Quantcast

Banner Gori
Barano e Real Forio sarà ancora Eccellenza! L'Ischia attende...
Calcio - Eccellenza campana

Barano e Real Forio sarà ancora Eccellenza! L’Ischia attende…

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha deciso: in Eccellenza retrocede solo l’ultima, dalla Promozione alla Seconda Categoria blocco delle retroccesioni

Simone Vicidomini- Nel pomeriggio di ieri si è riunito a Roma,presso il Salone d’Onore del Coni, il consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti che si è aperto con il saluto del capo dello sport italiano Giovanni Malagò. Tanti i temi trattati,come la vicenda delle retrocessioni che è finita in un modo davvero assurdo. In tanti aspettavano con ansia questa riunione,sopratutto le squadre coinvolte nei bassi fondi delle classifiche nei campionati dilettantistici, e le nostre isolane Barano e Real Forio.  Sicuramente fa piacere che le due compagini isolane si sono salvate,ma verrebbe da dire dove è finito il merito sportivo,che in quest’ultimo periodo è stato più volte ripreso.

L’ISCHIA DEVE ATTENDERE- Per quanto attiene la conclusione dei campionati organizzati dai Comitati Regionali, il Consiglio Direttivo si è espresso per un blocco delle retrocessioni, in relazione ai campionati dalla Promozione sino alla Seconda Categoria, in tutte quelle realtà territoriali che presenteranno situazioni di vacanza di organico e, comunque, in presenza di situazioni particolari che hanno caratterizzato la stagione che si sta per concludere. Dette decisioni, lasciate all’autonomia dei singoli comitati regionali, dovranno poi essere ratificate in occasione del prossimo Consiglio Federale della FIGC.  Nella giornata di oggi, infatti si saprà quando si riunirà il direttivo del C.R. Campania, per decretare la prima classificata tra Ischia e Pianura (entrambe a pari punti in Promozione girone B), la linea che molto probabilmente verrà adottata sarà quella dell’algoritmo introdotto dalla FIGC, ed in quel caso il Pianura sarebbe dietro alla compagine isolana.

E pure un consiglio direttivo della LND annunciato tanto in pompa magna, dove dalla Serie D fino alla Terza Categoria, aveva messo in attesa tante squadre,giocatori,dirigenti e staff ,sopratutto quelli coinvolti nei bassi fondi delle classifiche per evitare la retrocessione.

Nella serata di mercoledì sera infatti in tanti si erano già rassegnati, perchè dando una lettura al documento del comunicato n.214/A della FIGC , le ultime quattro in classifica sarebbero dovute retrocedere direttamente.

10 MILIONI DAL CONI-  Giovanni Malagò, ha sancito la disponibilità di 7 milioni di euro per agevolare le società a proseguire l’attività nella stagione 2020/2021 e di restanti 3 milioni che verranno destinati alla valorizzazione dei giovani partecipanti alle competizioni dilettantistiche. “Si tratta di risorse messe a disposizione nell’ambito della Lega Dilettanti – ha commentato con soddisfazione il Presidente della LND Cosimo Sibilia – Abbiamo raggiunto così un primo importante obiettivo, mettendo in sicurezza le attività della nuova stagione e garantendone la ripresa.

Un’operazione resa possibile grazie alla posizione di dialogo con il mondo dello sport mantenuta dalla LND nel corso dell’emergenza. Una posizione che ha permesso al movimento dei Dilettanti di essere presente e protagonista in tutte le sedi istituzionali. Mancano all’appello altre forme di sostegno al calcio di base: confido arrivino presto dopo i numerosi annunci da parte delle autorità governative”

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat