Quantcast

Banner Gori
Barano-Puteolana:pareggio a reti bianche,a vincere è la pioggia è il vento
Barano-Puteolana 0-0
Calcio - Eccellenza campana

Barano-Puteolana:pareggio a reti bianche,a vincere è la pioggia e il vento

Barano e Puteolana 02 termina con un pareggio a reti bianche. La differenza tra le due squadre in campo non si è vista per niente,anche se i flegrei sono andati vicino al vantaggio con Carotenuto nel finale. Per gli aquilotti c’era un calcio di rigore

A cura di Simone Vicidomini

Un Barano ordinato e ben messo in campo strappa un punto prezioso contro una Puteolana a fase alterne. Al “Don Luigi Di Iorio” non si va oltre allo 0-0. Una partita condizionata a lunghi tratti da un forte vento e con una pioggia battente . Nonostante le condizioni meteo,molto proibitive che  non permettevano di giocare,il terreno di gioco ha retto bene la forte pioggia,che si è riservata sul rettangolo di gioco,cessando solo nella ripresa. Nella prima frazione di gioco,i flegrei hanno dominato per lunghi tratti,aiutati anche dalle forti raffiche di vento. Una gara che ha regalato poche emozioni. Da segnalare nella ripresa,un errore clamoroso da parte del direttore di gara, Ianniello della sezione di Messina,che ha ritenuto involontario un fallo di mani di Signore in area di rigore. La decisione non fischiare il penalty,ha scatenato la giusta reazione dei padroni di casa. L’azione imbastita da Cirelli con il fallo di mano del difensore ospite,era netto. Per la seconda settimana di fila,è il secondo penalty che non viene fischiato,dopo quello nel derby alla formazione di mister Gianni Di Meglio. I granata dopo pochi minuti ad inizio ripresa,sono stati costretti al cambio con Conte uscito per un problema muscolare al suo posto è entrato Palumbo. La retroguardia baranese ha retto bene l’urto degli attacchi dei granata,con Di Costanzo che ha salvato sulla linea un tiro cross di Guadagnuolo e con Carotenuto che nel finale aveva fatto gridare al gol i proprio supporters,con un tiro che aveva dato l’impressione del gol,uscito veramente di pochissimo. Dagli aquilotti forse si attendeva qualcosa in più,in fase offensiva ma il solo Cirelli davanti non basta. L’assenza di Rizzo si fa sentire,anche perchè è un giocatore che quando riceve palla, si trascina spesso gli avversari su di lui,impostando la manovra di gioco. Un punto che comunque vede il bicchiere vuoto per entrambe le formazioni: il Barano con una vittoria poteva ulteriormente allungare in classifica sul Real Forio,mentre la Puteolana poteva accorciare sul terzo posto,occupato dal Casoria.

LE FORMAZIONI – Il Barano deve fare a ameno di Angelo Arcamone, Rizzo e Savino (infortunati) ed ha Kikko Arcamone non al top (dolorante alla spalla). Mister Gianni Di Meglio ha schierato i bianconeri con un 3-5-2 che ha visto Martucci a difesa della porta e la linea difensiva formata da Chiariello, Monti e Di Costanzo. A centrocampo agiscono Errichiello, Capone, Ferrari, Scritturale ed Accurso con Cuomo e Cirelli in avanti

Sul versante opposto, la Puteolana 02 deve rinunciare allo squalificato Pastore. Sarnataro mette i suoi in campo con un 4-3-3 che ha Fernandez in porta e la difesa composta da Parisi, Inserra, Signore e Novelli.A centrocampo ecco Gatta, Loiacono e Ferraro, con Carotenuto in appoggio a Conte e Guadagnuolo in attacco.

La partita. Al 2’ il primo squillo del match: è Carotenuto, con un destro a volo, a scaldare le mani a Martucci, che replica bene. Al minuto 13, Carotenuto ci prova su punizione da i 30 metri, ma ancora l’estremo baranese fa buona guardia. Altro tentativo dalla distanza del numero 10 ospite, ma la palla va altissima. Il terreno di gioco è molto viscido per la forte pioggia ed i tiri anche dalla distanza possono mettere in difficoltà i portieri. Gli aquilotti, comunque, tengono bene il campo. Verso il 20’ smette un po’ di piovere, ma resta un vento a dir poco fortissimo. Emblematico ciò che accade al 25’: Accurso rinvia ma la palla torna letteralmente indietro e mette in difficoltà i centrali del Barano e per poco la Puteolana non crea una ghiotta occasione da gol.

Al minuto 34 ancora Carotenuto ci prova dai 22 metri: il suo destro schizza sul sintetico ma è centrale e Martucci para in due tempi. Il Barano prova a replicare un minuto dopo con Cirelli, ma il suo esterno destro è davvero troppo morbido. La punta baranese avrebbe potuto attendere il movimento di Capone prima di decidere il da farsi. Al 38’, Fernandez stava per buttarsi in porta un sinistro debole di Accurso dal vertice dell’area: alla fine tutto bene per gli ospiti.

La ripresa si apre con un guaio per la Puteolana: Conte si infortuna e deve lasciare il campo (è il 50’) a Palumbo. Cambia un po’ anche l’assetto avanzato dei flegrei, col neo entrato che si posiziona al centro dell’attacco. Poco prima del quarto d’ora, Sarnataro toglie anche Loaicono per inserire Gargiulo, che va al centro della difesa facendo scalare Inserra a centrocampo. Al 60’, assist di Errichiello per Cirelli, che si inserisce fra avversari e calcia verso la porta ospite ma Fernandez replica in 2 tempi. Poco dopo ci prova Cuomo, ma il suo destro a giro è più bello che efficace. La gara si fa più veloce, il tempo stringe. Al 68’, il puteolano Gargiulo (entrato da meno di 10 minuti) è costretto a lasciare il campo: entra Chierchia.

Rigore non dato-Al minuto 70, Cirelli, lavora bene un pallone sulla destra, entra in area e prova a superare un difensore che, in scivolata prende la palla con la mano: a tutti sembra rigore, ma non a Iannello di Messina. Sul corner successivo, battuto da Cuomo, Fernandez deve fare gli straordinari per salvare la propria porta. Passa solo un minuto ed un tiro cross di Guadagnuolo viene salvato sulla linea da Di Costanzo a Martucci battuto. All’81’, Di Meglio inserisce Oratore per Cirelli. Poco dopo, mentre la Puteolana prova lo sforzo finale, Dje Bidje rileva Cuomo. Ad un minuto dal termine, è un destro di Carotenuto dal termine a fare letteralmente la barba al palo, gelando Martucci e l’intera squadra di casa. Al terzo dei 4 minuti di recupero concessi, ancora Carotenuto ci prova ma il suo desto va altissimo. Termina la gara sul risultato di 0-0.

BARANO                     0

PUTEOLANA 1902     0

BARANO (3-5-2): Martucci, Errichiello, Accurso, Ferrari, Monti, Chiariello, Scritturale, Capone, Cirelli (81’ Oratore), Cuomo R., Di Costanzo. A disposizione: De Chiara, Cuomo C. (88’ Dje Bidje), Arcamone, Migliaccio, Somma. All. Giovan Giuseppe Di Meglio.

PUTEOLANA 1902 (4-3-2-1): Fernandez, Parisi, Novelli, Gatta, Loiacono (59’ Gargiulo, 68’ Chierchia), Signore, Conte (50’ Palumbo), Inserra, Ferraro, Carotenuto, Guadagnuolo. A disposizione: Riccio, Canzano, Palomba, Sarr. All.: Salvatore Sarnataro

Arbitro: Alfredo Iannello della sez. di Messina (Ass.: Alessandro Izzo e Giuseppe Andrea Palomba di Torre del Greco)

Reti: Nessuna

Ammoniti: Scritturale (B)

Calci d’angolo: 5-4

Recupero: 0’ p.t., 4’ s.t.

Spettatori 100 circa, con la maggioranza fatta da tifosi ospiti

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più