Quantcast

Banner Gori
Il Barano a testa alta con l’Afragolese, ma Signorelli e Murolo non perdonano
Barano-Afragolese 1-2
Calcio - Eccellenza campana

Barano a testa alta con l’Afragolese, ma Signorelli e Murolo non perdonano

ECCELLENZA – BARANO – AFRAGOLESE 1-2: Gli aquilotti escono battuti dalla sfida del Don Luigi Di Iorio, ma escono dal campo con orgoglio

Un doppio legno colpito da Arcamone in avvio non sposta il match sul versante degli aquilotti, che poco dopo vanno sotto (rete di Signorelli). Nella ripresa, Murolo raddoppia per gli ospiti, poi D’Antonio accorcia quando è ormai troppo tardi

Simone Vicidomini– Il Barano esce sconfitto dalla sfida con l’Afragolese, ma solo nel risultato. La squadra allenata da Gianni Di Meglio ha tenuto il campo benissimo contro la seconda della classe (prima per una notte), ma ha dovuto cedere di fronte alla sfortuna, ai suoi errori sotto porta ed alla scaltrezza avversaria nello sfruttare quasi tutto il creato. Cosa, quest’ultima, che non riescono proprio a fare praticamente mai gli aquilotti, che si sono divorati una doppia occasione in avvio con Arcamone, che nel giro di 2 secondi, a tu per tu con Caputo, a colpito 2 legni. La partita, che poteva cambiare a favore del Barano in questa circostanza, poco dopo ha svoltato verso la squadra di Masecchia, brava a sfruttare una mezza dormita bianconera su una rimessa laterale, con Signorelli. L’Afragolese, inizia così a tenere meglio il campo e chiude avanti la prima frazione. Nella ripresa, la rete di Murolo su assist di Ausiello chiude il match anche perché gli aquilotti ci provano senza riuscire a colpire seriamente, se non con il subentrato D’Antonio proprio al 90’. La sconfitta lascia il Barano al terz’ultimo posto con 13 punti: gli aquilotti, nella peggiore delle ipotesi, potrebbero essere addirittura superati dal Real Forio in mattinata.

LE FORMAZIONI – Il Barano ha dovuto rinunciare allo squalificato De Simone, oltre agli infortunati Oratore e Parisi, ed è stato schierato da Gianni Di Meglio con questo 11 (4-3-3): Di Chiara a difesa della porta, la linea difensiva composta da Cuomo, Terracciano, Capuano e Manieri, quella di centrocampo da Sirabella, Di Spigna e Conte, più Selva, Arcamone e Sirabella in avanti.
L’Afragolese è stato mandato in campo da Giovanni Masecchia con un 4-3-3 che ha visto Lagnena fra i pali, la linea di difesa composta Liguori, Nocerino, Lagnena, Romano, quella di centrocampo da Santonicola, Ricci e Ausiello, con Murolo, Befi e Signorelli.

LA PARTITA – La prima (doppia) occasione clamorosa la crea e fallisce il Barano. 9′ minuto: doppia traversa colpita dagli aquilotti con Arcamone che, sul filo del fuorigioco, si avventa su una palla alta per colpire prima la traversa e poi sulla ribattuta anche l’incrocio dei pali. Passano pochi minuti e l’Afragolese passa in vantaggio: rimessa laterale lunga di Liguori, palla in area di rigore, arriva Signorelli più veloce di tutti e deposita nel sacco. Al 17’, contropiede fulmineo Afragolese: rilancio con i piedi di Caputo, palla che arriva sui piedi di Signorelli in area di rigore, servizio per Murolo che completamente solo davanti al portiere, si fa chiudere lo specchio dall’estremo difensore bianco-nero. Passano parecchi minuti e si arriva al 43’: bel fraseggio Santonicola-Ricci, con il sinistro di quest’ultimo che termina a lato.
La ripresa inizia con l’Afragolese subito in avanti. alla ricerca del secondo gol. Al 47’, Santonicola prende palla a centrocampo, la smista per Ausiello che vede l’inserimento di Signorelli, dribbling su un avversario e tentativo di pallonetto, non abbocca Di Chiara che blocca la sfera. Al 54’, pericoloso il Barano con Castaldi, il suo cross diventa un tiro, che Caputo è lesto a minacciare in corner. Al minuto 66 arriva il raddoppio dell’Afragolese: Ausiello prende palla a centrocampo e si invola verso l’area di rigore dopo aver superato agevolmente un avversario, tocco dentro per il liberissimo Murolo, che trafigge il portiere bianconero. Al 74′, azione spettacolare tutta di prima di marca rossoblu, conclusa con il colpo di testa di Befi ben parato da Di Chiara. Minuto 79’ Contropiede Afragolese, Fava apre a destra per Russo che dal limite dell’area scaglia un tiro con il destro, pronto Di Chiara a respingere la minaccia. Al 90’, il Barano riesce ad accorciare le distanze: è D’Antonio a battere Caputo

BARANO      1
AFRAGOLESE         2

BARANO: Di Chiara, Cuomo, Manieri, Conte, Capuano, Terracciano, Castaldi, Di Spigna, Arcamone, Selva, Sirabella. A disposizione: Arcamone, Pascarella, Ruffo, Lubreto, Sburlino, D’Antonio, Scritturale, Pesce, Buono. All.: Giovan Giuseppe Di Meglio

AFRAGOLESE: Caputo, Liguori, Romano, Nocerino, Lagnena, Ricci, Ausiello, Santonicola, Befi, Signorelli, Bufo. A disposizione: Schiano, Giordano, Fava Passaro, Marigliano, Viscido, Liguoro, Sogno, Russo. A disposizione: Giovanni Masecchia

Arbitro: Gennaro Decimo della sezione di Napoli (Assistenti: Riccardo Marcone e Francesco Benevento di Nocera Inferiore)

Reti: 9’ Signorelli (A), 66’ Murolo (A), 90’ D’Antonio (B)

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Simone Vicidomini

Simone Vicidomini

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat