Quantcast

Banner Gori
Eccellenza- Barano, esonerato l'allenatore Nunzio Gagliotti
Calcio - Eccellenza campana

Barano- Gagliotti: “Vincere il derby dopo 3 anni è un sogno,i ragazzi…”

IL COMMENTO POST DERBY ISOLANO QUI BARANO – Le parole dell’allenatore Nunzio Gagliotti che ha analizzato ai nostri microfoni la vittoria

“Chi era fuori dalla porta ci resterà a lungo, perché io lavoro, i ragazzi sono con me e faranno fatica a metterci i bastoni fra le ruote. La porta del Barano è chiusa. Scritturale? La società ha voluto tenerlo”

Il Barano ha vinto il derby. Dopo un primo tempo equilibrato, nel quale ha comunque fallito un paio di buone occasioni da gol, gli aquilotti si sono scatenati nella ripresa, trascinati da Daniele Scritturale, subentrato a Selva alla mezz’ora del primo tempo. Dopo il match, finito 3-1 per i baranesi, il tecnico bianconero, Nunzio Gagliotti, è intervenuto ai nostri microfoni.

Mister, il Barano ha vinto il derby. Vincerlo così, quasi dominandolo, con 3 gol, sicuramente le farà piacere. Finalmente una soddisfazione…
“Abbiamo fatto 3 gol meritati, abbiamo sbagliato un rigore, i ragazzi hanno dimostrato di essere uomini. Ci siamo guardati negli occhi in settimana. Le pressioni esterne non ci intaccano, siamo convinti di essere un buon gruppo ed usciremo fuori. L’aver regalato una vittoria alla società Barano, dopo 3 anni che non si vinceva un derby, è un sogno per tutti”.

Tutto si è sbloccato nel secondo tempo, anche se nel primo avete avuto occasioni importanti. Però, il calcio è strano: si fa male selva ed entra Scritturale, che era in panchina e fa 3 gol…
“Scritturale è uno dei titolari. Ai ragazzi l’ho detto, ci saranno partite ogni 3 giorni e ci sarà spazio per tutti. Si giocherà sabato e mercoledì, quindi l’importante è farsi trovare pronti. Nel primo tempo il Barano meritava il vantaggio, perché con Arcamone e Scritturale abbiamo fallito un paio di occasioni. Abbiamo alzato il ritmo nel secondo tempo e siamo venuti fuori”.

C’è stato un momento di sbandamento dopo l’errore di Oratore dal dischetto, quando il Forio pare stesse prendendo il sopravvento. Poi sono arrivati i vostri gol. Peccato per il finale, con l’espulsione di Marotta e la tensione finale…
“I derby fanno anche questo. C’è tensione e nessuno vuole perdere, quindi ci può stare. Non dovrebbe succedere, ma i derby sono partite a se. Ci dispiace ci sia stata tensione e per l’espulsione di Marotta. Ero fiducioso perché in settimana si era lavorato bene, ma il lavoro paga. Nonostante qualcuno cerchi di metterci i bastoni fra le ruote, di screditarci, cercare di far gruppettini. Siamo convinti di essere un buon gruppo e usciremo fuori”.

Pressioni esterne ce ne sono state. Come ha reagito alle voci della sua messa in discussione, anche se poi la vittoria è la migliore risposta che si potesse dare…
“Dopo quella cosa scritta, noi la porta l’abbiamo chiusa ancora meglio, con delle mandate. Chi era fuori dalla porta ci resterà a lungo, perché io lavoro, i ragazzi sono con me e faranno fatica a metterci i bastoni fra le ruote. La porta del Barano è chiusa”.

Scritturale doveva andare al Real Forio e gli ha fatto 3 gol…
“La situazione di Scritturale è una situazione in cui non c’entro. Non abbiamo mai messo in discussione il ragazzo e la società ha fatto di tutto per tenerlo, quindi penso che abbia fatto bene. Daniele è un valore aggiunto a questa squadra. E’ un 2000, ha fatto 30 partite nella scorsa stagione ed al di la se giochi dall’inizio o meno, farà tanto per questo gruppo. Selva? Penso abbia preso una botta al costato. Ma sono tutti allo steso livello. Bisogna stare tranquilli e farci lavorare”.

A cura di Simone Vicidomini

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania