzano, Cacace ed Inserra.

LA PARTITA – Il Procida ha iniziato bene la gara, ma la vera grossa occasione l’ha avuta con Muro, che partito dalla tre quarti è arrivato in zona gol stanco e si è fatto respingere la conclusione da Belviso. Anche sui piedi di Abblasio (uno degli ultimi arrivati) è capitata una buona occasione: la punta, in un 2 contro due, invece di servire Costagliola L. ha pensato bene di calciare dal limite sprecando tutto. Anche il Sant’Agnello ha avuto le sue occasioni, entrambe con Breglia, che si è visto prima respingere da Lamarra un destro incrociato e poi ha fallito una conclusione da pochi passi quasi a porta vuota. Nella ripresa, invece, i ritmi del match sono stati molto bassi, complici l’afa e la stanchezza delle squadre. Poche le conclusioni e solo il Procida, con un tiro di Muro, ha sfiorato il gol del vantaggio. Sant’Agnello non pervenuto.

SANT’AGNELLO P.            0
PROCIDA     0

SANT’AGNELLO P.: Belviso, Vicedomini, Davide, De Gregorio, Gargiulo, Porzio, Breglia, Esposito, Balzano, Cacace, Inserra. A disposizione: Reale, Rega, La Penna, Borriello, Gallifuoco, Balsamo, Longobardi, Pane, Mastellone. All.: Giulio Russo

PROCIDA: Lamarra, Lubrano Lavadera V., Annunziata, Peluso, Micallo, Russo, Muro, Improta, Costagliola L., Landieri, Abblasio. A disposizione: Atteo, De Luise, Vanzanella, Sammartano, Noviello, Calise, Licaone. All.: Giovanni Iovine.

Arbitro: Raffaele De Martino della sezione di Nocera Inferiore (Ass.: Antonino Di Donna di Torre del Greco e Francesco Giuseppe Acunzo di Castellammare di Stabia)

Reti: Nessuna

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più