Quantcast

Banner Gori
Eccellenza-Il Barano non sa più vincere,il Virtus Volla vince sul velluto
Calcio - Eccellenza campana

Eccellenza-Il Barano non sa più vincere,il Virtus Volla vince sul velluto

Il Barano stecca ancora una volta. Gli aquilotti non spiccano più il volo, e perdono un’altro scontro diretto tra le mure amiche. Il Virtus Volla passa su un tappeto di velluto

A cura di Simone Vicidomini

Dopo la sconfitta in quel di Pimonte,si è passati alla dimissioni di Billone Monti con la dirigenza che stesso nella serata di lunedì gli ha rinnovato la fiducia,con la squadra che ha  avuto poi un incontro sia con il tecnico che con la società,ci si aspettava una prestazione sontuosa in campo con un risultato diverso. I bianconeri invece hanno incassato un altra sconfitta,(la seconda consecutiva),ma per di più c’è da aggiungere che si è perso l’ennesimo scontro diretto. Al di là del risultato,è l’atteggiamento in campo del Barano che fa discutere,perchè una squadra che deve salvarsi,in campo scende aggressiva e motivata. E’ vero che gli aquilotti dall’inizio della stagione hanno difficoltà a costruire in fase offensiva,però una squadra non può aspettare gli avversari dietro la metà campo per quasi 70 minuti di gioco, e gettarsi in avanti soltanto dopo il raddoppio dei vollesi. Gli ospiti ieri arrivati sull’isola con condizioni meteo marine disastrose,avevano fuori quattro calciatori importanti come Esposito. La squadra di Billone Monti è vero qualche occasione l’ha avuta, con Rizzo che però ha sbagliato a concludere l’azione del gol. Lo stesso esterno Cuomo dopo un’azione personale ha tentato una conclusione con la sfera che di poco ha sfiorato l’incrocio dei pali. Il gol del vantaggio degli ospiti è arrivato a pochi minuti ad inizio ripresa,sugli sviluppi di una punizione con un tiro dal limite di Borrelli (con un fallo di mano non visto da parte dell’arbitro), per poi trovare il raddoppio su un clamoroso svarione di Di Costanzo che ha fatto un retropassaggio con Aliyev che ha depositato in rete. Una partita che senza questi due episodi si sarebbe chiusa con uno scialbo 0-0. Altra nota negativa c’è da registrare l’infortunio del portiere Martucci che si infortunato al mignolo (in settimana si capirà l’entità precisa dell’infortunio). Un quadro che completa una settimana nera con un sabato da horror per il Barano. I bianconeri ora sono terz’ultimi e con il Volla che si è portato a più 7 dalla zona rossa dei play out creando una vera spaccatura sulle dirette concorrenti.

LE FORMAZIONI – Il Barano deve fare a meno di Chiariello e Dje Bidje, oltre che di Angelo Arcamone (infortunati), ma ritrova Kikko, che va in panchina. Monti manda i suoi in campo con un 4-5-1 che vede Martucci fra i pali e la difesa formata da Errichiello, Monti jr, Di Costanzo ed Accurso. A centrocampo ecco Cuomo, Ferrari, Scritturale, Savino e Migliaccio con Rizzo unica punta.

Sul versante opposto, il Virtus Volla è orfano di Puccinelli, Corace e Luigi, mentre Esposito è finito in ospedale dopo la traversata con mare mosso fra Napoli e Ischia. I vollesi vengono schierati da Formicola con un 4-4-2 che vede Allocca in porta e la difesa formata da Ferrara, Candelora, Borrelli e Criscito, mentre a centrocampo agiscono Romano, Toscano, Padovano e Gisonni con Aliyev e Del Grande in avanti.

La partita.I primi minuti del match parlano chiaro: il Barano attende il Volla nella propria metà campo. La prima azione pericolosa, però, è degli aquilotti al 12’: Accurso si allarga palla al piede e crossa un pallone che Rizzo stoppa e calcia con un destro strozzato che viene liberato dalla difesa. Il Volla replica 2’ dopo con Aliyev, che vince un rimpallo al limite e calcia mandando di poco fuori. Il canovaccio non cambia, i bianconeri restano nella propria metà campo e cercano solo le ripartenze. Gara noiosa. Al 33’, un infortunio muscolare costringe Del Grande a lasciare il campo a De Marino. Il Barano prova a salire, ma più per l’incapacità del Volla di imbastire una azione manovrata degna di questo nome. Al 39’, ci prova Cuomo dall’altezza del vertice destro: azione personale e tiro a giro dell’esterno con palla che lambisce l’incrocio dei pali opposto. Al 42’ si fa vivo il Volla con uno scambio fra Romano e De Marino: il 7 calcia dal limite e la sfera va alta di poco. Intanto, Formicola aveva invertito gli esterni di centrocampo. La ripresa inizia sulla stessa falsa riga della prima frazione: Barano per nulla propositivo e Volla incapace di creare veri pericoli. Ma al 53’ gli ospiti vanno avanti. Punizione dalla destra, cross rasoterra respinto dalla difesa sui piedi di Borrelli, che sfrutta la blanda marcatura di Rizzo e gira all’incrocio dei pali opposto. Tutto viziato da un mani involontario non sanzionato dall’arbitro. Il Barano prova a replicare subito: è Cuomo che calcia di sinistro e sfiora il palo. Al minuto 58 il Virtus Volla raddoppia: clamoroso errore di Di Costanzo, che cerca di servire di testa Martucci ma lo fa in maniera blanda, consentendo ad Aliyev di avventarsi sulla sfera e battere Martucci. Billone toglie Savino ed inserisce Kikko Arcamone, al rientro dopo oltre due mesi di assenza. Al 66’ è Rizzo a provarci dal limite, in girata, ma il suo sinistro va fuori di un paio di metri. Al 70’, Monti toglie Accurso ed inserisce Cirelli e mette Migliaccio sulla linea dei difensori.Alla mezz’ora, percussione di Gisonni con serpentina in area baranese, ma sul destro del 10 ospite Martucci si supera. Poco dopo, il numero uno baranese è costretto a lasciare il campo per un infortunio ad un braccio: entra l’under Di Chiara, all’esordio in campionato. Al 79’ Rizzo fallisce una buona occasione di sinistro mandando la sfera sull’esterno della rete dopo una sponda di Monti. Al minuto 82’, espulso Ferrari: il capitano del Barano si becca il secondo giallo dopo quello rimediato dopo la prima rete ospite. Non accade più nulla di rilevante, gli aquilotti soccombono.

BARANO               0

VIRTUS VOLLA   2

BARANO (4-5-1): Martucci (73’ Di Chiara), Errichiello, Accurso (70’ Cirelli), Ferrari, Monti, Di Costanzo, Scritturale, Savino (59’ Arcamone G. G.), Rizzo, Cuomo R., Migliaccio G. B. (81’ Di Massa). A disposizione: Capone, Manieri, Cuomo C.. All.: Giuseppe Monti

VIRTUS VOLLA (4-4-2): Allocca, Ferrara, Criscito, Padovani, Candelora, Borrelli, Romano (83’ Russo), Toscano, Del Grande (33’ De Marino), Gisonni (90’+1 Pefetto), Aliyev. A disposizione: De Francesco, Cibelli. All.: Giovanni Formicola

Arbitro: Federico Spinetti della sez. di Albano Laziale (Ass.: Michele De Capua e Dario Maione di Nola)

Reti: 53’ Borrelli (VV), 58’ Aliyev (VV)

Ammoniti: Monti, Ferrari, Errichiello (B)

Espulso all’82’ Ferrari (B) per doppia ammonizione

Calci d’angolo: 2-3

Recupero: 1’ p.t., 5’ s.t.

Spettatori 120 circa

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più